Tutto ciò che sappiamo dell'amore di Colleen Hoover

Vi ho parlato qualche giorno fa di questo titolo, uscito in una nuova veste dopo anni di latitanza dagli scaffali a causa della sua difficile reperibilità.
Mi aveva sempre attirato come titolo e finalmente sono riuscita leggerlo!

Titolo Originale: Slammed
Serie: Slammed n°1
Genere: Romantico, Contemporano
Target: New Adult
Editore: Fabbri
Collana: Life
Data di pubblicazione: 12 Marzo 2015
N°pagine: 352
Trama: Lake ha vissuto l’anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa, a sua volta costretto dalla vita a crescere in fretta. L’intesa è immediata, ma il primo giorno in classe Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will è uno dei suoi professori. Altrettanto impossibile allontanarsi, dimenticarsi, rinunciare: e così Lake e Will – costretti a restare divisi – si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi.
Ho da fare una piccola premessa prima di iniziare la recensione vera e proprio: io non amo la poesia. Non mi piace leggerla, non mi piace tanto meno scriverla e, sinceramente, non mi piace neanche ascoltarla. Mi sono scervellata per capirne il motivo e sono giunta alla semplice conclusione che nella poesia… non sento la poesia. Datemi una prosa descrittiva si, ma ricca, fresca, dettagliata che avvolge le sue trame intorno a me mentre leggo e lì, la poesia, la sentirò prorompente. Forse perché non riesco a sentirne il ritmo, l'enfasi e si, a volte non la capisco.
Quindi capirete bene la mia difficoltà nell'affrontare questo libro, se avete avuto modo di leggerlo. Ma sono felice di averlo fatto. Ne è valsa la pena.

Lake sta affrontando la morte del padre e il trasferimento dal Texas dal Michigan non aiuta. Se poi è l'ultimo anno di liceo forse è anche peggio. È già pronta ad affrontare il nuovo anno con rabbia e tristezza quando, in pochi istanti, tutto cambia.
Grazie a Will, il vicino di casa. Giovane, affascinante, responsabile e con il fratellino a carico ha subito una profonda intesa con Lake. In poche ore scaccia da lei la tristezza, la rabbia e le permette di vedere le nuove possibilità che il trasferimento le ha dato, mentre a poco a poco fa pace con la morte improvvisa del padre.
Ma le cose precipitano di nuovo quando il lunedì mattina, a lezione, scopre che Will, il ragazzo che ha baciato, stretto e che le fatto battere il cuore dopo che per lungo tempo era stato immobile, è il suo insegnate di inglese facoltativo.
Tutto ciò che hanno condiviso in pochi giorni deve essere distrutto per non creare uno scandalo: Will non può perdere il lavoro che gli permette di mantenere il fratellino così come non vuole distruggere la reputazione di Lake.
Ma non sarà semplice se entrambi hanno trovato chi li completa.
Tutto ciò che sappiamo dell'amore è sicuramente uno dei libri più dolci che abbia mai letto malgrado la sofferenza e la tristezza siano una parte preponderante della storia (più di qualche volta mi sono trovata ad asciugarmi una lacrima impigliata tra le ciglia). Non mi sarei aspettata che la vita mettesse ulteriormente alla prova Lake e il fratellino, sono abituata a storie in cui, per così dire, il peggio è passato e se da un lato queste falsano la realtà in modo troppo ottimistico le amo. Questo è un romanzo, toccante, emozionante e profondo: mi è piaciuto, si, ma proprio per le sue caratteristiche non posso dimenticare che ha smosso angoli del mio cuore volutamente ghiacciati. Mi ha fatto stare bene… e mi ha fatto stare anche male.
Detto ciò, l'abilità dell'autrice con le parole è davvero unica, ha uno stile fluido, leggero ma che colpisce dritto al cuore e le poesie (che si ho letto, forse con giusto qualche riga in meno :P) sono riuscite a comunicarmi i sentimenti dei personaggi e dei protagonisti esattamente come se fossi presente allo slam.
Leggetelo se amate le storie toccanti, ma anche se cercate un libro dolce e reale.


2 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. mm... su questo libro continuo ad essere incerta, visto il mio non amore come te per la poesia ho paura che da un lato storcerò il naso e dall'altro probabilmente apprezzerò il resto u_u _yoko

    RispondiElimina
  2. Temevo di essere l'unica a cui non piacesse la poesia!
    Se ti piacciono le storie con uno sfondo triste (decisamente triste) per quanto con il lieto fine allora fa per te ;)

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri