Se mi amassi di Doris J. Lorenz

Buongiorno lettori,
passato un bel weekend libroso? Il mio è stato all'insegna di una gita a Milano per la mostra La magia dell'Anello. Da Tolkien a Jackson (qualcuno c'è stato? Come vi è sembrata?) e dai soliti trasbordi di mobili che caratterizzano casa mia.
Per questo, al mio solito, questa recensione arriva in ritardo di quasi una settimana.
Quest'oggi vi parlerò di uno dei primi New Adult italiani in cui ho avuto il piacere d'imbattermi!

Serie: Destini incrociati n°1
Genere: Romantico, Contemporaneo
Target: New Adult
Editore: Piemme
Data di pubblicazione: 2 Gennaio 2015
N° pagine: 352
Trama: A pochi giorni dall'inizio del primo anno di università a Monaco di Baviera, Lene Winter non è disposta a credere che quel ragazzo, apparso dal nulla nel labirinto degli specchi, possa cambiare la vita fatta di certezze che si è costruita addosso e che non intende abbandonare, per ripiombare nell'insicurezza che le ha segnato l'adolescenza. Shaun Keller, invece, desidera vincere il campionato nazionale di motociclismo e ha bisogno di lei. Un passato sulle piste e una sensibilità innata per i motori fanno di Lene un tecnico prezioso, ma lei non vuole tornare alla vita agonistica: ha paura, da quando il padre è morto a causa di un incidente. Shaun, per arrivare a lei, dovrà scavare nell'animo tormentato della ragazza, che le impedisce di relazionarsi con gli sconosciuti, infondendole una paura costante di essere avvicinata e toccata da estranei. Il ragazzo cercherà in ogni modo di farle capire che non è solo un ottimo pilota che attira schiere di fan disposte a tutto pur di passare ore piacevoli con lui, ma anche un tenero e appassionato amante che saprà arrivare a parlare al cuore ferito di Lene. È stato il destino a farli incontrare e Shaun non ha intenzione di perderla. Scoprite il passato di Lene, leggendo il prequel del romanzo in esclusiva digitale.
Mi era capitato di adocchiare questo romanzo già ai tempi in cui era autopubblica dall'autrice su Amazon. Ero curiosa di scoprire come un'autrice italiana si cimentasse con questo genere, super in voga al momento ma per lo più di esportazione d'oltreoceano.
Quando finalmente sono riuscita a leggerlo grazie a Piemme mi sono subito immersa nella storia.
Ambientato a Monaco, la storia gira in realtà intorno al mondo delle corse di moto grazie a Lene la protagonista, figlia di un famoso corridore morto qualche anno prima durante una prestigiosa gara e genio della meccanica, capace di sentire una moto come nessun altro; e grazie a Shaun giovane promessa del motociclismo.
Le promesse c'erano tutte per un libro coinvolgente e un po' diverso dal solito. L'unico vero problema a mio parere è stata la costruzione della trama: a metà del libro non sapevo più cosa potesse succedere, tutto era avvenuto troppo velocemente, e si crea quasi una barriera tra il lettore e la storia.
Tutto quello che in un classico romanzo New Adult viene scoperto a poco a poco - passati sempre in qualche modo dolorosi, attrazione, litigate e superamento dei problemi - qui avviene in un centinaio di pagine e se qualcuno potrebbe invece molto apprezzare la differenziazione dal canone classico per me è stato un po' troppo rapido. Qualche pagina in più per descrivere meglio questo o quello avrebbe giovato al coinvolgimento trasmesso dal romanzo.
In ogni caso i personaggi principali mi sono piaciuti, in particolare Lene: appassionata di motori e meccanica, non si fa problemi ad avere passioni diverse dalle classiche ragazze ed è un personaggio forte, capace di tornare nei circuiti malgrado tutti i brutti ricordi legati alla morte del padre.
Shaun dal canto suo è il classico ragazzo affascinante, dal cuore dolce, dai molteplici talenti e in grado di condurre la sua moto come pochi altri piloti.
Tra i due ragazzi nasce subito un feeling capace di superare i dubbi e le paure di entrambi (ma soprattutto di Lene) e di resistere ad ogni prova che gli verrà messa davanti, anche le più difficili.
In conclusione, se siete amanti del genere vi consiglio di leggere Se mi amassi e io, se ne avrò una possibilità, leggerò comunque volentieri gli altri capitoli stand-alone di questa serie!


0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri