Champion di Marie Lu

Buongiorno lettori,
oggi vi parlerò dell'ultimo libro di una serie distopica che per la prima volta da quando il genere ha fatto tendenza non mi ha deluso neanche in mini parte!

Titolo originale: Champion
Serie: Legend n°3
Genere: Distopico
Target: Young Adult
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Data di pubblicazione: 17 Marzo 2015
N° pagine: 336
Trama: June e Day hanno rinunciato all'amore che provavano l'una per l'altro per il bene della Repubblica. June è tornata nelle grazie dell'élite, mentre Day ha raggiunto i vertici della gerarchia militare. Ma, per il bene della Repubblica, sono chiamati di nuovo a lavorare fianco a fianco. June dovrà chiedere all'unica persona che ama di sacrificare tutto quello a cui tiene per salvare migliaia di vite sconosciute. Fra colpi di scena e suspense, la trilogia distopica ambientata in un'America divisa fra Colonie e Repubblica arriva al suo gran finale.
Dopo la morte del primo Elector, l'attentato al figlio e nuovo Elector Ander, la Repubblica sta gradualmente cambiando. La Prova e gli esperimenti sono stati aboliti, così come si sta cercando un trattato di pace con le Colonie.
Ma perché tutto questo potesse succedere June ha accettato il ruolo di Princeps nella capitale Denver, mentre Day ha riportato a casa il fratellino Eden e ha nascosto alla ragazza la gravità della sua malattia. Entrambi hanno dovuto rinunciato all'altro per il bene della nazione e degli altri.
Ma quando un nuovo morbo si diffonde nelle Colonie e queste accusano la Repubblica di averlo diffuso le strade di June e Day si rincontrenno.
Quello che veramente ho apprezzato di questa serie è l'abilità dell'autrice di mantenere sempre alta l'attenzione del lettore, dando alla storia un ritmo serrato che non traballa mai nel corso dei tre volumi.
Altro aspetto è quello di averci presentato in Prodigy non la contrapposizione di un regime marziale, come quello della Repubblica, con uno perfetto che inneggia alla libertà dell'uomo. Ma due regimi entrambi soverchianti ma di cui uno a poco a poco vede i propri errori - e gli orrori messi in atto - e cerca di cambiare.
La Repubblica di Ander ha le carte in regola per migliore grazie al suo governo e alla presenza di June e Day, e questo è qualcosa che non avevo mai visto accadere in un romanzo distopico.
Ho apprezzato anche la visione più ampia di come è realmente il mondo creato da Marie Lu e in cui la Repubblica, le Colonie, June e Day s'inseriscono. Abbiamo uno scorcio di quello che è la vita in Antartide - anche in questo caso a prima vista perfetta ma regolata dalle decisioni di un computer o di chi è al potere - un vago accenno al Canada, all'Africa e ad altri stati: c'è qualcosa al di la dei confini e anche solo un accenno concreto rende più reale la storia che avviene all'interno.
Per quanto riguarda Day e June ancora una volta mi si sono incrociati gli occhi durante la lettura causa doppio font ma allo stesso tempo non sono stata in grado staccarmici. June è cambiata durante il periodo come Princeps, sta iniziando a perdere fiducia in se stessa e la determinazione che le permetterebbe di diventare il miglior capo per il Senato.
Day d'altro canto deve fare i conti con attacchi sempre più violenti e ravvicinati mentre cura dopo cura le speranze diminuiscono un po' alla volta e un attacco delle Colonie cambia tutte le carte in tavola.
Il finale di questo romanzo è dolce amaro e, del resto, rispecchia alla perfezione lo spirito che per me permea la trilogia.
Se non ne avete avuto ancora occasione leggete questa serie perché sono certa non vi deluderà: troverete azione, tradimenti, amore, lotte e amicizie intrecciate ad una storia narra in modo scorrevole e coinvolgente!
Con Champion Marie Lu si conferma un'autrice da tenere d'occhio e da leggere sicuramente e mentre spero di leggere presto o tardi Life Before Legend e la sua nuova serie The Young Elites, vi consiglio caldamente di cercare Legend in liberia ed entrare nel suo mondo!

1 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Non ho letto la trilogia ma tu mi hai fatto venir voglia di iniziarla presto. Mannaggia a te XD La TBR non ce l'avevo abbastanza lunga? Poi se è piaciuto a te che non vai matta per i distopici, c'è proprio da leggerli.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri