Prossimamente in libreria #84

Buongiorno lettori,
come avete visto è ma più di un mese che non scrivo qui sul blog e i motivi sono stati vari: la tesi, lo studio per l'esame di stato ma soprattutto la morte di mio padre che all'improvviso mi ha colpito e travolto. Capirete che la voglia di scrivere recensioni per un po' è mancata e sebbene ancora non l'abbia ritrovata so che il papà vorrebbe che tornassi a fare le cose che mi piacciono per quanto difficile, o per meglio dire impossibile, per ritrovare una scheggia di serenità.
Quindi, eccomi qui con un piccolo post extra rispetto i miei programmi di tornare a scrivere dal nuovo anno,  per parlavi del grande ritorno della collana Lain della casa editrice Fazi che fa Gennaio vestirà un nuovo look e un rinnovato nome: LainYA. Ma soprattutto tornerà con la nuova versione del suo romanzo di punta Twilight e le nuove edizioni dei due romanzi della serie Daughter of Smoke & Bone di Laini Taylor per prepararci all'arrivo - finalmente - del terzo e conclusivo romanzo La caduta degli angeli!

Titolo originale: Twilight/Life and Death: Twilight Reimagined
Serie: Twilight n°1/Twilight n°5
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Fazi
Collana: LainYA
Data di pubblicazione: 14 Gennaio 2016
N°pagine: 850
Trama: TWILIGHT
Bella si è appena trasferita a Forks, la città più piovosa d’America. È il primo giorno nella nuova scuola e, quando incontra Edward Cullen, la sua vita prende una piega inaspettata e pericolosa. Con la pelle diafana, i capelli di bronzo, i denti luccicanti, gli occhi color oro, Edward è algido e impenetrabile, talmente bello da sembrare irreale. Tra i due nasce un’amicizia dapprima sospettosa, poi più intima, che presto si trasforma in un’attrazione travolgente.
Finora Edward è riuscito a tenere nascosto il suo segreto, ma Bella è intenzionata a scoprirlo. Quello che ancora non sa è che più gli si avvicina maggiori sono i rischi per lei e per chi le sta accanto…
Mentre nella vicina riserva indiana riprendono a circolare inquietanti leggende, un dubbio si fa strada nella mente di Bella. Il sogno romantico che sta vivendo potrebbe essere in realtà l’incubo che popola le sue notti.
Profondamente seducente e intriso di una suspense straordinaria, Twilight è diventato un classico moderno, ridefinendo i generi all’interno della letteratura young adult e dando vita a un vero e proprio fenomeno di culto.
Questa speciale doppia edizione per il decimo anniversario di Twilight include una prefazione dell’autrice sia per il romanzo originale sia per la sua riscrittura.


TWILIGHT REIMAGINED
Nello Stato di Washington c’è la cittadina più piovosa d’America. La conoscono bene Edward Cullen e Bella Swan, i protagonisti di Twilight. Lei, dolce ragazza qualunque; lui, giovane misterioso con un segreto inconfessabile. La loro storia d’amore ha conquistato i cuori di tutti.
Ma cosa succederebbe se i ruoli si ribaltassero? Se non fosse lui la creatura straordinaria, l’eroe meraviglioso dotato di capacità sovrumane ma… lei? Beaufort è un ragazzo alto e dinoccolato trasferitosi dall’Arizona. Quando incontra la bellissima Edythe, non sa che la fortissima attrazione che prova per lei potrebbe essere la sua rovina…
Spettacolare riscrittura di Twilight, Life and Death riapre le porte del piccolo mondo di Forks. Ricalcando il palcoscenico della storia d’amore più amata degli ultimi anni e ardenti di quella stessa passione che ha stregato milioni di fan in tutto il mondo, Beaufort e Edythe conquisteranno il lettore con il calore rassicurante di un’atmosfera conosciuta e la sorpresa di un finale completamente nuovo.

Titolo originale: Daughter of Smoke & Bone
Serie: Daughter of Smoke & Bone n°1
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Fazi
Collana: LainYA
Data di pubblicazione: Febbraio 2016
N°pagine: 400
Trama: Karou è una persona speciale. Ha dei capelli naturalmente blu splendenti come seta e una filigrana di tatuaggi su tutto il corpo. È di casa nei vicoli più stretti di Praga come nei caotici mercati di Marrakech, e parla quasi tutte le lingue del mondo, e non solo quelle umane. Ma Karou ha un segreto. A volte scompare per giorni, nessuno sa dove. E nemmeno lei sa quale sia la sua origine. Fino a quando, un giorno, non appaiono su molte porte in giro per il mondo misteriose impronte nere. Delle sconosciute figure alate, arrivate da una fessura nel cielo, le imprimono nel legno e nel ferro. Una di loro incontra Karou nell’affollata città vecchia di Marrakech: è allora che inizia un amore le cui radici affondano in un violento passato. Alla fine Karou scoprirà di sé più di quanto avrebbe mai potuto immaginare.

Titolo originale: Days of Blood & Starlight
Serie: Daughter of Smoke & Bone n°2
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Fazi
Collana: LainYA
Data di pubblicazione: Febbraio 2016
N°pagine: 400
Trama: Oltre i confini della Terra, in un luogo effimero e invisibile, due giovani creature, un guerriero serafino e una chimera si sono incontrati e tra di loro è nato un amore impossibile. Le loro due razze infatti, nemiche da secoli, sono in guerra, e tentano di distruggersi a vicenda in una spirale di vendette e sacrifici. I due ragazzi però hanno un sogno, portare la pace e la serenità tra i loro due popoli e vivere il loro amore senza l’ombra del pericolo e della segretezza. Ma il destino non sarà misericordioso per questi due amanti sfortunati, che verranno scoperti e condannati a morte. Akiva riuscirà a fuggire e mettersi in salvo, mentre Karou verrà giustiziata, ma grazie al suo padre adottivo, un resuscitatore, la sua anima verrà trasmigrata in un corpo umano. Ma Karou non potrà per sempre nascondersi dalla sua vera identità e quando scoprirà tutto sul suo passato sarà anche il momento di ritrovare Akiva e continuare ciò che avevano iniziato insieme. Riusciranno a costruire un dialogo di pace tra i due nemici e scongiurare un conflitto che potrebbe distruggere le loro vite e il loro mondo?

Questi tre titolo (o forse sarebbe meglio dire quattro) non sono gli unici: ci sarà una new entry francese Vertigine di Sophie Jomain sempre in uscita a Febbraio ma soprattutto, come dicevo sopra sta per arrivare in libreria Dreams of Gods & Monsters, con il titolo La caduta degli angeli!

I guardiani del giorno di Sergej Luk'janenko

Buon pomeriggio,
eccoci alla seconda giornata dedicata alla serie urban fantasy di Sergej Luk'janenko!
Dopo aver visto come lavora la guardia del Bene ora tocca a quella del Male.

Titolo originale: Дневной дозор (Dnevnoi Dozor)
Serie: Дозоры n°2 (Dozory n°2)
Genere: Urban Fantasy
Target: Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 28 Marzo 2006
N°pagine: 459
Trama: Tra le Forze della Luce e quelle delle Tenebre per centinaia di anni, forse per millenni, si è combattuta una battaglia senza esclusione di colpi, senza né vinti né vincitori. Ora si è giunti a un Grande Patto, una tregua che i corpi speciali degli Altri lottano per far rispettare: i Guardiani della Notte vegliano sui loro avversari nel buio, mentre i seguaci delle Tenebre sono costretti a sorvegliare di giorno gli adepti della Luce. Tra i Guardiani del Giorno vi sono la giovane strega Alisa, che ha perso i suoi poteri ma ha deciso di recuperarli nutrendosi degli incubi dei bambini di un campeggio; il mago Vitalij, che non ricorda più nulla, ma vede crescere il suo potere di giorno in giorno; Edgar, avvocato per le Forze delle Tenebre, costretto a giocare il tutto per tutto in un processo dove è in ballo non solo la sua vita, ma il destino dell'intero genere umano.
Sebbene fossi preparata al fatto che i protagonisti di questa nuova serie fossero i guardiani del giorno, leggere la prima storia dal punto di vista di Alisa mi ha davvero scombussolato.
Gia nel precedente romanzo avevamo avuto modo di incontrare la strega, membro della Guardia del Giorno, e proprio sul finale avevamo visto Anton bloccarla prima che aumentasse i suoi poteri grazie a un amuleto. Dal quella fatidica notte sono passate alcune settimane in cui Alisa ha perso le attenzioni di Zavulon (il grande mago a capo della Guardia) ed è ad un passo dall'esaurire anche tutti i suoi poteri per una missione. Quando questo accade e per la prima volta da molti anni la ragazza si ritrova senza un briciolo di magia, le viene accordata una licenza per "rigenerarsi" presso il campo di pionieri.
Il piano è semplice, riacquistare le forze tramite gli incubi delle bambine che dovrà tenere educatrice e tornare alla guardia quanto prima, ma quando incontra Igor è quasi pronta a cambiare vita pur di passarla accanto un umano. Tuttavia anche il ragazzo ha un segreto e le cose non potranno che precipitare.
Non credevo ma ho amato forse più di ogni altro racconto questo prima dei Guardiani del giorno e, leggere il successivo è stato quanto mai difficile. Dopo la Strega Alisa sarà la volta di un evento impossibile da prevedere, uno Specchio, e torneremo ad incontrare anche gli agenti della guardia della Notte a cui ci eravamo affezionati nel primo romanzo.
Questo secondo volume è un degno seguito di quello precedente e mi ha fatto appassionare sempre più alla storia. Incappare in qualcosa di diverso, sebbene non perfetto, è sempre una gioia e in me accende una voglia irrefrenabile di immergermi in nuovi mondi e nuove storia.
La scrittura di Luk'janenko è sempre caratterizzata da una grande quantità di discorso introspettivi che però tarpano, in minimo modo, la possibilità del lettore di capire effettivamente tutto ci che accade dando per scontato qualche particolare. Questo, se devo essere sincera, è l'unico punto negativo dell'intera serie per me.

I guardiani della Notte di Sergej Luk'janenko

Buongiorno lettori!
In questa settimana che sarà per me di sommo panico a causa della tesi ma vi ho abbandonato per troppo tempo quindi vi propongo uno speciale! Argomento? La serie Guardia di Sergej Luk'janenko
Il nuovo capitolo, I nuovi guardiani, è appena uscito in libreria ma oggi si inizia dal primo volume, siete pronti?

Titolo originale: Ночной дозор (Nočnoj Dozor)
Serie: Дозоры n°1 (Dozory n°1)
Genere: Urban Fantasy
Target: Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: Giugno 2005
N°pagine: 493
Trama: La notte di Mosca è pericolosa. Criminali e assassini si aggirano per le strade e si mescolano agli Altri: vampiri e mutanti, stregoni e fattucchiere che escono in caccia dopo il tramonto. La loro forza è immensa, ma non bastano le armi tradizionali per combatterli. Solo Anton e quelli come lui possono riconoscerli, perché compito dei guardiani è quello di far rispettare l'antica tregua stipulata tra le Forze della Luce e le Forze delle Tenebre. Ma qualcosa nella pace millenaria che divide il popolo della Notte da quello del Giorno si è incrinato.
Alzi la mano chi conosce questa serie. Prima di qualche settimana fa mi era capitato di vedere questi romanzi in libreria ma vuoi per una cosa o per un'altra non li avevo mai acquistati. Poi per puro caso incappo nel film Night Watch e scopro che sarebbe uscito l'ultimo volume e decido che è un segno del destino iniziare questa serie.
Ambientato a Mosca, si capisce fin dalle prime pagine che non si tratta del classico urban fantasy che qualche anno fa ha invaso le librerie, ma di una serie molto più oscura e adulta.
Costituito da tre racconti collegati tra loro I guardiani della notte ci presenta un mondo dove Bene e Male hanno stabilito una sorta di tregua e gli agenti di ogni fazione sono Altri. Maghi, streghe, vampiri, guaritrici tutti in grado di accedere al Crepuscolo, un livello della realtà da cui traggono i loro poteri.
Protagonista della prima storia - ma anche protagonista assoluto della serie - è Anton, mago programmatore di quarto livello della Guardia della Notte, del bene, che viene mandato sul campo come operativo per fermare due vampiri a caccia senza licenza. Ma oltre a questo incapperà in una ragazza su cui grava una terribile maledizione: le più banali appaiono come piccoli vortici neri sopra la testa che solo gli Altri sono in gradi di vedere, ma quello che incombe sul capo di Sveta raggiunge l'altezza di una casa... e avrebbe significato la morte non solo la sua morte ma anche di Mosca.
I successivi racconti, sebbene in un primo momento sembrano scollegarsi dal primo, vi si ricongiungeranno a poco a poco fino a dare una conclusione unitaria a tutta la storia.
Come dicevo prima, questo romanzo si distacca dai classici cliché che hanno fatto, bisogna ammetterlo, la fortuna del genere. Il mondo di Luk'janenko, sebbene in questo libro non sia altro che uno sfondo, è ricco, complesso e originale.
Ho apprezzato molto la lettura anche se devo ammetterlo, nel momento clou del finale non ho capito così bene cosa accadeva come avrei voluto. Avendo come punto di vista solamente quello di Anton, con i suoi continui pensieri e ragionamenti, viene lasciato un po' all'intuito la risoluzione delle vicende e, forse, la lettura dopo ore di studio e scrittura non mi hanno permesso di essere abbastanza lucida per arrivarci. Il mio consiglio è leggere gli ultimi capitoli appena svegliati  ;D
In conclusione mi sono reputata soddisfatta di questo romanzo per quanto mi sia rimasto un po' oscuro e per fortuna che avevo già sottomano I guardiani del giorno perché ormai il Richiamo di Luk'janenko aveva avuto la meglio e dovevo assolutamente continuare a seguire le vicende di Anton!

Le Parole di luce di Joanne Harris

Tra pochi giorni - precisamente l'8 ottobre - sarà in libreria la traduzione italiana di The Gospel of Loki, il prequel della serie fantasy/mitologica della scrittrice inglese Joanne Harris.
Del primo romanzo vi ho parlato una settimana fa mentre oggi - finalmente, dopo tanti rimandi causa tesi - tocca al volume "conclusivo" di questa duologia.


Titolo originale: Runelight
Serie: Runemarks n°2
Genere: Fantasy, Mitologia
Target: Young Adult
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 14 Novembre 2013
N°pagine: 575
Trama: Maddy e Maggie hanno la stessa età, ma non potrebbero essere più diverse. Maddy, la coraggiosa protagonista delle Parole segrete, ha un animo ribelle; Maggie, invece, ama le regole e la disciplina. La sua passione sono i libri antichi. È solo immersa tra quelle pagine che riesce a non sentirsi sola. Eppure c’è qualcosa di misterioso che unisce le ragazze nel profondo. Un marchio sulla loro pelle: una runa. Un simbolo considerato da tutti una maledizione, un flagello. Perché nel mondo dove vivono Maddy e Maggie, la magia è proibita. E sognare è considerato il più terribile dei peccati. Ma c’è qualcuno che non ha paura di quel segno antico. Adam, due occhi impenetrabili dietro cui si nasconde un oscuro passato. Per Maddy è il nemico, rappresenta tutto quello contro cui lottare. Maggie, al contrario, non riesce a resistere alla forza sconosciuta che la attira verso di lui: il ragazzo è l’unico a conoscere il segreto scritto nella runa. Un segreto legato a una minacciosa profezia che rischia di distruggere il mondo. Maggie è la sola in grado di opporvisi. Ma per farlo deve essere pronta ad accettare il suo destino. Un destino che la lega in modo indissolubile a Maddy.
Proprio quando le due ragazze si trovano vicine come non mai, gli eventi della profezia le costringono ad agire l’una contro l’altra. Entrambe dovranno mettere alla prova tutto il loro coraggio per salvarsi.
Dopo il successo delle Parole segrete, Joanne Harris torna alle ambientazioni e alle atmosfere magiche e misteriose che l’hanno fatta amare da oltre cinque milioni di lettori.
Le parole di luce racconta una storia di odio e amore, di luce e tenebre. La storia di una realtà oscura e affascinante, popolata da misteri e antichi miti, in cui due ragazze, legate da un destino imperscrutabile, lottano per salvare il loro mondo.
Alla fine de Le parole segrete avevamo lasciato gli dei, Æsir e Vanir a fare i conti con la scomparsa di Odino e una prima battaglia contro il Caos e le forze guidate da Mimir, il Sussurro.
Maddy, Loki e tutti gli altri erano riusciti ad averla vinta ma hanno perso il loro Generale mentre nel mondo nascono rune di un Nuovo Alfabeto. Il frassino di Maddy ed Ethel sono solo due di questi nuovi simboli e nel nuovo romanzo verranno affiancate da molte altre... e come in passato saranno proprio queste rune a tracciare il destino degli dei, di Asgard e dei Mondi. Perché la Fine dei Mondi, a distanza di tre anni, sta per ripresentarsi.
In Parole di luce ritroviamo tutti i personaggi a cui ci eravamo affezionati, tra cui anche gli ultimi Æsir usciti dalla prigione nel sogno, ma soprattutto ci sono molte new entry. Prima fra tutte Maggie la gemella di Maddy/Modi la cui storia e lealtà sarà molto diversa da quella della gemella, ma anche Angrboda la strega tentatrice e i suoi lupeschi figli. Tutti loro porteranno delle nuove rune e insieme agli dei dovranno evitare che Ragnarǫk torni.
Questo romanzo mi è parso molto più complesso rispetto al primo e spesso mi sono ritrovata a sperare in soluzioni immancabilmente mancate. Sono per i lieto fine sempre e comunque mentre Joanne Harris ha scritto un racconto dal sapore veramente epico e ben sappiamo che tutto non può filare liscio.
Il mio personaggio preferito resta Loki quindi non vedo l'ora di leggere Il canto del ribelle che sarà una sorta di prequel della duologia. Spero però di rincontrare in futuro anche Maddy e Maggie, seguendo ancora una volta le loro storie, i loro scontri e le loro mille domande (in questo erano proprio sorelle!) visto che il finale lascia aperto la possibilità di nuove avventure!
Intanto rileggerò spesso e volentieri questa serie mentre di armo di saggi sulla mitologia nordica!

Le parole segrete di Joanne Harris


Titolo originale: Runemarks
Serie: Runemarks n°1
Genere: Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 30 Ottobre 2008
N°pagine: 516
Trama: Nel villaggio di Malbry non è facile essere giovani e coltivare i propri sogni. Le regole e la disciplina la fanno da padroni; i giochi e gli incantesimi sono stati proibiti. Eppure Maddy non ha mai smesso di credere nel potere dei sogni e della magia. Lei è diversa da tutti: è ribelle, curiosa, testarda, e sulla mano ha il marchio di una runa. Per molti si tratta di un segno maledetto, ma non per il Guercio, il misterioso straniero che racconta storie affascinanti, l'unico amico che Maddy abbia mai avuto. È lui a svelarle il misterioso linguaggio delle rune e a introdurla in quell'universo proibito e vietato dove sono nascosti gli incantesimi, la conoscenza e il segreto delle sue origini. Mentre il futuro inciso sulla sua mano si avvicina giorno dopo giorno, una terribile catastrofe minaccia di distruggere per sempre quel mondo perduto. Maddy è l'unica in grado di salvarlo: sarà un'avventura appassionante, una corsa contro il tempo, una guerra contro nemici dai poteri oscuri.
Ragnarök si è avverato e passato da cinquecento anni.
Gli antichi dei sono caduti e tutto ciò che può dare forza al loro ricordo è stato bandito dal mondo di mezzo in cui una nuova divinità, l'Innominato, rappresenta la nuova faccia dell'Ordine, la nuova forza che si contrappone al Caos scatenatosi nell'era Antica.
Ma per Maddy le regole imposte dalla Fine del mondo, la nuova capitale, in cui l'inquisizione e il clero che governa hanno la sua sede, non valgono. Sono sette anni che si avvale delle rune, dell'antico alfabeto per compiere piccole magie e tutti, nel suo villaggio fanno finta di non vedere... del resto non voglio neanche ammettere che dalla Collina del Cavallo Rosso arrivano sempre più goblin. Siccome non esistono, preferiscono crederli topi amanti della birra.
Maddy ha appreso ciò che sa da il Guercio, il vagabondo che ogni anni giunge a Malbry e che come lei porta sulla pelle una runa rovescia. Quando arriverà, in ritardo per la prima volta, il Guercio si rivelerà qualcuno che la ragazza non si aspettava e la trascinerà in una ricerca che cambierà tutti i Mondi.
Ammetto che questo è stato il mio primo libro della Harris letto. E sono stata folgorata! Sono incappata per puro caso nella pagina italiana dedicata a questa serie e l'idea di leggere un fantasy dall'aria nordica mi ispirava. Lo stile è frizzante, passa da una scena all'altra disseminando indizi qua e la, tenendoti attaccato alle pagine. Chiudere il libro, credetemi è davvero impegnativo... lasciare un capitolo a metà impossibile!
Per me Le parole segrete conquista quattro stelline (e qualcosa) e lo consiglio a tutte le fan del Loki di Tom Hiddleston, malgrado la Harris si rifaccia alla mitologia classica e non a quella riscritta da Stan Lee per Thor e quindi qui l'attore è più in Aspetto Assoluto che da schermo, e chi in generale ama le leggende nordiche!

Of Triton di Anna Banks

Buona sera lettori!
Ultimamente vi propongo un sacco di recensioni di libri urban e fantasy, vi piace? Io sono felice che il genere si sia guadagnato nuovamente una o due uscite al mese, ok il New Adult ma niente mi fa volare con la fantasia quanto un bel mondo alternativo!


Titolo originale: Of Triton
Serie: Syrena Legacy n°2
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Eden Editore
Collana: Fantasy
Data di pubblicazione cartaceo: 20 Settembre (online) - 1 ottobre (librerie)
N°pagine: 300
Trama: Emma ha appena saputo che sua madre è una principessa di Poseidone scomparsa da molto tempo e ora affronta una crisi d’identità: come Ibrido, è considerata un fenomeno da baraccone nel mondo degli umani e un abominio nel regno dei Syrena. La legge dei Syrena stabilisce che tutti gli Ibridi siano condannati a morte. Come se non fosse già abbastanza, la ricomparsa di sua madre tra i Syrena mette uno contro l’altro i due regni – Poseidone e Tritone. Emma è costretta a prendere una decisione: dovrebbe accondiscendere alla richiesta di Galen di mettersi in salvo e sperare che vada tutto per il meglio o rischiare tutto e rivelarsi ‒ insieme al suo Dono ‒ per salvare un popolo che neanche conosce?
Quando uscì Of Poseidon a inizio anno rischiò seriamente di passare inosservato e per un po' fu proprio così. Solo il suo avvistamento da parte di una lettrice ad una "fiera librosa" ha permesso a tutto l'universo blogger di venirne a conoscenza. Scoprire quindi che usciva a pochi mesi di distanza il secondo volume non ci è sembrato vero dopo tante - e tante - serie interrotte.
Eccomi qui dunque a parlavi di Of Triton uscito a inizio settimana.
«Ne hai di spiegazioni da dare, Nalia.»: con queste parole Galen chiude il primo romanzo e noi bravi lettori siamo pronti a sentirle queste spiegazioni… ma ovviamente le cose non saranno così semplici, quando mai? Nalia, la madre di Emma, mette fuori gioco Rayna, lasciata a farle la guardia, e la figlia con il cloroformio per poi rapire quest'ultima. È convinta che Grom sia morto nell'esplosione di anni prima e che Galen sia andato a chiamare le guardie per arrestarla, mentre dell'altra parte il re di Tritone sembra non voler credere a quello che il fratello gli dice tanto da accoppiarsi con Paca.
Quando i due Syrena si rincontreranno dopo tanto tempo i problemi non saranno conclusi, ma anzi: Nalia non verrà riconosciuta come l'erede di Poseidone e per la prima volta nella loro storia i Reali saranno messi sotto processo.
Insomma, non c'è pace per Emma e Galen. Questo secondo capitolo, malgrado potesse essere gestito meglio (specialmente la velocità con cui si risolvono e si creano altri problemi), mi è piaciuto di più, merito anche della traduzione migliorata seppur non perfetta… qualche scelta forse ancora non è ottimale. Preciso che - come mi hanno fatto notare - neanche il testo originale è tutta questa grand'opera.
Posso dirmi assolutamente soddisfatta da questa lettura e ora sorge la domanda… A quando of Neptune? ;)

Paper Magician di Charlie N. Holmberg

Titolo originale: The Paper Magician
Serie: The Paper Magician Trilogy n°1
Genere: Urban Fantasy, Storico
Target: Young Adult
Editore: Fanucci
Data di pubblicazione: 17 Settembre 2015 (ebook)
N°pagine: 204
Trama: Ceony Twill, giovane e talentuosa allieva dell’accademia di magia Tagis Praff, sta finalmente per cominciare l’apprendistato che la legherà per tutta la vita all’elemento magico che ha sempre desiderato. Eppure, contrariamente a quanto sognava, il suo destino non sarà scritto nel metallo ma sulla carta. Tra fogli che si animano dando vita a personaggi incredibili e storie fantastiche che la lasceranno a bocca aperta, toccherà allo stravagante mago Emery Thane convincerla delle qualità straordinarie di un elemento così delicato e allo stesso tempo prodigioso. Così, quando Lira, malvagia praticante di arti magiche proibite, priverà il maestro del suo cuore, Ceony per tenerlo in vita gliene confezionerà uno di carta, per poi volare sulle ali di un enorme aeroplanino all’inseguimento della perfida maga, verso un’avventura che porterà alla luce i ricordi più lontani e i segreti più taciuti, nascosti nell’angolo più remoto dell’anima.
Paper Magician, appena pubblicato dalla Fanucci, è un'autentica chicca. Tutti noi lettori abbiamo, in un modo o nell'altro, una passione per la carta. Per quanto possiamo preferire le letture digitali, il fascino di sfogliare le pagine, annusare il profumo dei volumi e collezionare edizioni speciali non verrà mai meno. Un romanzo in cui la protagonista sta per diventare l'apprendista di un mago della carta non può che affascinarci.
In questa Londra di inizio Novecento, i maghi sono all'ordine del giorno, tanto da essere stata una scuola apposta per educarli alle arti magiche. Gli studenti, nell'anno di preparazione che vi passano, apprendono la storia e le differenze tra le varie branche di questa particolare magia, che è legata agli elementi creati dall'uomo: metallo, vetro, plastica, gomma e carta.
fondata
Per Ceony, entrare alla Tagis Praff è la possibilità di cambiare la sua vita, di lasciarsi alle spalle i quartieri più poveri della città, e diventare una fonditrice, una maga del metallo. Ma quando finalmente arriva il momento dell’assegnazione, Ceony viene affidata al Mago Thane, il più brillante mago della carta, che però viene considerata la maglia meno potente e interessante. La ragazza non può rifiutare e una volta vincolata al materiale non potrà tornare indietro.
Ci sono tutti gli elementi necessari a rendere questo romanzo e questa serie strepitosa ma, devo dirlo, l'autrice non è stata in grado di sfruttare la sua idea, a mio parere assolutamente grandiosa. Oltre a non darci qualche spiegazione in più su come esista questa magia, cosa distingua i maghi dai non maghi, e più in generale una descrizione accurata dell'ambientazione, l'intera vicenda si sviluppa velocemente e non ci è permesso apprezzarla come vorremmo. Si passa, per così dire, da zero a cento in poche pagine, tanto da non avere il tempo di capire i meccanismi degli incantesimi e conoscere tutte le vicende precedenti che portano all'avvenimento principale del libro.
Insomma, una storia dalle potenzialità immense, non del tutto sfruttate, ma che nonostante ciò ho amato e consiglio vivamente. Ora fremo per leggere The Glass Magician, per vedere se l’autrice è cresciuta da un punto di vista stilistico, ma soprattutto per continuare a seguire le vicende di Ceony e Mg Thane!
Unico appunto che faccio alla traduzione è l'inserimento della frase in copertina (mantenuta uguale all'originale, grazie *-*) che è a di poco spoilerosa.

Nel segno della passione di Alessia De Luca

Buongiorno lettori!
In attesi che il correlatore possa ricevermi, ecco con una nuova recensione!

Serie: Amore e Oroscopo n°3
Genere: Romantico, Contemporaneo
Target: Adult
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 28 Maggio 2015
N°pagine: 290
Trama: Se l’uomo che desideri parte diretto verso l’altra parte del mondo e tu hai passato i trentacinque, non c’è più tempo di aspettarlo. È arrivato il momento di smettere di inseguire Bilancia inaffidabili come Massimo: Francesca lo sa, e prova ogni giorno a ricordarselo tra le braccia di Stefano, un Toro che con lei vuole fare sul serio. La sua vita adesso è a un punto di svolta: il nuovo lavoro in radio non potrebbe andare meglio, a Roma è arrivata l’estate e le sue migliori amiche sono piene di novità elettrizzanti. Peccato che a una Scorpione i cambiamenti non bastino, se dentro non sente bruciare la passione. Così una settimana sotto il sole di Capri e un ritorno di fiamma col raffinato viveur Alessandro (Leone) risvegliano i suoi desideri. Anche le vacanze più intense, però, prima o poi finiscono, le ossessioni tornano a galla e con loro ricompare Massimo La Notte.
Dimenticarlo è stato impossibile, eppure neanche un soggiorno tremendamente romantico con lui in riva all’oceano serve a ritrovarsi, se a mettersi contro di loro sono proprio le stelle.
Non c'è pace nella vita di Francesca: dopo la partenza di Massimo la Notte per Singapore dove dirigerà il nuovissimo «Style Bazar Asia», la ragazza è decisa a dare un'altra possibilità a Stefano ma per quanto ritenga di poter costruire un futuro con lui, non riesce a mettere d'accordo cuore e testa.
E mentre cerca trovare la sua strada (tra Massimo, Stefano e Sandro, un ex… fiamma, diciamo così) anche sul fronte lavoro le cose cambiano. Grazie a MenoVeleno, il programma radiofonico di Loretta in cui collabora, ha l'opportunità da creare un format proprio. Argomento? Ovviamente le stelle!
Questo terzo romanzo devo dire mi è piaciuto maggiormente malgrado i mille manzi che girano attorno a Francesca! Lo ammetto tengo per Massimo, anche dopo tutti i litigi e le traveggole della ragazza, e se non sarà lui spero che sarà qualcuno in grado di amare questa protagonista e il gruppo di sue amiche fuori dalle righe. A fare da sfondo alle vicende della nostra Scorpioncina preferita ci sono come sempre quelle di Marianna - attualmente cotta di un cuoco genovese -, Giulia alle prese con un marito sparito in Irlanda e una nuova collega, Federico trasferitosi in quel di Trento per allontanarsi dall'Orribile Aldo, e le new entry di Emma, figlia di Massimo, e Valentina, figlia di Marianna. Insomma amori per tutti i gusti.
Ora sono pronta a tuffarmi nel volume conclusivo per scoprire se dopo tutto Scorpione e Bilancia avranno un lieto fine insieme!

Firebird. La caccia di Claudia Gray

Buongiorno lettori, ecco con una nuova recensione. Il libro in questione è appena uscito e posso garantirvi con vi deluderà.

Titolo Originale: A Thousand Pieces of You
Serie: Firebird #1
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Data di pubblicazione: 8 settembre 2015
Trama: Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sé le teorie scientifiche più all'avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due famosi scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che sono poi quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri.
Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che a ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che è poi fuggito impunito in un'altra dimensione, portando via con sé tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l'aiuta nell'impresa, riesce a ingaggiare una caccia all'uomo pluri-dimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello Zar e un mondo sottomarino... Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto.
Sophia Kovalenka e Henry Caine hanno appena messo appunto l'oggetto che dimostra le loro teorie sulle dimensioni parallele quando quest'ultimo viene ucciso sabotando la sua macchina. A farlo è stato il suo assistente Paul, considerato come un figlio da entrambi gli scienziato, che dopo aver distrutto i dati del loro lavoro è scappato con il Firebird, il meccanismo che consente i salti in una diversa realtà.
Marguerite, la nostra protagonista e figlia di Sophie e Henry, non riesce a credere che Paul abbia commesso una simile azione, ma è pronta a tutto per vendicare la morte del padre. Quando Theo, il secondo assistente dei suoi, si presenta con una soluzione, Marguerite accetta subito pur sapendo quanto possa essere pericoloso.
Inizia così un viaggio tra vari mondi, simili oppure diversissimi, che si sono creati ogni volta che una persona ho compiuto una scelta, e tra queste realtà Theo e Marguerite dovranno inseguire Paul.
Non voglio spifferare altro sulla storia, se non che le vicende nella realtà russa mi hanno fatto battere il cuore per l'emozione come non accadeva da parecchi romanzi.
Firebird. La caccia è stato il primo romanzo di Claudia Gray che ho letto e devo dire che, malgrado la leggera confusione causata dalle spiegazioni dei vari mondi, ho letteralmente adorato il suo modo di scrivere e soprattutto la sua storia. Sono rimasta sveglia tutta la notte per finirlo e giunta all'ultima pagina volevo tornare alla prima per ri-immergermi nelle vicende di Marguerite, Paul e Theo.
Quelle di oggi sono tra le prime cinque stelline piene che assegno dall'inizio dell'anno e sono più che meritate. Non vedo l'ora che arrivi il secondo capitolo di questa affascinante trilogia e intanto dovrò impormi di non consumare le pagine a furia di rileggere le parti che più mi sono piaciute.
Con una Londra futuristica, un base sottomarina, una Russia dal sapore di inizio novecento e un amore che vi farà battere il cuore Firebird non potrà mancare sulle vostre librerie!

Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri