Il presidente è scomparso di Bill Clinton & James Patterson

Scritto da AmanteDiLibri - 23 luglio
Buongiorno lettori,
oggi vi parlo di un libro un po' fuori dal mio genere. Un romanzo d'azione. Sono una grande appassionata di film di questo tipo, ricchi di intrighi, fughe, colpi di scena ecc ma è la prima volta che mi cimento in questo genere di letture... e inutile dire che ho aperto un vaso di Pandora e la mia già pericolante TBR verrà resa ancora più instabile!

Titolo originale: The President Is Missing
Genere: Azione
Target: Adult
Editore: Longanesi
Data di pubblicazione: 4 Giugno 2018
N°pagine: 496
Trama: Il primo romanzo dell'ex presidente degli USA con l'autore di thriller più venduto al mondo. I dettagli che solo un presidente conosce e la suspense che solo James Patterson sa creare per il thriller più avvincente e inaspettato degli ultimi anni.
La Casa Bianca è la residenza del Presidente degli Stati Uniti, la persona più osservata, controllata e protetta del mondo. E allora come fa un Presidente a scomparire senza lasciare traccia? Ma, soprattutto, perché dovrebbe farlo? Nato dalla collaborazione senza precedenti tra il presidente Bill Clinton e lo scrittore più venduto al mondo, James Patterson, "Il presidente è scomparso" è una storia mozzafiato proveniente dalle altezze vertiginose del potere. Un romanzo che rende davvero l'idea di cosa voglia dire sedersi nello Studio Ovale - la pressione eccezionale, le decisioni lampo, le opportunità stimolanti, il potere che corrode -, che può essere definito come il thriller del decennio, che confronta le minacce più oscure che il mondo deve affrontare con gli interessi più alti possibili.
Stati Uniti d'America. Il presidente Duncan sembra essere prossimo all'impeachment: è trapelata una notizia capace di scardinare tutto il suo mandato e la sua vita. Una telefonata, ma al peggior nemico dell'America: Suliman Cindoruk, il capo dei Figli della Jihad.
Ma cosa ha spinto il presidente a contattare il terrorista più ricercato dell'intero mondo? La comparsa improvvisa, e una ancora più rapida scomparsa, di un virus sui computer del Pentagono, un virus capace di distruggere ogni dato di ogni computer del paese e mettere in ginocchio gli Stati Uniti.
Devo essere sincera, la storia narrata da Bill Clinton e James Patterson non è esattamente quella che mi aspettavo ma mi ha ugualmente convinto, mentre pagina dopo pagina mi chiedevo come avrebbero risolto, come sarebbe finita questa vicenda. Certo alcune cose le avevo indovinate ben prima che iniziasse a dipanarsi la trama, mentre il tempo corre rapidissimo verso la fine della più grande nazione del mondo e il presidente Duncan cerca di capire chi dei suoi più stretti collaboratori l'ha tradito.
Il presidente è scomparso ha dato una ventata di novità alla mia TBR e per quanto mi riguarda sono felice di aver seguito quella vocina che mi diceva "cambia genere e prova quel romanzo!"

Vertigo di Katharine McGee

Scritto da AmanteDiLibri - 19 luglio
Buongiorno lettori!
come procedono le vostre letture in questa calda estate? Le mie sono finalmente ripartite anche se non vedo l'ora collassare in ferie per recuperare tutti gli arretrati!

Titolo originale: The Dazzling Heights
Serie: The Thousandth Floor n°2
Genere: Fantascienza
Target: Young Adult
Editore: Piemme
Data di pubblicazione: 12 Giugno 2018
N°pagine: 430
Trama: New York, 2118. Il Tower è una meraviglia da mozzare il fiato, che svetta nel cielo di Manhattan. Lungo i mille piani della torre più tecnologica e futuristica del mondo, cinque ragazzi nascondono segreti inconfessabili. Leda farebbe qualsiasi cosa per cancellare il giorno peggiore della sua vita. È disposta a tutto per impedire che la verità venga a galla. Persino a fidarsi del suo nemico. Watt vorrebbe gettarsi il passato alle spalle, ma Leda continua a non dargli tregua, ricattandolo per raggiungere i suoi fini. Riuscirà a liberarsi di lei una volta per tutte? Rylin ha per le mani la migliore occasione che le sia mai capitata: una borsa di studio per una scuola dei piani alti. Ma significherebbe vedere ogni giorno il ragazzo a cui ha spezzato il cuore. Avery desidera solamente stare con la persona che ama, pur sapendo che è l'unica al mondo che non potrà mai avere. Che prezzo è disposta a pagare in nome del suo amore impossibile? E poi c'è Calliope, appena arrivata al Tower, così misteriosa, affascinante... e determinata a fare quello che ha sempre fatto: dimostrare di essere la più furba di tutti. Nell'ombra qualcuno li segue, mosso da un unico obiettivo: la vendetta. E in una torre alta mille piani un semplice passo falso può significare una caduta devastante.
The Tower è stato uno dei romanzi che più mi ha catturato lo scorso anno quindi non serve vi dica quanto attendevo il seguito... e finalmente è tra le mie mani!
Nel primo romanzo di questa serie futuristica conosciamo il mondo delle città verticali, degli enormi grattacieli che a poco a poco iniziano a sorgere nelle grandi città del mondo: la prima è stata New York e nella sua torre di mille piani ospita appartamenti, negozi, scuole, una fattoria, qualsiasi cosa.
E proprio dal millesimo piano cade Eris una delle protagoniste della nostra storia.
Vertigo si apre con un capitolo dedicato a Mariel, la ragazza di Eris decisa a scoprire cosa è veramente successo quella notte, su quel tetto, perchè non riesce a credere che la ragazza che amava e l'amava si sia buttata giù.
Intanto la vita degli altri protagonisti continua, tra le mura della torre: Avery, Watt, Leda, Rylin sono tutti legati dagli avvenimenti di quella sera ma nella loro storia si aggiunge un nuovo volto Calliope, una ragazza in visita a New York e che alloggia in uno degli hotel della torre.
Questo romanzo, ancora una volta, ricco di intrighi, misteri, ricatti, bugie ma anche storie d'amore, d'amicizia e di fantasia. Katharine McGee si è davvero superata con Vertigo, capace di tenermi attaccata alle pagine fino a notte fonda, a immaginarmi un futuro fatto di bot, computer quantici, intere città dentro edifici e architetture che sfidano ogni legge. Leggendo le suggestioni ricreate dalla sua scrittura, queste affiorano nella mente senza difficoltà e nessun aspetto di questo mondo sembra stridere o esagerato... ammetto che parte di me vorrebbe scoprire se esiste un concept di questo mega edificio per studiarne tutte divisioni e i funzionamenti (il mio animo da architetto con questo romanzo è stato enormemente appagato!)
Inutile dirvi che la fine di Vertigo non chiude la vicenda, anzi la complica e io non vedo l'ora di scoprire cosa accadrà di Leda, Watt, Avery, Atlas, Calliope, Rylin, Cord e ogni altro personaggio di questa strepitosa serie.

Akrash di Jesper Stein

Scritto da AmanteDiLibri - 28 giugno
Buona sera lettori!
Oggi Liber Arcanus si tinge di giallo(Svezia), pronti?

Titolo originale: Akrash
Serie: Axel Steen n°3
Genere: Giallo
Target: Adult
Editore: Marsilio
Data di pubblicazione: 14 Giugno 2018
N°pagine: 425
Trama: Axel Steen è in caduta libera. Il poliziotto di Nørrebro, il quartiere più malfamato e mal frequentato di Copenaghen, dove gli sbirri vengono chiamati con disprezzo "akrash", sembra irrimediabilmente avviato sulla strada dell’autodistruzione. È uno dei migliori investigatori della squadra omicidi della città, ma anche uno dei più discussi, a causa di una vita dedita all’abuso di alcol, droghe e sesso occasionale che lo avvicina agli ambienti della malavita più spesso di quanto i suoi superiori siano disposti a tollerare. E ora, archiviato il caso Blackbird, la sua dipendenza dalle canne e dalle piste di coca ha tutta l’aria di essere fuori controllo. Neppure Emma, la sua bambina adorata, è più capace di farlo reagire. Quando Jens Jessen, suo capo nonché nuovo compagno della sua ex moglie, viene a sapere che la mafia russa è riuscita a infiltrare un informatore nella polizia danese, Axel Steen, ovviamente, è tra i principali sospettati. E mentre ai piani alti della polizia rancori e rivalità personali portano a uno scontro di potere che avvelena le indagini, l’ex moglie di Steen assume in tribunale la difesa di Moussa, celebre capobanda di Nørrebro, accusato di essere il mandante di tre omicidi nell’ambiente del narcotraffico.
Bravissimo a intrecciare i fili di una storia che alterna elementi da legal thriller alla suspense del giallo psicologico, Jesper Stein guida il lettore nella luce cruda dei bassifondi di Copenaghen. Sullo sfondo, l’ipocrisia del welfare danese, una violenza sottotraccia ma ben presente, a un passo dal centro scintillante della capitale, e una serie di personaggi così vivi e reali come se ne trovano di rado nella letteratura di genere.
Finalmente tradotto in Italia il terzo volume di quella che lo stesso scrittore, Jesper Stein, ha descritto come la trilogia della distruzione per il suo protagonista.
Dopo “il tempo dell’inquietudine” in cui Axel è ostaggio della depressione causata dal burrascoso divorzio dalla moglie Cecilie e “Bye Bye Blackbird” dove il problema dell’abuso di hashish si aggrava sempre più, nel terzo libro della serie, “Akrash”, il protagonista precipita nella dipendenza da cocaina.
Akrash, nel gergo delle bande di Nørrebro, vuol dire «sbirro». Pronunciato all’inglese, però, è «a crash», un crollo, una crisi, e Axel Steen si trova proprio in un momento di crisi profonda. Non riesce a recuperare una vita normale, neanche con la figlia Emma che pure ama profondamente, quando conosce una ballerina di uno dei locali dello sballo e inizia con lei una storia di sesso e droga che lo renderà sempre più distaccato dalla realtà.
I suoi superiori lo tengono d’occhio e molti nemici attendono con ansia la sua autodistruzione. Qualcuno comunque, anche la sua ex moglie, crederà in lui e nella sua continua ricerca della verità e della giustizia.
Nonostante una spirale di eventi distruttivi, Axel rimrrà comunque un personaggio molto forte, che anche nei momenti più bui dà l’impressione di essere padrone di se stesso e delle sue azioni, continuando a comportarsi come una sorta di cavaliere dall’armatura scintillante che in questo caso cercherà di salvare oltre alla sua stessa vita, la ragazza e suo figlio.
Jesper Stein, come già nei precedenti romanzi, cattura il lettore con una storia incalzante e ben descritta, in una Copenaghen dove vivono fianco a fianco la società perfetta, con i suoi picnic sull’erba e i locali veggie, che ipocritamente finge di non vedere un altro mondo fatto di disperati schiavi delle droghe e dello sballo continuo.
Letto d'un fiato!

In libreria #21

Scritto da AmanteDiLibri - 26 giugno
Buongiorno lettori!
oggi in libreria arriva il seguito di Carve the Mark. quanti di voi lo compreranno?

Titolo originale: The Fates Divide
Serie: Carve the Mark #2
Genere: Distopia, Fantascienza
Target: Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 26 Giugno 2018
N°pagine: 383
Trama: Il destino li ha fatti incontrare.
Ora sta per dividerli.
Non ci si può opporre al proprio fato. Sarebbe sciocco, oltre che inutile, perché non si può andare contro qualcosa di inevitabile. Lo sanno bene Akos Kereseth e Cyra Noavek, eppure, fin dal momento in cui è stato reso pubblico il loro, di fato, si trovano in bilico tra l'accettazione del proprio destino e il desiderio di tentare l'impossibile e cambiarlo.
Akos non ha potuto fare a meno di innamorarsi perdutamente di Cyra, nonostante il suo fato preveda che lui morirà proprio al servizio della famiglia Noavek. E quando il padre di lei, Lazmet - un tiranno spietato e senz'anima che tutti avevano creduto morto -, torna alla ribalta reclamando per sé il trono degli shotet, il ragazzo si convince che la sua fine è ormai vicina.
Nel momento in cui Lazmet innesca la tanto temuta guerra tra thuvhesiti e shotet, i due ragazzi sanno di non avere scelta, devono cercare di fermarlo in tutti i modi possibili. Anche se per Cyra questo potrebbe significare togliere la vita a suo padre, e per Akos perdere la propria. In un colpo di scena sbalorditivo, i due scopriranno quanto il fato che guida le loro vite possa sorprenderli in modi assolutamente inaspettati.
Reso ancora più ricco dall'aggiunta di due nuove e potenti voci narranti, il sequel di Carve the Mark - I predestinati è un romanzo avvincente che, tra una battaglia e l'altra, riesce a parlarci di speranza, fiducia e resilienza.
Oggi, secondo alcuni siti, sarebbe dovuto uscire anche il capitolo finale della serie Regina Rossa, lo avreste preferito o siete felici di poter mettere le mani su questo titolo? Io da brava ingorda non vedo l'ora di leggerli entrambi!

Cover reveal - Chloe di Leila Award

Scritto da AmanteDiLibri - 22 giugno
Buongiorno lettori!
Oggi sono felicissima di partecipare a questo cover reveal. Non vedo l'ora di leggere questo romanzo e sono certa che a breve lo vorrete anche voi!

Genere: Contemporary romance
Target: Adult
Editore: self-publishing su Amazon (anche Unlimited)
Data di pubblicazione: 22 Luglio 2018
Trama: Chi la segue sui Social Network pensa di conoscere tutto di Chloe Bennett: calca le passerelle più importanti, vive a New York, ama fare colazione da Tiffany ed è fidanzatissima. Quello che non sanno è ciò che si nasconde dietro la patina di dorata perfezione, oltre le copertine e i selfie con le amiche.
Alla sua carriera manca solo la grande occasione che la consacri nell’Olimpo delle top-model, che arriva sotto forma di un piccolo regno europeo.
Anche di Brygge si sa ben poco, ma quando vi viene organizzata una settimana della moda assurge agli onori della cronaca con le sue scogliere, le strade acciottolate e, soprattutto, i suoi rampolli reali, giovani, belli e scapoli!
Quando Chloe incrocia gli occhi verdi del bel principe è come fare un tuffo nel passato.
I pettegolezzi si inseguono, lo scoop sembra servito, ma nulla è come appare e, per la seconda volta, la modella si trova costretta a decidere tra il grande amore e il proprio futuro.
L'autrice
Leila è nata a Roma, dove vive. Il suo libro d’esordio, Ombre sulla pelle, è edito da Centauria. Su Amazon ha pubblicato anche Abbastanza da tentarmi, retelling in chiave moderna di Orgoglio e Pregiudizio.

Paper Kingdom di Erin Watt

Scritto da AmanteDiLibri - 15 giugno
Buongiorno lettori,
ecco giunti all'ultimo dei romanzi dedicati ai Royals di Erin Watt. Pronti a conoscere come continua la storia di Easton e Hartley?

Titolo originale: Cracker Kingdom
Serie: The Royals n°5
Genere: Romance, Contemporaneo
Target: New Adult
Editore: Sperling & Kupfer
Data di pubblicazione: 29 Maggio 2018
N°pagine: 370
Trama: Dopo la terribile tragedia che si è abbattuta sui Royal, niente è come prima.
L'atmosfera in famiglia è più tesa che mai, e Easton, devastato dal senso di colpa per quanto è accaduto, si sente messo in un angolo. Suo fratello Reed ed Ella, sorella adottiva nonché sua migliore amica, sono ogni giorno più complici e innamorati. Gideon è a chilometri di distanza da casa, e i gemelli sono inseparabili persino nella drammatica situazione attuale. La leggenda dei fratelli Royal, belli e invincibili, sembra ormai un lontano ricordo. La forza dei Royal, infatti, esiste soltanto quando restano uniti, divisi sono dannatamente vulnerabili. Come Easton in questo momento. Facile preda delle brutte vecchie abitudini, si trova ad affrontare da solo lo shock più grande della sua vita: rischia di perdere parte della sua famiglia, e persino Hartley. La prima vera amica, dopo Ella. Un'amica che Easton voleva fosse qualcosa di più. Perché lei l'ha fatto ridere. Gli ha fatto credere in un futuro al di là dell'alcol, delle feste e del sesso.
Gli ha fatto desiderare di essere una persona migliore. Ora però la sua luce si è spenta, e lui non è disposto a perderla. Non può perderla. E non lo permetterà. Il più impertinente dei Royal dovrà quindi crescere in fretta e assumersi le proprie responsabilità: per la sua famiglia, per il suo futuro - e per l'amore della sua vita. Si conclude così, con un adrenalinico ed emozionante capitolo, la serie The Royals: un successo internazionale in corso di pubblicazione in 22 Paesi e ai vertici delle classifiche negli Stati Uniti, in Italia, Germania e Brasile.
Come ci stanno ben abituando le due autrici che si celano dietro lo pseudonimo di Erin Watt, Paper Heir era finito in modo abbastanza tragico: la macchina di Hartley si schianta contro quella dei gemelli e l'ultima scena vede Sebastian a terra.
Il nuovo romanzo inizia praticamente dove avevamo lasciato i nostri personaggi, tutti riuniti in ospedale in attesa di sapere come sta Seb. Ma non sarà l'unico a soffrire per l'incidente: improvvisamente Hartley sverrà e quando sarà sveglia non sarà più la stessa. Gli ultimi tre anni della sua memoria sono completamente cancellati.
Questo libro mi ha abbastanza diviso, da un lato mi sono piaciuti ancora di più Hartley e Easton dall'altro tutta la storia, le vicende e gli avvenimenti vari non mi hanno convinto e mi hanno lasciata perplessa se non proprio infastidita. Tra i genitori della ragazza e Felicity non so chi mi abbia fatto arrabbiare maggiormente.
Ma il "peggio" è arrivato con gli ultimi tre capitoli. Finalmente siamo giunti alla conclusione della vicenda che riguarda Steve, padre di Ella, e dopo tentativi di corruzioni, minacce e dubbi il tutto si risolve in maniera troppo "semplice" - ovviamente non è semplice e non è un bel modo chiudere il problema ma passatemi il termine - e come sempre il confine giusto e sbagliato si confonde perchè tanto i Royals posso ogni cosa. Questo aspetto già mi aveva infastidito nei passati volumi e anche qui si riconferma uno degli aspetti che proprio non mi piacciono di questa serie.
A controbilanciare questo, l'ultimo capitolo è un'esagerazione forse in senso opposto per quanto molto più romantico e nelle mie corde.
Quindi per questo ultimo capitolo dei Royals tre stelline stiracchiate e un mah che esprime tutto il mio poco convincimento in merito. Resto curiosa di vedere se arriveranno altri libri, sui gemelli o nuovamente sui fratelli di cui si è già letto, ma per ora cinque stelline ad Easton e Hartley e un grande mah al resto del libro.