Il bacio della sirena di Tera Lynn Childs

Dal 24 gennaio troverete in libreria il seguito de "Il bacio della sirena"! Se vi è piaciuto non rimarrete delusi da queste nuove avventure di Lily Sanderson!

Titolo originale: Fins Are Forever
Serie: Fins, n°2

Casa editrice: Tre60
Data di pubblicazione: 24 gennaio 2013
N°pagine: 280
Trama: Lily ha fatto la sua scelta: per amore di Quince, è pronta a rinunciare al trono di Thalassinia. Tuttavia la giovane principessa non vuole abbandonare per sempre né il suo popolo né il padre, e decide quindi d’impegnarsi al massimo per superare i test d’ingresso dell’università, diventare una biologa marina e aiutare, seppur da lontano, il suo regno. Un obiettivo tutt’altro che semplice da raggiungere, visto che la scuola sta per finire e che le materie da studiare sono moltissime. Forse troppe. E, come se non bastasse, a turbare le sue giornate ci pensa l’arrivo di Dosinia, la cugina pestifera, che stavolta deve proprio aver combinato qualcosa di molto grave se re Palumbo – il padre di Lily – l’ha punita con l’esilio sulla terraferma e con la revoca di tutti i poteri magici. Dosinia infatti non ci mette molto a creare guai, prima seminando zizzania tra la cugina e Quince, poi seducendo l’ingenuo Brody, il primo amore di Lily. In una disperata corsa contro il tempo, la principessa sirena dovrà così far fronte a un vortice di eventi catastrofici, che metteranno in pericolo non solo il suo futuro, ma anche – e soprattutto – il suo rapporto con l’adorato Quince…


Ancora una volta Tera Lynn Child è riuscita a conquistarmi! "Il bacio della sirena" era un romanzo fresco e divertente, una perfetta lettura capace di trasportarti sotto un ombrellone anche nel bel mezzo dell'inverno. Leggendolo avevo l'impressione di sentire l'acqua infrangersi sopra la mia testa mentre simpatici pesciolini mi scorrazzavano intorno. Così, da quando l'ho finito ho iniziato a pattugliare il web in cerca di notizie sull'uscita di Fins Are Forever, per poter tornare in quel mondo magico.
E ora, "Il destino della sirena", non ha tradito le aspettative intrecciando tra le pagine romanticismo, catastrofi, umorismo, colpi di scena e una Lily cresciuta, capace di prendere le decisioni migliori per lei e per chi le sta a cuore, in uno stile ancora capace di portarti in riva al mare.

Spoiler!
leggete a vostro rischio e pericolo!

Nel romanzo precendente avevamo lasciato Lily, principessa di Thalissinia metà sirena e metà umana, libera dal legame magico con Quincy, ma non da quello del suo cuore, tanto da decidere di rinunciare al trono marino per restare sulla terraferma per sempre. Ma soprattutto avevamo lasciato Dosina decisa a far pagare agli umani la morte dei sui genitori, evento decisamente preoccupante.
E proprio queste azioni saranno ciò che muove la trama del nuovo libro.

Come già detto Lily ha scelto la vita con Quincy, anche se questa la priverà del trono di Thalissinia: una principessa deve essere legata a qualcuno entro il suo diciottesimo compleanno per poter governare, ed al compleanno di Lily mancano solo due settimane.
Alla principessa quindi si presenta un problema che fino a quel momento non aveva considerato: l'università. Sicura di aver fatto la scelta giusta - nulla al mondo le farà rinunciare a Quincy - vuole comunque trovare il modo di proteggere gli abitanti del regno dalla terraferma… e l'unico modo è passare i test d'ammissione.
Per aggiungere un ulteriore problema, dopo un improvviso terremoto che scuote la cittadina di Seaview, Lily si ritrova sulla soglia di casa di Zia Rachel Dosina, la sua rovina-esistenza, esiliata e mandata a vivere con lei per imparare ad amare gli umani.
E ovviamente non c'è due senza tre. Dopo battibecchi, litigi ed esasperazioni varie Lily trova la cugina intenta a baciare Brody. Prendendo in prestito le parole della sirena: C-A-T-A-S-T-R-O-F-E.
Sul momento ho pensato: "Oh, no. Ora ci ripropinano la storia del primo libro." Ma, fortunatamente, la storia prende un'altra piega che malgrado tutto mi ha fatto rivalutare Dosina, che avevo odiato fin dal primo momento. Certo, ogni tanto quello che faceva o diceva mi ha fatto spalancare gli occhi ma conoscerla più a fondo è servito.
Anche Tellin, principe di un'altro regno marino e amico d'infanzia di Lily, non mi aveva convinto appieno… sembrava lì solo per interferire nella storia e creare ancor più confusione di quella che c'era. Tuttavia sarà invece un tassello importante che permetterà alla sirena di realizzare ciò che entrambi volevano ed era giusto fare.
Di Quincy non c'è molto da dire… forse ha un ruolo meno di rilievo in questo romanzo, dove la storia è più incentrata sui problemi che Lily deve risolvere. Ma si quello, che tutte abbiamo sperato avvenisse dopo lo scioglimento del legame succede!

Devo dire però, che a volte, sia nel Bacio che nel Destino, ho fatto fatica ad accettare questo o quel comportamento - prendiamo Quincy pronto a rinunciare a tutto tutto tutto per vivere con Lily sott'acqua senza neanche pensarci un attimo, e idem per Brody - che rende un libro decisamente irreale ancor più "irrealistico".

Fine spoiler

A questo punto mi sento di consigliare questa serie a chiunque non l'abbia ancora letta, per divertirsi con i modi di dire di Lily, per innamorarsi del mare o semplicemente per una lettura leggera con cui distrarsi magari dai libri di scuola.

Fins Series

Il bacio della sirena
Il destino della sirena
Just for Fins

Prossimamente sugli scaffali! Gennaio #3

Titolo originale: Dime Store Magic
Serie: Women of the Otherworld, n°3

Casa editrice: Fazi
Collana: Lain 
Traduttore: Marco Astolfi
Data di pubblicazione: 24 gennaio 2013 
N° pagine: 448 
Trama: Le vere streghe si sono integrate così bene nella società che chiunque potrebbe essere loro vicino di casa e non accorgersene. Prendiamo ad esempio Paige, ventitrè anni, apparentemente una ragazza come tante, in realtà è a capo della Congrega della Streghe Americane e si occupa di una giovane strega adolescente rimasta orfana, Savannah. Si troverà ad affrontare pericoli e difficoltà con estremo coraggio e sangue freddo e sedurrà un giovane stregone senza timidezza, dimostrando a tutti, anche ai più malfidati, di cosa è capace una donna giovane e indipendente, sola ma dotata di una straordinaria volontà.
Women of the Otherworld

Bitten
Stolen
Il destino di una strega
Industrial Magic
Haunted
Broken
No Humans Involved
Personal Demon
Living with the Dead
Frostbitten
Waking the Witch
Spell Bound
Thirteen
Nuova edizione in occasione del film in uscita nelle sale italiane dal 31 gennaio!


Titolo originale: Warm Bodies
Serie: Warm Bodies, n°1

Casa editrice: Fazi
Collana: Lain 
Traduttore: Tiziana Lo Porto
Data di pubblicazione: 10 gennaio 2013 
N° pagine: 288 
Trama: La storia rende omaggio a Shakespeare ma anche ai grandi capolavori horror degli anni '70. Divertente, dark, forte di una scrittura acuminata e intelligente, Warm Bodies esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano.
R è uno zombie in piena crisi esistenziale, non ha ricordi, identità né tanto meno battito cardiaco, eppure è diverso dai suoi compagni Morti. Per sopravvivere ha bisogno di nutrirsi di esseri umani ma preferisce di gran lunga lasciarsi trasportare su e giù dalle scale mobili di un aeroporto abbandonato, ascoltare Sinatra nell’accogliente 747 che chiama casa e collezionare quel che resta dalle rovine della civiltà.
La sua capacità di comunicare con il mondo è ridotta a poche stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assapora i ricordi del giovane Perry e la sua intera esistenza viene sconvolta. R intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, ed ogni momento passato con lei è un'iniezione di vita: il suo corpo inizia a cambiare, la sua mente torna a trattenere i ricordi, il suo cuore a provare amore.
Ma l'amore tra uno zombie e una ragazza può essere la cura per un mondo devastato da guerre, desolazione e morte?

Prossimamente sugli scaffali! Gennaio #2

Titolo originale: Archangel’s Consort
Serie: Guild Hunter Series, n°3

Casa editrice: Nord
Data pubblicazione: 17 Gennaio 2013
N° pagine: 414
Trama: Per Elena Deveraux, tornare a New York non significa solo riprendere il lavoro di Cacciatrice, ma anche fare i conti coi Sette, i fedelissimi consiglieri di Raphael, un gruppo addestrato per proteggere l’arcangelo da ogni possibile minaccia… compresa Elena: secondo loro, infatti, l’amore che Raphael prova per lei lo ha reso più umano e, di conseguenza, più debole. Una debolezza che potrebbe costargli cara, soprattutto ora che la città è sconvolta da una serie di catastrofi naturali e un gruppo di vampiri rinnegati sta approfittando della confusione per seminare ulteriore panico tra la popolazione inerme. Per questo, i Sette vorrebbero allontanare Elena, senza sapere che, in realtà, lei è l’unica che può salvare Raphael dalla terribile minaccia che grava di lui. Perché i terremoti e le mareggiate che si sono verificati a New York sono i segni che preannunciano il risveglio di Caliane, il più potente e pericoloso degli arcangeli dormienti, nonché madre di Raphael…
Guild Hunter Series

Angels' Pawn (racconto breve)
Il profumo del sangue
Angels' Judgment (racconto breve)
La carezza del buio
Tra le braccia della notte
Archangel’s Blade
Angel's Wolf (racconto breve)
Angels' Dance (racconto breve)
Archangel's Storm
Archangel's Legion
7° libro - untitled (2014)
8° libro - untitled (2015)
Adoro Nalini Singh non vedo l'ora di avere tra le mani questo romanzo, e voi? Attendete una nuova avventura di Elena e Raphael?

Comunicazioni di servizio

In quest'ultimo periodo non ho avuto molto tempo per leggere, o meglio scrivere recensioni che si spingessero oltre un "bello, consigliato" o "non mi ha convinto fino in fondo ma carino" e temo che questa situazione perdurerà ancora per qualche mese!

Intanto vi sommergerò di prossime uscite e se riesco segnalibri!

Prossimamente sugli scaffali! Gennaio #1

Per chi ha amato Il bacio della sirena, la notizia di oggi è tra le più succose di questo Natale! Chi non vede l'ora di leggere le nuove adolescenziali disavventure di Lily e ridere dei suoi modi di dire acquatici? Per farlo, tutti in libreria il 24 gennaio!

Titolo originale: Fins Are Forever
Serie: Fins, n°2

Casa editrice: Tre60
Data di pubblicazione: 24 gennaio 2013
N°pagine: 280
Trama: Lily ha fatto la sua scelta: per amore di Quince, è pronta a rinunciare al trono di Thalassinia. Tuttavia la giovane principessa non vuole abbandonare per sempre né il suo popolo né il padre, e decide quindi d’impegnarsi al massimo per superare i test d’ingresso dell’università, diventare una biologa marina e aiutare, seppur da lontano, il suo regno. Un obiettivo tutt’altro che semplice da raggiungere, visto che la scuola sta per finire e che le materie da studiare sono moltissime. Forse troppe. E, come se non bastasse, a turbare le sue giornate ci pensa l’arrivo di Dosinia, la cugina pestifera, che stavolta deve proprio aver combinato qualcosa di molto grave se re Palumbo – il padre di Lily – l’ha punita con l’esilio sulla terraferma e con la revoca di tutti i poteri magici. Dosinia infatti non ci mette molto a creare guai, prima seminando zizzania tra la cugina e Quince, poi seducendo l’ingenuo Brody, il primo amore di Lily. In una disperata corsa contro il tempo, la principessa sirena dovrà così far fronte a un vortice di eventi catastrofici, che metteranno in pericolo non solo il suo futuro, ma anche – e soprattutto – il suo rapporto con l’adorato Quince…
Fins Series

Il bacio della sirena
Il destino della sirena
Just for Fins


E sempre per Tre60, il 17 gennaio esce

Titolo originale: Millie's fling

Casa editrice: Tre60
Data di pubblicazione: 17 gennaio 2013
N°pagine: 414
Trama: Orla Hart è una star: milioni di lettrici in tutto il mondo divorano i suoi mielosi romanzi d’amore, che si concludono ogni volta con un appagante lieto fine. Tuttavia adesso ha perso il suo tocco magico, perché la vita – quella reale – non è certo come lei la racconta nei suoi libri. Da tempo, infatti, il marito la tradisce con una donna molto più giovane di lei e, sebbene lo ami ancora alla follia, Orla non può più sopportare il peso di quell’umiliazione, finita persino sulle prime pagine dei giornali di gossip. Così, l’unica soluzione che vede all’orizzonte è sparire, per sempre… Il destino, però, ha in serbo per lei un nuovo, inaspettato capitolo: l’incontro con Millie, una ragazza che ha appena lasciato l’ennesimo fidanzato perdutamente innamorato di lei. Stufa di ritrovarsi impelagata in relazioni soffocanti, Millie vuole prendersi un po’ di tempo solo per sé, e coinvolge nelle sue avventure anche la celebre scrittrice. Travolta dalla sua esuberanza, Orla si lascia trascinare dalla fresca e disinvolta vitalità di Millie, e decide d’ispirarsi proprio a lei per creare la protagonista del suo nuovo romanzo. Con una differenza rispetto al passato: questa volta il lieto fine deve essere autentico e il personaggio deve innamorarsi anche nella realtà. Il problema è che Millie non ha nessuna intenzione d’impegnarsi. Ma Orla ne è convinta: l’amore – quello vero – trova sempre un pertugio nel cuore e sboccia quando meno te lo aspetti…
Sceglierete il fantasy o il romance per le vostre letture? 

Crossed. La fuga di Ally Condie

È uscito oggi Crossed, il secondo capitolo della trilogia distopica di Ally Condie che grazie a Fazi ho potuto leggere in anteprima (grazie infinite!) e già non vedo l'ora di leggere Research!

Titolo originale: Crossed
Serie: Matched, n°2

Editore: Fazi
Collana: Lain, n°110
Data di pubblicazione: 23 Novembre 2012
Pagine: 352
Trama: La Società sceglie tutto per te. I libri che leggi. La musica che ascolti. La persona che ami. Ma per Cassia Reyes le regole del gioco sono cambiate. Solo poco tempo prima la Società aveva scelto come suo promesso sposo Xander, il suo migliore amico: doveva essere il suo compagno perfetto, ma una macchina non può comandare il cuore. Il ragazzo che ama non è lui ma è Ky, una Aberrazione, un individuo che la Società considera pericoloso e indegno di essere promesso a qualcuno. Un errore che proietta Cassia in una nuova dimensione di verità e conoscenza dove può vedere con chiarezza le mancanze e i difetti del Sistema.
Scoprendo dentro di sé una forza che non sapeva di possedere, Cassia si allontana alla ricerca di Ky, che è stato rapito e portato al confino. In quelle terre estreme Cassia potrà capire che non tutto è perduto e che dentro questo mondo apparentemente immobile e perfetto c'è un seme di cambiamento e di libertà. Una ribellione sta montando, e Cassia è finalmente libera, libera di scegliere.
Se in Matched era di Cassia il punto di vista da cui osservavamo lo svolgersi della storia, questa volta in ogni capitolo si alterna, passando da Ky a Cassia: ammetto che, ogni tanto, la cosa crea qualche confusione, specialmente se si è interrotta la lettura lontano dall'inizio del capitolo, ma poche righe bastano per riprendersi.
Il romanzo inizia con Cassia nei campi di lavoro nelle Province periferiche che tenta di raggiungere quelle Esterne e Ky in quest'ultime che "combatte" contro il Nemico, non meglio identificato. Il mio modesto parere è che sia sempre la Società che li attacca per eliminare tutte le Aberrazioni... ma vedremo solo in Research se è davvero così.
Sicuramente questo romanzo è più crudo del precedente e le molte morti colpiscono il lettore ogni volta. Per essere un romanzo per ragazzi, a mio parere è un po' troppo, ma dopo Hunger Games sembra la normalità.
Altra cosa che non mi ha convinto appieno è Ky: da quando Cassia lo raggiunge diventa... non so esattamente come spiegarlo, ma sembra perdere la sua forza. Mi è scaduto un po' ecco.
In compenso tutte le poesie che si rincorrono tra le righe del romanzo sono splendide e ci si chiede come sarebbe un mondo con solo Cento poesie e racconti.

Voi cosa ne pensate di questo libro? Lo leggerete oppure no?

EDIT: corretta la data di uscita e corretto qualcosina ^-^

Incarceron. La prigione vivente di Catherine Fisher

Un'altra distopia in grado di conquistarvi sta per raggiungere i nostri scaffali. Si tratta di Incarceron di Catherine Fisher, che uscirà per la Fazi, collana Lain, il 31 ottobre. Siete pronti per tuffarvi in questo mondo?

Titolo originale: Incarceron
Serie: Incarceron, n°1
Editore: Casa editrice Fazi
Collana: Lain, n°108
Pagine: 350
Data di pubblicazione: 31 Ottobre 2012
Trama: Incarceron è una prigione avveniristica e invisibile, dove i discendenti dei prigionieri originari vivono in un mondo oscuro scosso da rivalità e violenze. È un incrocio di inquietanti tecnologie, un edificio vivente, un Grande Fratello vendicativo e sempre in guardia, corredato di camere di tortura, sotterranei e passaggi segreti.
In questo luogo un giovane prigioniero, Finn, ha delle visioni della sua vita precedente e non riesce a convincersi di essere nato e cresciuto lì.
Nel mondo esterno Claudia, figlia del direttore di Incarceron, è intrappolata in un altro tipo di prigione – un universo tecnologico ma costruito con meticolosa cura affinché appaia come un’epoca antica – dove l'attende un matrimonio combinato con un ricco playboy che lei odia.
Arriverà un momento in cui Claudia e Finn, contemporaneamente, troveranno un oggetto, una chiave di cristallo, attraverso la quale potranno parlarsi. E allora sarà solo questione di tempo prima che i due mondi, finora separati dagli spessi muri di Incarceron, entrino in contatto.

Claudia vive in un diciottesimi secolo, artificiale e tecnologico, dove tutto deve essere conforme all'Era, è la figlia del Guardiano e sta per sposare l'erede al trono.
Finn vive dentro la prigione, un nato in cella, creato da Incarceron stessa e con strani ricordi della vita al di fuori. Anche se ciò è impossibile, perché nessuno è mai riuscito ad entrare o uscire dopo che, secoli prima, Incarceron è stata sigillata.
Entrambi vogliono scappare dalla loro "prigione", reale o invisibile che sia ma non sarà facile. Anche quando entrano in possesso della Chiave, gli ostacoli da superare sono sempre più grandi e infidi.
Unica nota un po' negativa è la prevedibilità degli eventi. Ci vuole poco per capire chi è Finn ad esempio, o immaginare quale sia il passato di Claudia.

Devo dire però che sono davvero entusiasta di questo libro (grazie alla Fazi per la possibilità di leggerlo in anteprima!), mi hanno conquistato le ambientazioni specialmente quella di Claudia, moderna e antica assieme che pur con tutte le sue colpe ha stuzzicato la mia immaginazione.
Anche l'idea di Incarceron è bella, una Bestia che tutto vede e sente: nata come esperimento la prigione accoglie al suo interno vaste aree e persone, discendenti dei primi prigionieri, e la cui intelligenza controlla ogni aspetto della vita in modo spietato.
Anche la figura del Guardiano si riscatta verso la fine a mio parere e ci lascia con più dubbi che domande.

Curiosi di leggere questo libro?
Io non stavo nella pelle e l'attesa è stata ripagata! Ora metterò le mani su Sapphire, il secondo e ultimo romanzo di Incarceron... Voglio scoprire come finisce!

Ditemi se lo leggerete e tornate a dirmi cosa vi è sembrato dopo averlo fatto!

Il dono e il sacrificio di Jacqueline Carey

Titolo originale: Naamah's Kiss
Serie: Moirin, n°1.1

Editore: Casa Editrice Nord
Data di pubblicazione: 18 Ottobre 2012
Pagine: 384
ISBN:
Trama: C’è stato un tempo in cui i Maghuin Dhonn, la più antica tribù di Alba, avevano poteri inimmaginabili. Un secolo fa, però, uno di loro ha compiuto il peggiore dei sacrilegi, uccidendo la moglie e il figlio di Imriel de la Coucel: da quel giorno, la loro magia è svanita…
Pur essendo la figlia della venerata strega dei Maghuin Dhonn, Moirin non è dotata di grandi poteri magici. Eppure l’oracolo della tribù non ha dubbi: il fato ha in serbo per lei un glorioso destino, un destino che forse potrà riportare il suo popolo allo splendore di un tempo. Tuttavia, perché la predizione si avveri, la giovane dovrà intraprendere un lungo viaggio alla scoperta delle proprie origini. Moirin lascia quindi i boschi di Alba per raggiungere l’elegante Terre d’Ange, dove vive il padre, primo sacerdote di Naamah e uno degli uomini più potenti del regno. Non appena arriva nella raffinata Città di Elua, capitale angeline, la ragazza viene accolta a corte come un’affascinante ed esotica novità. Abituata a vivere a stretto contatto con la natura, però, Moirin fatica a comprendere la complessa rete d’intrighi e tradimenti intessuta dalla nobiltà angeline. Per non rimanere intrappolata, la ragazza sarà quindi costretta a imparare in fretta, perché c’è già chi trama nell’ombra per sfruttare il suo rapporto col padre e portare così a termine i suoi loschi piani…

Ero timorosa di leggere questo romanzo. L'idea di non incontrare più i personaggi che avevamo conosciuto e amato fino a quel momento ha rischiato di non farmi leggere il libro, ma fortunatamente la curiosità ha avuto la meglio.
Il ritmo e lo stile sono molto diversi da quelli che ci aveva abitualo la trilogia di Phedre: è molto più immediato e anche i giorni passano velocissimi, o almeno questa è stata la mia opinione.
Poi c'è Moirin quanto più diversa possibile dai precedenti protagonisti: non so ancora se mi piace o no. È troppo qualcosa. Passa da una persona all'altra con troppa facilità, e ama tutti, anche se mai abbastanza.
Nemmeno gli altri personaggi maschi mi hanno conquistato pienamente: Cillian era simpatico da piccolo ma era ovvio come sarebbe andata a finire, Raphael dopo due pagine lo avrei strozzato volentieri, Bao... che nome terribile! Per quando mi sforzi ormai me lo vedo come un panda, non c'è niente da fare.
Le donne sono meglio, a partire dalla madre di Moirin e la regina. Quest'ultima mi sta proprio simpatica e sono curiosa di vedere come si evolveranno le cose.
Altra cosa diverso dalle serie precedenti, già nelle prime 300 pagine la magia è in ogni angolo, dove prima era "relegata" maggiormente nel terzo volume della trilogia: il risultato forse è troppo carico.
Ora non mi resta che attendere febbraio per vedere dove il destino porterà Moirin!

Matched. La scelta di Ally Condie

Non so esattamente quando è avvenuto, ma circa un annetto fa o poco più, agli young adult di stampo twilightiano che tutti conosciamo si sono affiancati una serie di romanzi "distopici". Anche se immagino oramai saprete cosa sono lo spiego in due parole: la distopia, il contrario dell'utopia, racconta di possibili futuri negativi, o peggiori a del nostro stato attuale.

Titolo originale: Matched
Serie: Matched, n°1

Editore: Fazi
Collana: Lain, n°85
Data pubblicazione: 12 Maggio 2011
Pagine: 356
Trama: È il quindici del mese e, come è consuetudine, la Società celebra i Banchetti di Abbinamento. Cassia Maria Reyes ha 17 anni ed è arrivato per lei il momento di partecipare finalmente al suo Banchetto. Curiosa di sapere chi le verrà assegnato, Cassia ripone grande fiducia nelle scelte della Società: sa che il suo sarà il compagno perfetto. Quando i Funzionari chiamano il suo nome si alza e si dirige verso lo schermo dell’Abbinamento. Pochi secondi di attesa prima di scoprire che il suo compagno è un caro amico, un ragazzo che conosce da tutta la vita, Xander. Ma non è il volto di Xander quella che compare sullo schermo di casa sua, una volta inserita la micro card in dotazione a ogni ragazzo appena abbinato. Il volto appartiene a un altro ragazzo, Ky. Cassia si trova ora a un bivio, divisa tra due scelte impossibili: tra Xander e Ky, tra un’esistenza preordinata e un percorso che nessuno ha mai avuto il coraggio di seguire. Divisa tra due vite. Una pianificata e controllata e una illegale, pericolosa ma libera. Non più un quadro dove gli unici colori siano il bianco e il nero, ma un arcobaleno di tonalità, scelte da lei e non da chi ha sempre deciso al suo posto. 

Il mondo di Cassia è governato e regolato fin nel più piccolo dettaglio dalla Società: ad ogni persona viene fornito il giusto quantitativo di cibo necessari per il suo peso forma, le nozioni che apprende sono le uniche necessarie al suo lavoro, i sogni sono monitorati, la giornata è scandita da un ritmo preciso, e anche la morte e l'amore sono decisi dai Funzionari della Società.
Per Cassia il giorno del suo diciassettesimo compleanno è anche il giorno dell'Abbinamento, scoprirà chi sarà il suo promesso e non vede l'ora. Come ogni altra ragazza ha fantasticato su quel giorno per tutta la vita ma quello che l'aspetta non entrava neanche nei suoi sogni più arditi. È stata abbinata al suo migliore amico Xander.
Già questo è un evento straordinario - non accadeva da molto tempo che vi fossero abbinamenti nella stessa città - ma quando Cassia legge la micro card per "conoscere meglio" il suo promesso, non è il volto di Xander che appare ma di un altro ragazzo della città: Ky.
Da questo momento in poi le cose per Cassia e Ky precipitano. Tra poesie proibite, catalogazioni ed escursioni i due ragazzi si innamorano andando contro a tutto e tutti.

Devo dire che non so cosa con esattezza mi aspettassi da questo romanzo... probabilmente qualcosa di diverso. Mentre leggevo avevo la sensazione di leggere sempre qualcosa di, passatemi il termine, sbagliato rispetto all'idea che mi ero fatta del romanzo. Ma questo non mi ha impedito di apprezzare Matched! Vedere come Cassia inizia a rendersi conto di ciò che la Società realmente fa, delle cose che hanno perduto perché ritenute di troppo o inutili e della sua decisione di ribellarsi a queste decisioni mi ha tenuto incollata alle pagine del libro, chiedendomi ogni istante cosa sarebbe accaduto se avessero scoperto lei e Ky o quali erano i Cento Racconti.
Proprio la parte relative ai Cento è quella che mi ha più affascinato e colpito: come sarebbe la mia vita se solo un centinaio di scritti si fosse salvato? E allo stesso modo canzoni, dipinti e poesie? Davvero non saprei vivere temo.

Anteprima La città delle anime perdute di Cassandra Clare

Titolo originale: City of Lost Souls
Serie: The Mortal Instrument, n°5

Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Data di pubblicazione: 16 Ottobre 2012 
Pagine: 552
Trama: Lilith, madre di tutti i demoni, è stata distrutta ma quando gli Shadowhunters arrivano a liberare Jace, che lei teneva prigioniero, scoprono che è scomparso, ed è sparito anche il figlio di Valentine, Sebastian. Un figlio determinato a riuscire dove il padre ha fallito e pronto a tutto per annientare gli Shadowhunters. Ben presto, Clary ritrova Jace ma scopre che non è più la persona di cui si era innamorata: in punto di morte Lilith lo ha legato per sempre a Sebastian, rendendolo un fedele servitore di Valentine. Purtroppo non è possibile uccidere uno, senza ferire anche l’altro. A chi spetterà il compito di preservare il futuro degli Shadowhunters, ora che Clary sprofonda in un’oscura furia che mira a scongiurare a ogni costo la morte di Jace?
Batta un colpo chi come me aspetta questo libro con ansia e si troverà il 16 ottobre fuori della libreria di fiducia per comprarlo? Io sicuramente!

Darkest Mercy. Discordi Armonie di Melissa Marr

Con Darkest Mercy è arrivata finalmente a conclusione la serie fatata di Melissa Marr! Quanti di voi la aspettavano?

Titolo originale: Darkest Mercy
Serie: Wicked Lovely, n°5

Editore: Fazi Editore
Collana: Lain, n°106
Data pubblicazione: 27 Settembre 2012
Pagine: 340
ISBN: 9788876251733
Trama: Le corti sono nel caos, Keenan, il re dell’Estate, è sparito e le fate della corte della Notte stanno lentamente perdendo la loro forza. Così inizia il capitolo conclusivo dell’acclamata serie di Wicked Lovely dove incontriamo, finalmente riuniti, tutti i personaggi che si sono avvicendati nei quattro romanzi precedenti, uniti in una comune battaglia finale condotta contro Bananach, una creatura malvagia il cui solo esistere sta mettendo a rischio la vita dell’intero popolo fatato.

Dei cinque libri che compongo la storia di Aislinn, Seth, Keenan, Donia, Lesley, Irial e Niall, Darkest Mercy è sicuramente quello che mi è piaciuto di più.
Ho sempre amato i racconti di fate, tanto che sia questa serie che quella di Lesley Livingston l'ho comprata a occhi chiusi e se della seconda mi sono sono innamorata alla prima riga, con questa il rapporto è stata più difficile. Tra un libro e l'altro, e relative riletture, in mio giudizio oscillava: un giorno mi piaceva e quello successivo storcevo la bocca. Quindi ero molto curiosa di vedere come sarebbe finita questa serie e devo dire che non mi ha assolutamente delusa!
Come dicevo questo romanzò è indubbiamente è il migliore scritto dall'autrice, quello capace più degli altri di catturarti e trascinarti nel mondo delle Corti fatate.

Il panorama che ci si presenta dal primo capitolo è quello della Corte dell'Estate dove Ash si ritrova a governare da sola dopo la sparizione di Keenan e quella di Seth. La sua infelicità si riflesse sulle sue creature, rendendole più deboli. Donia, invece, divenuta Regina dell'inverno dopo la morte Beira, è riuscita a rafforzare la sua Corte con la sua calma e le sue scelte e tuttavia anche lei non riesce a scacciare dai suoi pensieri il Re dell'Estate.
Alla corte del Buio invece Niall, Re del Buio, non riesce a fare i conti con la morte di Irial e ogni istante di veglia lo porta verso la pazzia.
A fare da coronamento a tutto questo Guerra è determinata a distruggere le loro vite e loro non possono annientala senza trascinare con loro l'intero regno fatato.

In questo romanzo si mescolano tutti gli elementi e le storie che avevano caratterizzato i libri precedenti, in un mix impossibile da non amare e che porta a un finale perfetto, in cui ogni personaggio trova il proprio posto.

Di tutte le coppie sicuramente la mia preferita è quella Lesley-Irial-Niall (che ovviamente non è propriamente una coppia e di cui spero sinceramente i due racconti brevi vengano tradotti in italiano) anche se impossibile non parteggiare anche per Keenan e Donia! Voi chi preferite?

E ora una piccola curiosità mia per chi ha letto il libro: anche a voi mancano segni di punteggiatura qua e la? Oppure è un problema della versione digitale?
Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri