Il marchio di Atena di Rick Riordan + Giveaway

Continua la nostra avventura, la nostra impresa, per la conquista de Il sangue dell'Olimpo cari lettori!
Oggi siamo alla terza tappa e mi pare di aver capito che la faccenda delle lettere per l'accesso al quiz non sia molto chiara quindi sotto la recensione vi varò un piccolo esempio che spero di aiuti ;)

Titolo originale: The Mark of Athena
Serie: Heroes of Olympus n°3
Genere: Urban Fantasy
Target: Middle Grade, Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 22 Aprile 2014
N°pagine: 481
Trama: Percy Jackson si è risvegliato alla Casa del Lupo, nel Campo dei semidei Romani, senza alcun ricordo a parte il nome di Annabeth. Proprio mentre sta andando a salvarlo, la ragazza scopre che tra Greci e Romani si sta scatenando la guerra, e a bordo della Argo II, la nave volante creata da Leo, cerca di raggiungere il Campo Giove insieme a Jason e Piper. Certo il natante, che ospita a bordo un drago di bronzo sputafiamme, non ha un'aria amichevole: i Romani capiranno che la loro è una missione di pace? E la pace, quanto durerà? Atena, infatti, ha affidato ad Annabeth, sua figlia, una terribile missione: «Segui il marchio di Atena. Vendicami.» Percy si ricorderà dei suoi vecchi amici, o sarà passato dalla parte dei Romani? Il gruppo di semidei dovrà scoprirlo in un viaggio per terra e per mare alla volta della splendida e terribile Roma.
Dopo mesi di lontananza, Percy sta per riabbracciare Annabeth. Nel periodo in cui è stato al campo Giove è diventato uno dei due pretori della legione assieme a Reyna, ma dopo un'impresa in cui poteva anche non sopravvivere arriva la vera difficoltà. Far conoscere i Greci ai Romani e sperare che nulla si intrometta e rovini il loro incontro.
La figlia di Atena arriva con Leo, Piper e Jason a bordo dell'Argo II, una trireme greca volante e con una polena che non è altro che la testa di Festus e un set di armi in grado di mettere in allarme le coorti romane.
L'incontro tra greci e romani sembra andare per il meglio finché le forze di Gea non sferrano un subdolo attacco: agli occhi di tutto la nave greca ha attaccato i Romani e i sette della profezia sono costretti a scappare in fretta e furia.
Per la prima volta dopo due libri i sette semidei che dovranno sconfiggere Gea s'incontrano e possiamo vedere - e apprezzare - come ogni personaggio sia unico. Rick Riordan in questo è stato davvero eccezionale: ogni semidio ha una sua storia, un suo modo di vedere il mondo che condiziona le sue azioni senza però che ci venga presentato un personaggio migliore o uno peggiore. Direte voi, è ovvio che dei personaggi di un romanzo sia così, ma spesso capita di trovare figure che si assomigliano uno all'altro anche all'interno dello stesso libro.
Qui invece prima o poi, ogni eroi avrà la sua sfida, la sua impresa personale che solo con le sue forze potrà superare, combattendo contro le sue paure e i suoi limiti. Nel Marchio di Atena è ovviamente sarà la volta di Annabeth che dopo aver ritrovato Percy sarà costretta ad affrontare l'incarico che sua madre nella forma romana le ha affidato. Ritrovare un'oggetto rubato dai Romani secoli e secoli prima che potrà guarire la faida tra i due campi e lo scontro di personalità degli dei che si è scatenata dopo l'attacco al Campo Giove.
Per farlo - e per sconfiggere Gea sempre più vicina a risvegliarsi - i sette semidei dovranno veleggiare verso le terre antiche, l'Italia e la Grecia, dove i mostri sono più agguerriti che mai. Affronteranno ogni genere di missione, compreso salvare Nico de Angelo dalla prigionia di due giganti, e per la prima volta ci troveremo di fronte a un finale in sospeso degno di Cassandra Clare!


Clicca QUI scheda del libro!
Mi raccomando, se volete partecipare al giveaway leggete bene le regole QUI. Non sono molte e neanche particolarmente estruse mi sembra ;) Pensate come degli eroi, dei semidei per indovinare la frase del quiz ;)

a i l z I
L'ultima è una i maiuscola!

E ora l'aiutino. Se la frase misteriosa forse Percy Jackson (che NON è) vi avrei dato dei set di lettere tipo questi: c r a - s c e - n J k - o y P. Come vedete alcune sono maiuscole e saranno l'inizio della parola anche nel caso in cui non sia un nome proprio (ossia il caso delle lettere per il give) e andranno inserite in un link al posto delle "xxx" come in questo caso: www.blablabla.it/blabla/Xxxxx-Xxxxxxx.html → www.blablabla.it/blabla/Percy-Jackson.html
Quindi non dovete scriverlo in nessun commento, mandarmi nessuna mail o altro. Solamente segnarvi la soluzione e inserita nel link completo e non più blabla che troverete sotto la recensione de Il sangue dell'Olimpo venerdì :) Questo link da sabato alle 11 vi darò modo di vedere il quiz a risposte multiple le cui risposte invece dovrete inviarmi via mail il più velocemente possibile per vincere ^-^
Spero che ora tutti il procedimento sia più chiaro :)
E non fatevi spaventare, non ho campato in aria la frase. Se amate la serie, credetemi, indovinerete senza problemi :)

16 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Che dire! Il fatto che ci siano tutti e 7 i semidei della profezia mi ha entusiasmato un sacco! Si dà molto risalto a Annabeth e la sua sfida, sottolineando quanto sia determinata e coraggiosa oltre che intelligente! Il finale ti smuove un po' e non puoi non leggere il quarto libro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio ancora il cielo di aver avuto subito a portata di mano La casa di Ade. Non voglio immaginare che livello d'ansia avrei raggiunto se fosse stata ancora da pubblicare!
      Annabeth è davvero una forza della natura e questo romanzo l'ha dimostrato. Per quanto le altre copie siano perfette insieme come Testa d'Alghe e la figlia di Atena non c'è nessuno ^_^

      Elimina
  2. Devo ancora leggere Il marchio perciò non leggo la recensione, ma la tua valutazione mi fa ben sperare in un seguito con i fiocchi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato il romanzo migliore della serie! Di poco è, ma decisamente magnifico. Finalmente greci e romani saranno insieme… e beh ne vedremo delle belle!!! ^_^
      Quando le leggerai fai in modo di avere subito a portata di mano La casa di Ade, credimi, vorrai iniziarla subito ;)

      Elimina
  3. In questo libro finalmente semidei greci e romani sono insieme e ognuno di loro si distingue per le proprie abilitá. Mi è piaciuto che la missione di Annabeth abbia avuto molta importanza nella storia e che lei non sia stata sottovalutata o sminuita dai nuovi personaggi. Quando ho letto il finale sono rimasta senza parole e ringrazio il fatto che avevo giá La Casa di Ade sennó sarei morta per sapere cosa sarebbe accaduto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riordan è stato proprio crudele con quel finale! Finalmente sono tutti insieme e "bum!" succede la cosa peggiore che si poteva immaginare O_O
      Anche io avevo il terrore che l'aggiunta dei nuovi personaggi avrebbero reso quelli che già conoscevamo peggiori o comunque non all'altezza. Sono stata immensamente felice di scoprire che non è stato così, anzi!

      Elimina
  4. Avevo atteso con ansia questo libro dopo aver letto Il figlio di Nettuno. Non vedevo l'ora di sapere dell'incontro tra i semidei greci e romani, e in particolare la rimpatriata di Percy e Annabeth! ^^ Mi è piaciuta l'ambientazione a Roma, mi sembrava di averli più vicini! ^^ Il finale mi aveva un po' spiazzato, ero praticamente obbligato a leggere il seguito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente tra i due campi qualcosa doveva succedere, ma è stato bello come tra i Sette invece non ci siano stati attriti o problemi dovuti ai campi di provenienza!
      Io ammetto di essere corsa un filo avanti per leggere dell'incontro tra i Percabeth :3 Poi l'ho letto per bene dall'inizio ma prima avevo bisogno di rivederli finalmente insieme ^_^
      Averli a Roma e poi a Venezia è stato fantastico! La storia sembrava quasi più reale… forse perché conosciamo le città più di quelle americane e riuscivamo a "seguirli" meglio. Di sicuro so che dopo la Casa di Ade non guarderò mai più i cani che girano per Venezia con gli stessi occhi XD

      Elimina
  5. Penso che tutti abbiano voluto avere subito tra le mani La casa di Ade con quel finale!!! Aspettare che la Mondadori lo pubblicasse è stato un vero incubo!!!
    È bello che l'ambientazione sia passata in posti che conosciamo anche se mi è sembrato esagerato che praticamente tutti quelli che incontrassero fossero al servizio di Gea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che siano tutti al servizio di Gea l'ho notano anche io O.o ci sta per me… ma forse la cosa è un po' troppo calcata, sei d'accordo?

      Prima di questo libro non capivo come Riordan potesse andare d'accordo con la sadica Cassie Clare, ora, dopo questo finale, per me sono una perfetta coppia di malefici scrittori che godono nel far disperare i lettori!

      Elimina
  6. Non può lasciare un finale del genere in sospeso! Ma ci gode a vederci soffrire? :'D
    Questo libro è sicuramente stato quello che ho finito di leggere in meno tempo di tutta la saga!
    E' stupenda l'ambientazione in Italia, aw!

    RispondiElimina
  7. Il libro migliore a mio parere

    RispondiElimina
  8. sembra sempre più interessante... devo assolutamente recuperare!!!

    RispondiElimina
  9. quando leggo mi creo un mondo tutto mio. Leggendo queste serie le ho trovate fin ora magnifiche!

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri