Prossimamente in libreria! Maggio #1

Solitamente non leggo molti gialli/thriller ma questo, devo direi, mi ha proprio ispirato. E sono certa che appena ne avrà l'occasione giungerà sulle librerie di casa grazie a qualche zia, nonna o mamma... È il loro genere, non il mio, ma non mi farò mancare questa lettura!

Titolo originale: The Gift of  Darkness

Editore: Nord
Collana: Narrativa
Traduzione: V.M. Giambanco
Data di pubblicazione: 30 maggio 2013 
N° pagine: 470
Pagina del romanzo: http://www.ildonodelbuio.com/
Trama: È la paura che gli dà la forza di correre. Il piccolo John Cameron non sente né la fame né il freddo e nemmeno si accorge di avere le braccia coperte di sangue. John sa soltanto che deve attraversare il bosco, nel buio. Solo così potrà chiedere aiuto per il suo amico James Sinclair. Solo così potrà salvare quello che rimane della sua innocenza…
Seattle, oggi. Gli occhi bendati, le mani legate e una croce sulla fronte tracciata col sangue: è in questa macabra posa che il detective Alice Madison trova i cadaveri di James Sinclair e della sua famiglia, trucidati nella loro casa. Dalle prove rinvenute, sembra che il colpevole sia John Cameron, un criminale sospettato di numerosi altri delitti. Ma per Madison i conti non tornano: perché John Cameron avrebbe ucciso il suo amico d’infanzia? Perché avrebbe dovuto odiare proprio la persona con cui aveva condiviso un’esperienza devastante? C’è qualcosa di oscuro dietro quegli omicidi, qualcosa che affonda le radici nel buio di quella notte di venticinque anni prima, quando la polizia aveva salvato i due ragazzini, non riuscendo però ad arrestare i rapitori. E, per scoprire la verità, Madison dovrà entrare in sintonia con l’assassino, e accettare che, quando si volge lo sguardo verso un abisso di tenebra, anche la tenebra guarda dentro di noi
Non c’è luce senza il buio: lo sa bene Alice Madison, la protagonista di questo straordinario romanzo d’esordio che, in un implacabile susseguirsi di sorprese e colpi di scena, ci conduce nei meandri più nascosti dell’animo umano. Madison è sopravvissuta a un’adolescenza segnata dal dolore ma, per fermare un assassino gelido come le nostre paure più profonde, sarà costretta a scendere di nuovo nel cuore dell’oscurità. E noi con lei. Perché bisogna «vedere» il buio per arrivare a riconoscere la luce.
V.M. Giambanco è nata a Roma ed è cresciuta a Firenze e a Milano. Dopo la maturità classica, si è trasferita in Inghilterra, dove si è laureata in Inglese e Teatro. Ha lavorato per anni come assistente al montaggio cinematografico, collaborando alla realizzazione di film come Donnie Brasco e Quattro matrimoni e un funerale. Il dono del buio è il suo esordio nella narrativa e, prima ancora di essere pubblicato, è già divenuto un vero e proprio caso editoriale. Attualmente vive a Londra.
Com'è stato scoperto il libro!
Prima di andare a pranzo, l’agente letteraria inglese Theresa Chris prende un manoscritto a caso dalla pila che ha sulla scrivania. Non appena comincia a leggerlo, viene catturata dalla trama e dallo stile dell’autrice.
Non ha dubbi, è un romanzo che deve avere: contatta subito V.M. Giambanco per proporsi come sua agente.
Theresa Chris è sempre più convinta di avere tra le mani un futuro bestseller e manda il romanzo in lettura ad alcuni editori selezionati.
Tra gli editor inglesi si scatena un’asta agguerritissima: dopo vari rilanci, vince Quercus, editore di bestseller come Stieg Larsson e Kristin Harmel.
Alla vigilia della Fiera di Londra, cominciano ad arrivare offerte da tutto il mondo. Nel giro di pochi giorni il libro viene venduto in Germania (Droemer-Knaur), Francia (Editions Albin Michel), Olanda (Luitingh Sijthoff), Spagna (Ediciones Pamies), Israele (Keter Books) e Giappone (Shueisha).
È attualmente in corso un’asta per l’acquisto dei diritti negli Stati Uniti e in Canada.
In Italia, la Casa Editrice Nord si è aggiudicata i diritti dopo una delle aste più intense dell’anno, strappando Il dono del buio a un altro importantissimo gruppo editoriale. L’agente e l’autrice hanno scelto la Nord per la sua capacità di portare al successo autori esordienti, come accaduto con Frank Schätzing e Glenn Cooper.

La forza del romanzo
Scritto originariamente in inglese, il libro è stato tradotto e rivisto dall’autrice per preservare lo stile originale e il timbro inconfondibile
Una storia potente che alla leggibilità e scorrevolezza dei bestseller internazionali unisce una cura dei dettagli e una profondità psicologica al livello dei maestri italiani del thriller come Donato Carrisi e Giorgio Faletti

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri