L'oracolo nascosto di Rick Riordan

Buongiorno lettori!
Siete in vacanza? Oppure a casa?
Finalmente riesco a mettere online la recensione de L'oracolo nascosto, ultima "fatica" di uno dei maggiori autori per ragazzi dei nostri anni, Rick Riordan. Pronti?

Titolo originale: The Hidden Oracle
Serie: The Trials of Apollo #1
Genere: Urban Fantasy, Mitologia, Contemporaneo
Target: Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 28 Giugno 2016
N°pagina: 243
Trama: Per un immortale non c'è condanna più crudele che diventare un mortale, eppure Apollo è riuscito a meritarne una ancora peggiore: non solo è precipitato dall'Olimpo a Manhattan in un cassonetto della spazzatura, ma si è ritrovato nelle sembianze di un goffo sedicenne di nome Lester Papadopoulos! Questa è la punizione che attende chi fa infuriare il potente Zeus.
Il dio della poesia, della musica e del sole, tuttavia, è più che mai determinato a riconquistare bellezza, fascino e addominali a tartaruga. Così, in compagnia della nuova amica Meg, si avventura per le strade di New York alla ricerca di Percy Jackson, l'unico che può aiutarlo.
Percy non sarà molto felice di vederlo, ma lo condurrà al Campo Mezzosangue, dove emergerà un importante indizio: la punizione di Apollo potrebbe essere legata alla scomparsa di alcuni semidei e al misterioso silenzio dell'Oracolo di Delfi, che da tempo è prigioniero del mostro Pitone e non pronuncia più le sue sacre profezie...
Alzi la mano chi aspettava questa uscita. Io, tantissimo. Sono diventata una fan di Rick Riordin alcune estati fa e affrontarne una senza un suo nuovo romanzo potrebbe essere terribile! Potrei avere bisogno di supporto quando succederà.
Fortunatamente quest'estate non ha attentato alla mia persona perché possiamo stringere tra le mani un nuovissimo romanzo. Ahimè la copertina italiana ci trae in inganno perché parla del ritorno di Percy Jackson che tutti aspettiamo (per quanto bene bene possiamo volere a Kane, Magnus e adesso Apollo, Percy è sempre Percy) insieme ad Annabeth.
L'oracolo nascosto è il primo volume della serie dedicata a Lester Papadopoulos alias Apollo spedito sulla terra come mortale come punizione per le scelte sbagliate fatte dal dio durante gli eventi de Gli Eroi dell'Olimpo.
Sebbene non sia la prima volta che Zeus lo punisca in questo modo il dio della musica è abituato a un certo standard di vita mortale: ha servito re in passato mentre questa volta si troverà a dover rispondere a ogni richiesta della giovane semidea Meg.
Cresciuta da sola, senza venire mai portata al Campo Mezzosangue, Meg è quanto mai diversa dai suoi compagni, riservata ma anche selvaggia e imprevedibile. Apollo dal canto suo è tenerissimo per me, da un lato è il solito dio che abbiamo incontrato nelle precedenti avventure, vanitoso e poco serio, ma come Lester sarà anche leale, determinato e fidato... quasi un altro dio. E da mortale il nostro Apollo non dovrà fare i conti solo con la perdita della sua bellezza ma anche della sua memoria. Quest'ultimo aspetto lo metterà in difficoltà quando scopriranno che non solo l'Oracolo di Delfi è sotto l'influenza di Pitone, il suo nemico più terribile, e che un simile destino ha colpito gli altri tre oracoli del mondo antico ma che ce n'è un quinto in pericolo. E il nostro Apollo/Lester non riuscirà a ricordare qual è.
La storia che mette in piedi Rick Riordan mi è piaciuta molto, condita con suo solito mix di umorismo, ironia, mitologia e insegnamenti ma mi è rimasta la sensazione che fosse un po' troppo veloce e rapida, come se non le avesse dato il giusto tempo per essere veramente apprezzata e svilupparsi. Quattro stelline con un piccolo meno per questo romanzo che comunque mi ha lasciato la voglia di mettere le mani sul prossimo romanzo - con la speranza di avere anche più Percy e Annabeth - solo in parte lenita dall'arrivo in novembre del secondo volume dedicato a Magnus Chase.

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri