Pallidi re, guerrieri e principi di Cassandra Clare

Buonasera lettori,
da oggi, un po' alla volta torneranno le recensioni sul blog. La prima è ormai di un'affezionata serie che ogni mese ci delizia e ci tortura con un breve racconto.

Titolo originale: Pale Kings and Princes
Serie: Tales from the Shadowhunter Academy n°6
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 30 Agosto 2015
N°pagine: 40
Trama: In qualità di ex vampiro, Simon è sempre stato comprensivo nei confronti dei Nascosti. Ma dopo che un esercizio di allenamento va a finire male, il ragazzo intuisce i pregiudizi degli Shadowhunters quando scopre le origini di Helen e Mark Blackthorn.

Siamo finalmente a metà delle avventure di Simon all'Accademia Shadowhunter e anche per lui incomincia la discesa (o forse salita visto i continui ostacoli che gli si presentano davanti) verso l'Ascensione, il giorno in cui la coppa mortale stabilirà se è degno di diventare un Cacciatore di ombre oppure no.
Questo capitolo, che ho preferito nettamente a quello precedente, finalmente ha come argomento quello che collega la fine de Città del Fuoco celeste con il primo volume della nuova trilogia The Dark Artificies. Ospite della lezione è Helen Blackthorn, figlia di Andrew Blackthorn Shadowhuters e Lady Nerissa della Corte Seelie, che dopo il rapimento del fratello maggiore da parte delle fate e l'accordo che queste avevano stretto con Sebastian è stata bandita su un'isola solitaria nei mari del nord. Il suo compito è raccontare alla classe di Simon la vera natura delle fate, essere crudeli di cui non ci si può fidare, ma il ragazzo vede solo la discriminazione totale che gli Shadowhunters hanno contro un popolo che non è tutto cattivo.
Pallidi re, guerrieri e principi è più attuale come storia, più legato ai romanzi che tanto abbiamo amato, e spero che il tono dei prossimi racconti resti il medesimo. Manca sempre meno alla conclusione di questa avventura e io non vedo l'ora di scoprire cosa accade!

1 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Le fate sono creature affascinanti quanto complesse, mi ha lasciato perplessa questa cronaca. Mi è piaciuta molto ma è stata anche piuttosto malinconica.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri