Le soglie del buio di Virginia de Winter

Ieri sera, poco prima di cena mentre sbattevo la tovaglia fuori dalla finestra, il mio pensiero unico pensiero è stato "nebbie del Presidio" alla vista della foschia che diventava sempre più densa. Dovete capire che, per una fan assolutamente e irrimedialmente pazza d'amore per la serie Black Friars come me questo non è che il classico pensiero di quando alzandomi sento le sirene della nebbia… Non che vivo in una città sull'acqua e quindi la nebbia è una normalissima conseguenza, e tipico evento invernale, nono.
È sicuramente qualcosa proveniente da un libro. Certo poi iniziano gli improperi contro i motoscafi e i battelli, l'umidità e qualsiasi altra cosa mi capiti sotto gli occhi, ma quello è il primo pensiero, seguito a ruota da quello speranzoso che sia finalmente arrivato il giorno in cui un certo Capitano Stuart arrivi per salvarmi dalle nebbie e, perché no, da una soporifera lezione all'università.
Ma torniamo a noi, sto divagando.
Come dicevo, avevo già rivolto un pensiero al mondo creato da Virginia de Winter, per poi archiviarlo in vista della cena e al rendering lanciato sul computer (che dopo 6 ore di lavoro ha deciso che gli stavo antipatica e si è annullato tutto in meno di un secondo... Ma questa è un altra storia), quindi mia aspettavo qualsiasi cosa tranne questa quando ho aperto facebook.
Non vi credevo... Ho seriamente temuto di avere le traveggole e di essermi sognata tutto! Invece no. La magnifica lady Vy ci ha fatto uno splendido regalo inaspettato! Ho ancora gli occhi sognanti a un giorni di distanza!

Serie: Black Friars, n°3.5
Editore: Amazon
Data di pubblicazione: 5 Gennaio 2014
N°pagine: 68
Trama: Dopo la sconfitta del Presidio, la pace sembra tornata per le vie della Vecchia Capitale e nelle Nationes del Continente ma, quando la Principessa Sophia Blackmore intraprende un viaggio per Altieres, strane coincidenze le ricordano che altre insidie si muovono intorno a lei e la costringono a temere di nuovo per la propria sicurezza. Sogni e presagi la riportano ai giorni in cui forze oscure minacciavano la sua vita e le sorti del suo regno. Nella Vecchia Capitale, però, le vicende sembrano suggerire che, questa volta, il pericolo provenga dalla remota e selvaggia Nalvalle.
Com'era prevedibile non sono riuscita ad assaporare del tutto questa breve novella (che scriva poche pagine o un mattonino da 600, per me è sempre troppo poco!) durante la prima lettura: la voglia di leggere nuovamente di quei personaggi e scoprire cosa dovevano affrontare questa volta… Diciamo che sono stata un po' "affamata", ecco.
Qui una seconda lettura è stata d'obbligo, non credete?
In queste pagine ritroviamo Sophia Blackmore che affronta il suo primo viaggio verso il suo regno, accompagnata dalle fedeli cugine che dopo un inizio burrascoso nella Penna, sono diventate sue inseparabili amiche (ma questo lo sapete già perché voi AVETE letto la serie vero? *sguardo omicida*) e ovviamente dal Capitano Stuart (*sospiro sognante* si, si, è quello sopra citato).
Guai, nemici vecchi e nuovi, Dei di Altieres e descrizioni nell'inequivocabile stile di Virginia non mancano in questa storia e fanno ben sperare per un possibile seguito - che io sono pronta ad accettare in qualsiasi forma arrivi, novella, libro, tweet - grazie ad un epilogo che riempie il lettore di curiosità esattamente come accaduto per quello dell'Ordine della Croce.
Perché arriverà un seguito vero Virginia? *sguardo enormemente speranzoso*


E nell'attesa di una risposta positiva, vi lascio, dopo questo sconclusionato flusso di pensieri - indice della mia mancata ripresa da ieri - che non posso assolutamente chiamare recensione, con l'ennesimo ordine, pena la morte, di leggere questi libri per chiunque non l'abbia ancora fatto!
Guardate che vi tengo d'occhio!

7 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. muoio dalla voglia di leggerlo ma oggi ho difficoltà dovrò prenderlo domani assolutamente!!! Sophia e Gabriel!!! speriamo, preghiamo tutti gli dei di Alteries che Virginia ci regali una nuova avventura!!!

    RispondiElimina
  2. Se dopo questa novella, con questo finale, Virginia non scrive altro su black friars potrei morire! Non è fatto per non avere seguito!
    Sophia, Gabriel e Altieres *-*

    RispondiElimina
  3. Prima o poi mi deciderò ad iniziare questa serie! :D

    RispondiElimina
  4. Questa serie è eccezionale!!! Sapete, però, che Sophia non è uno dei miei personaggi preferiti? Non è riuscita ad entrarmi del tutto nel cuore e per questo motivo mi sento un po' frenata... Per me l'unica eroina rimarrà sempre Eloise!!!

    RispondiElimina
  5. Anche per me la protagonista in assoluto resta Eloise, e la coppia ovviamente Eloise e Axel... Ma sono stata immancabilmente sedotta anche da Gabriel nel caso non si fosse capito ^_^
    Invece Ashton non mi piace troppo :/ quando rileggo la spada santo sempre le sue parti ^_^

    RispondiElimina
  6. Non ci credo!!! Me l'ero completamente perso... ma ora corro subito a rimediare!!!!!! *__________*

    RispondiElimina
  7. Corri!!! *-* questa novella è…… *_____________*

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri