Il legame del drago di Thea Harrison

Era da un po' che non facevo una mini recessione ma quest'anno voglio fare la brava blogger e scrivere una recensione per ogni libri che leggo o quasi. E siccome il mio tempo è quel che è, soprattutto in periodo esami vi beccherete un mucchio di Book-a-Minute!

Mezza umana e mezza wyr, l’antica e potentissima razza dei draghi, Pia ha sempre cercato di nascondere a tutti le sue origini. Ma un giorno il suo ex fidanzato scopre la sua capacità innata di aprire qualsiasi serratura e la costringe a commettere un furto. Non si tratta di un furto qualsiasi: le chiede di derubare un drago multimiliardario. Pia riesce nella sua missione e ruba un penny dai suoi tesori, senza sapere che da quel momento in poi il suo sangue wyr tornerà a reclamare la sua parte. Prima ancora però, sarà il derubato a reclamare indietro la sua moneta, insieme alla ladra che ha osato sottrargliela. Lui è Dragos Cuelebre, nato insieme al sistema solare, predatore tra i predatori, il più temuto dei wyr. Ma quando riuscirà a catturare Pia, scoprirà segreti ed emozioni nuove, che lo uniranno a lei irreparabilmente, come una forza ancestrale. Insieme affronteranno la minaccia dei fae oscuri e le difficoltà della trasformazione che sta avvenendo in Pia, che ora è pronta ad accettare la sua natura wyr. Un’esplosiva miscela di magia e romanticismo tra le fortezze dell’Altra Terra e i grattacieli di New York, un mondo popolato di creature maestose e affascinanti, in cui sarà un piacere perdersi.


Da quando è uscito questo romanzo sono tentata di prenderlo e la scorsa settimana, grazie all'ultima

promozione Fanucci (a cui vi consiglio di dare un'occhiata) ho caduto alla tentazione.
Ne avevo sentito parlare bene e devo dire che non sono stata per niente delusa.
La storia è davvero carina e ammetto di aver avuto serie difficoltà a separarmi dall'ipad e dalla lettura per come dormire o cenare, perché per quanto non sia propriamente nulla di nuovo ti conquista e ti incuriosisce a leggerle il classico "ancora un capitolo"!
Per quanto riguarda la "non novità" della trama i primi due/tre capitoli sono talmente pieni di similitudini con la serie Guild Hunter di Nalini Singh che mi hanno spinto ad assicurarmi di non aver aperto il libro sbagliato!
La torre a New York c'è; le terrazze senza parapetti, ci sono; il protagonista maschile aitante, dai capelli scuri, e un paio d'ali è presente; le sette guardie del corpo, idem; protagonista coi capelli biondi quasi bianchi anche.
Malgrado questi punti, che ritengo abbiano contribuito a farmi piacere il romanzo, il mio unico appunto riguarda la rapidità con cui si svolge il lato romantico della storia… succede spesso in questi genere di romanzi, ma un'attimo più di attesa non avrebbe fatto male!
Ora sono proprio curiosa di leggere il seguito, previsto qui per maggio con il titolo Il cuore della tempesta e che parlerà di Tricks (ma quanto era carina? Mi è piaciuta tantissimo come personaggio!) e spero che non ci siano ritardi, cambi di data o interruzioni!

Quindi, se siete in cerca di libro carino, leggero e divertente (per la prima volta dopo anni sono scoppiata a ridere nel bel mezzo della lettura… e non vi dico le facce dei miei!), e che non costi troppo, questo è quello che fa per voi!

1 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. uh questo post è stato una gran sorpresa..... mi hai fatto rivalutare questo libro, dopo aver letto una recensione che lo snobbava alla grande ;)

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri