Book-a-Minute #5


Il segreto della libreria sempre aperta
di
Robin Sloan

Scritto bene, con la lettura che scorre fluida e senza intoppi, questo libro è il perfetto mix di tutte le cose che adoro: libri, librerie sempre aperte, programmazione (che vorrei tanto tanto conoscere meglio), ebook, storie di libri e tipografie e soprattutto font. 
Io sono una patita di font, non sono mai felice se non so quale carattere è stato usato per un volume, cerco sempre di scovarlo e mi inalbero se non è nelle informazioni all'interno del libro. Il mio computer è foderato di font, ognuno adatto a qualcosa di diverso: passo da quelli per l'università senza grazie e il più possibile regolari, ai miei adorati "serif" di cui fa parte la mia passione segreta da quattro anni a questa parte, il Simoncini Garamond Italic, agli handwrite e gli script... E non ne ho mai abbastanza!
Insomma questo libro non poteva non piacermi e lo consiglio a chiunque ami le storie di libri, sette segrete, misteri e storia. È anche un bel confronto tra libri cartacei - la VS, vecchia conoscenza, come direbbe Kat - e il mondo informatizzato di adesso, con tutto quel che ne consegue.
Ne sono certa, se iniziate a leggerlo vi piacerà!

E mentre voi lo leggete - perché lo farete - vado a scovare il Gerritszoon... sia mai che lo trovo!

Tornate a dirmi cosa ne pensare di questo libro, mi raccomando!

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri