Hunger Games di Suzanne Collins

Avevo sempre sentito parlare di questi libri ma, per costo e altro, non li avevo mai acquistati. Qualche tempo fa però mi sono decisa e, dopo aver scongiurato - e probabilmente sfinito - la biblioteca, sono risusciti a farmeli arrivare. Mai tempo è stato speso meglio, sono davvero libri fantastici.

Titolo originale: Hunger Games

Titolo italiano: Hunger Games
Editore: Mondadori
Data pubblicazione: 20 Ottobre 2009
N° pagine: 376
ISBN: 9788804594109
Trama: Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta.
Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.
Giudizio:

Caso letterario ed editoriale in America, il primo libro di Suzanne Collins, Hunger Games, arriva in Italia a ottobre 2009. La storia è ambienta in un futuro in dalle ceneri degli Stati Uniti d'America, distrutti da guerre e disastri, è nata una nuova nazione chiamata Panem. Composta da tredici distretti e una capitale - Capital City - da cui la nazione è governata con pugno di ferro: nella Capitale, posizionata al centro della nazione, vivono tutti ricchi mentre nei Distretti la popolazione vive nella povertà e sotto un stretto regime di controllo.
A causa del politica di Capital City settant'anni prima degli eventi del libro il Distretto 13, il distretto specializzato nel nucleare, si ribellò alla capitale ma venne annientato completamente: in ricordo, e per punizione, del tentativo di ribellione ogni anno una ragazza e un ragazzo, tra i 12 e i 18, per ogni distretto, vengono inviati nella capitale per gli Hunger Games.
Ma cosa sono questi Hunger Games, questi Giochi della Fame? Sono un evento televisivo, un reality, in cui i ragazzi scelti, detti tributi, condotti in una arena dovranno combattere fino alla morte: l'ultimo sopravvissuto avrebbe portato ricchezza per se e il suo distretto fino all'anno successivo.
La protagonista della nostra storia proviene del Distretto 12, specializzato nell'estrazione del carbone, e per evitare alla sorellina una morta certa nell'arena si offre volontaria al suo posto: Katniss Everdeen, pur avendo solo sedici anni, dalla morte del padre sostiene la famiglia andando a cacciare nelle foreste fuori la recinzione del Distretto, sfidando le leggi.
Altro tributo è Peeta Mellark, figlio del panettiere, che, tempo prima aveva aiutato la famiglia di Katniss quando era in difficoltà.
Essendo il Distretto più povero, i ragazzi giunti a Capital City dovranno trovare il modo per ingraziarsi i telespettatori e, grazie a un'idea di Peeta riusciranno a conquistare i cuori delle persone e una possibilità per vivere.
Chi riuscirà ad uscire vivo dall'arena? Questo lo lascio scoprire a voi.

La storia della nostra protagonista continua poi ne La ragazza di fuoco e in Mockingjay, ancora non pubblicato in Italia. Capace di conquistarti pur descrivendo la morte di ragazzi, Suzanne Collins ha creato una storia bella, interessante e che ti tiene attaccata alle pagine. Nella speranza che arrivi presto l'ultimo volume anche qui non posso che consigliarvi la lettura di questi libri!

Poi ditemi cosa ne pensate!

Novità su Inheritance di Christopher Paolini

Per gli amanti del Ciclo dell'Eredità grandi novità! E si, perché - su WUZ - viene data la pubblicazione dell'ultimo volume della saga da parte della Rizzoli per Novembre 2011, lo stesso mese in cui uscirà in America. Lo pubblicheranno in fretta in furia? Ci sarà un uscita in contemporanea? O la pubblicazione verrà rimandata? Sinceramente non so proprio quale sarà la verità ma intanto vi lascio alle informazioni del libro. Appena si saprà qualcosa sarete i primi a cui lo dirò!


Titolo originale: Inheritance


Titolo italiano: Inheritance
Editore: Rizzoli
Data pubblicazione: Novembre 2011
N° pagine: 700
Prezzo: 23,50 €
ISBN: 9788817051965
Sempre a Novembre uscirà un volume intitolato Il Ciclo dell'Eredità che, a mio parere, racchiuderà in un unico libro i quattro capitoli della storia. Ovviamente è una mia opinione e, come prima, appena se se saprà qualcosa di più ve lo dirò! Ecco le informazioni di questo volume:

Titolo: Il Ciclo dell'Eredità
Editore: Rizzoli
Data pubblicazione: Novembre 2011
Prezzo: 89,00 €
ISBN: 9788817052610

Pagina 134 (2)

Se volete favi un'idea dello stile di autore la Pagina 134 fa per voi!
Oggi vi propongo Dark Moon. La farfalla di pietra di Maria V. Snyder pubblicato dalla Harlequin Mondadori lo scorso 1 Maggio. Primo di una trilogia fantasy davvero sublime che come sempre consiglio di leggere a chi ancora non l'avesse fatto.

A voi ora la lettura, a vostro rischio e pericolo! Dopo ditemi cosa ne pensate!

   Era passato molto tempo dall'ultima volta che mi ero arrampicata in quel modo. Per tutta l'arrampicata sulla corda, le mie braccia, spalle e muscoli della schiena lamentarono la mia inattività durata un anno intero. Una volta che raggiunsi la cima, mi misi a cavalcioni del ramo e infilai di nuovo fune e uncino nello zaino.
   Una forte brezza soffiava da ovest. Volendo restare sottovento rispetto ai cani, passai la mezz'ora seguente ad arrampicarmi tra gli alberi verso est finché fui ben lontana dal mio tragitto originario. Per una volta, la mia taglia minuta e le capacità acrobatiche si rivelarono un vantaggio.
   Quando mi imbattei in un albero di cheketo, trovai un cantuccio sicuro vicino al tronco e mi sfilai lo zaino. La foglia di cheketo, di forma circolare, macchiata di bruno, era la più grossa che cresceva nella Foresta del Serpente ed era perfetta per le mie necessità. Rimasi ferma per un minuto, ascoltando in cerca di rumori d'inseguimento.
   C'erano uccelli che cinguettavano e insetti che ronzavano; udii il rapido frusciar di foglie quando si mosse un daino. Individuai il debole abbaiare dei cani, ma avrebbe anche potuto essere soltanto la mia immaginazione. Non c'era segno di Valek. Tuttavia, conoscendolo, doveva essere poco indietro.

W... w...w... Wednesdays

Ben tornati all'appuntamento settimanale con i libri che sto leggendo, leggerò e ho appena letto: queste sono appunto le tre domande del W... w...w... Wednesdays.


• What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
• What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)
• What do you think you’ll read next? (Quale libro sarà la tua prossima lettura?)

Ecco le mie risposte!



What are you currently reading?
Un fantasy che a tratti (abbastanza) ricorda le Cronache di Narnia ma che alla fine sa innovarsi e trovare soluzioni interessanti.






What did you recently finish reading?

Ho appena concluso i primi due capitoli di della trilogia Hunger Games di Suzanne Collins e sono rimasta assolutamente ammaliata da questi libri YA. Consigliata assolutamente!





What do you think you’ll read next?
Il secondo capitolo della trilogia di Opale Cowan. Quali misteri dovrò affrontare la Maga del Vetro?

Indovina l'incipit! (2)

Ecco a voi il secondo appuntamento con di Indovina l'incipit! La scorsa volta l'incipit incriminato era quello de La città di ossa di Cassandra Clare, indovinato devo dire con abbastanza facilità. Questa volta tenterò qualcosa di più difficile, ma non troppo, non preoccupatevi.
Anche se avevo promesso che oggi avrei avuto il premio proprio non sono proprio riuscita a farli. Mi metterò d'impegno nei prossimi giorni... in ogni caso a chi indovina arriveranno! Ho solo bisogno di un po' più di tempo.

Ora la parola a voi! 
Che libro è? Che vinca il più veloce!
C'era una volta un giovane che desiderava ardentemente soddisfare le proprie brame. E fin qui, per quel che riguarda l'inizio del racconto, non v'è nulla di nuovo (poiché ogni storia, passata o futura, che narri di un giovane potrebbe cominciare alla stessa maniera). Ma strano era il giovane e strani i fatti che lo videro protagonista, tanto che egli stesso non seppe mai come andarono veramente le cose.
La storia ebbe inizio, come molte altre storie dei tempi andati, a Wall.
Ancora oggi, a seicento anni dalla sua nascita, la cittadina di Wall si erge immutata sulla cima di un'alta sporgenza granitica al centro di una piccola foresta. Le case del villaggio sono vecchie e quadrate, fatte di pietra grigia, con neri tetti d'ardesia e comignoli svettanti. Sfruttando ogni minimo spazio della roccia, le case si sorreggono a vicenda, costruite l'una a ridosso dell'altra, con qualche cespuglio o alberello che spunta qua e là dal fianco di un edificio.

L'angelo di Cassandra Clare

Ho appena concluso la lettura dell'ultimo libro di Cassandra Clare edito da Mondadori Shadowhunters. Le Origini - L'angelo primo capitolo della nuova trilogia The Infernal Devices. Da fan sfegatata della Clare non potevo non leggerlo e sicuramente non mi ha deluso.

Titolo originale: Clockwork Angel

Titolo italiano: Shadowhunters. Le origini - L'angelo 
Editore: Mondadori
Data pubblicazione: 7 Giugno 2011
N° pagine: 475
ISBN: 9788804613626
Copertina: Paolo Barbieri
Trama: Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra.
Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre.
Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana.Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonchè a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani.
Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.
Giudizio    

Attenzione agli spoiler!

Copertina americana
Iniziamo con il dire che questa nuova trilogia, collegata con la precedente, è ambientata non più a New York ma in Londra vittoriana dove sotto un cielo grigio impariamo a conosce gli antenati di Jace, Clary, Alec e Izzy e ritroviamo vecchi amici come il fantastico stregone Magnus Bane.
Protagonista di questa avventura è Tessa, una ragazza americana che, dopo la morte della zia, lascia New York alla volta di Londra per raggiungere il fratello trasferitosi tempo prima per cercare lavoro. 
Giunta al posto di Southampton ad attenderla trova due sorelle, la signora Dark e la signora Black, che, facendole credere di essere state mandate dal fratello, la condurranno nella loro casa dove la terranno prigioniera per sei settimane. Le Sorelle Oscure sono infatti delle streghe incaricate dal Magister, l'antagonista dei nostri Shadowhuntes, di addestrare la ragazza.
Tessa non è la semplice ragazza che credeva essere, ma una mutaforma capace di assumere l'aspetto di ogni persona, di diventare ogni persona, dopo aver toccato un oggetto appartenutele. Ed è proprio per questo suo potere che il Magister la vuole.
La notte in cui Tessa dovrebbe andare in sposa al losco Magister, per caso puramente fortuito viene salvata da Will, un giovane Shadowhunters che investigava sulla morte di una giovane. Bello e tenebroso, con una lingua tagliente e un certo numero di problemi nei rapporti con il prossimo Will è il novello Jace e, a mio parere molto meglio! Sono completamente soggiogata al suo fascino ormai... ma torniamo alla storia.
Salvata dall'aitante Cacciatore con il quale ha già battibeccato, Tessa viene accolta nell'Istituto di Londra dove inizierà a conosce il Mondo Invisibile di cui fa parte e i rapporti tra Cacciatori e Nascosti. Nell'Istituto oltre a Will la ragazza conoscerà Jem, compagno di avventure di Will, Jessamine, desiderosa di vivere una vita senza marchi e demoni, Charlotte, direttrice dell'Istituto e Henry suo marito, inventore di nuovi marchingegni.
Mentre le indagini e i colpi di scena si susseguono Tessa viene conquistata sempre più di Will che però cercherà in tutti i modi di allontanarla da se mentre anche Jem inizierà a legarsi alla ragazza... ma lei è l'unica che non se ne accorge!

Come in The Mortal Instruments la Clare è capace di trascinarti in un universo palpabile, vivo e vero, dove le emozioni e le passioni dei personaggi sono anche le tue. Lo stile è accattivante e fluido mentre le parole scorrono veloci davanti agli occhi catturandoti. I personaggi sono ben caratterizzati e ricchi di sfumature permettendo a chi legge di capirli e immedesimarsi in loro.
Ho amato sopra ogni altro il personaggio di Tessa: malgrado la giovane età ha un carattere forte e coraggioso, molto più del fratello sicuramente, ma è anche romantica e sognatrice. Malgrado mi sia molto piaciuta anche Clary mi sento molto più vicina a questa nuova eroina e alla sua passione per i libri.
Allo stesso modo non ho resistito al fascino di Will... È sarcastico, geniale, arrogante ma anche leale e sinceramente affezionato a Jem. L'ho trovato meglio strutturato di Jace ma ovviamente questa opinione è data da un solo libro e non da tre.

Ora attendo con ansia l'uscita (sia americana che italiana) di Clockwork Prince per potermi di nuovo perdermi in questo fantastico mondo.

Un mio consiglio spassionato: se non avete ancora letto nulla di questa scrittrice fatelo perché vi state perdendo dei libri magnifici.

Teaser Tuesdays

Ciao a tutti! Ecco un'altra rubrica proveniente dalla mente di MizB su Should be reading e che qui vedrà la luce ogni due martedì.

Partecipare è semplicissimo, ecco le regole:

• Prendi il libro che stai leggendo;
• Aprilo a una pagina a caso;
• Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser");
• Fai attenzione a non scrivere spoilers!
• Riporta anche il titolo e l'autore cosicchè i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

Ecco qui il mio primo Teaser!

L'angelo
di Cassandra Clare
   - Lady Belcourt, dal momento che nessuno di noi è mai stato in casa di de Quincey, pensate che vi sarebbe possibile fornirci una pianta, o anche uno schizzo del giardino e delle stanze? - chiese Will.
   - Vi fornirò qualcosa di meglio. - La vampira sollevò le braccia per agganciare la collana intorno al collo. - Magnus Bane.
    - Lo stregone? - chiese Charlotte, con espressione stupita.
  - Proprio lui - rispose Lady Belcourt. - Conosce la casa bene quanto me ed è spesso invitato agli eventi mondani di de Quincey. Anche se, come me, in passato ha evitato le feste in cui venivano commessi assassinii.
   - Nobile da parte sua - borbottò Will.
Quali sono i vostri Teaser Tuesdays? Ditemelo nei commenti!

In arrivo: Io sono Heatcliff di Desy Giuffré

Buon pomeriggio a tutti!
Oggi vorrei presentarmi un romanzo che mi ha, per la prima volta, convinta a leggere quelli che sono sempre definititi come "i grandi classici". Fino ad oggi, per ripicca e spirito di ribellione, ho sempre evitato di leggere tutti quei libri scritti nel '700/'800 immergendomi saghe Fantasy e libri infestati di vampiri per somma disperazione di familiari e corpo docente.
Ma veniamo al libro! Ovviamente c'è un motivo per cui ne sono stata attratta... scommetto che indovinate qual è.

Per le lettrici che hanno amato Cime tempestose di Emily Brönte, giunge in libreria il primo sequel fantasy della storia tra Cathy e Heathcliff: una rivisitazione innovativa ed emozionante di una delle più belle storie d’amore di tutti i tempi.


Titolo: Io sono Heatcliff

Autore: Desy Giuffré
Editore: Fazi
Collana: Lain
Data pubblicazione: 15 Luglio 2011
N° pagine: 300
ISBN: 9788876250996
Trama: Elena Ray è una ragazza ricca e viziata, la sua apparente superficialità nasconde però le tipiche sofferenze adolescenziali. Damian Ludeschi è un affascinante ladro di strada, amante del pericolo e romantico sognatore, incapace di accettare l’abbandono del padre e di assecondare i voleri di uno zio violento e avido di potere. Le loro vite sembrano non avere nulla in comune, se non fosse per un’antica maledizione che lega entrambi alla vecchia tenuta conosciuta con il nome di Wuthering Heights, e ai loro storici proprietari: Catherine Earnshaw e il suo amato Heathcliff. Abbiamo imparato a conoscerli e ad amarli nel classico senza tempo Cime tempestose, che ha fatto palpitare tanti cuori, e ora li ritroviamo come spiriti disposti a tutto, anche ad appropriarsi delle vite dei due giovani protagonisti pur di avere una seconda possibilità di vivere il loro sfortunato e triste amore.
Non sarà il destino a decidere per loro, ma il segreto custodito nell’epitaffio di una tomba, che dà vita al sequel fantasy di una delle storie più amate della letteratura inglese: «Le rocce ne saranno custodi. La brughiera prigione. Finché una Figlia di Sangue non giungerà per ridare il sale alle loro ossa. E la terra non griderà più i loro nomi».
Con questo nuovo e italianissimo - Desy Giuffré è nata a La Spezia e vive a in Sicilia - Fantasy, la Fazi ci riprova sull'onda del successo avuto di Black Friars. L'Ordine della Spada pubblicato la scorsa estate.
In attesa del 15 Luglio setaccerò cantina e soffitta alla caccia alla ricerca di Cime Tempestose.

Lo stesso giorno per la Fazi uscirà anche Black Friars. L'Ordine della Chiave di Virginia de Winter che avrà la precedenza su Io sono Heathcliff nelle mie letture! Ma di poco, promesso.
Qui le schede del libro:
 

Pagina 134

Ecco a voi quella che sarà la rubrica del venerdì! Prendo spunto dalla rubrica di LivingforBook e dall'articolo di Booksblog inizio questa per permettervi di farvi un'idea dello stile, di ciò che accade all'interno di un determinato libro (non necessariamente quello che sto leggendo, a quello riservo il Teaser Tuesdays). Ho deciso però di optare per una pagina differente, da 69 a 134, perché i numeri dispari proprio non mi stanno simpatici!
Con molta probabilità tutte queste rubriche verranno pubblicate ogni due settimane - una volta Incipt e Pagina 134, la settimana dopo Teaser Tuesdays - ma non garantisco che terrò fede ai miei intenti... e ora buona lettura!
P.s. non mi prendo responsabilità per eventuali spoiler! Quindi leggete a vostro rischio e pericolo

L'apprendista assassino
di Robin Hobb
   Molly riapparve e mi fece cenno di seguirla. Mise su un tavolo un candeliere e una pila di tavolette. Poi si raddrizzò e strinse le labbra come chiedendosi se quello che stava facendo era saggio.
   Le tavolette erano di vecchio stile, semplici riquadri di legno tagliati lungo le venature dell'albero e resi lisci. Le lettere erano state tracciate attentamente con un pennello, e poi fissate al legno con uno strato ingiallito di resina. Erano cinque, scritte con calligrafia eccellente. Quattro erano descrizioni accuratissime di ricette di erbe per le candele di guarigione. Mentre le leggevo sottovoce a Molly, una per una, vidi che cercava di impararle a memoria. Alla quinta tavoletta, esitai. «Questa non è una ricetta» le dissi.
    «E allora, che cos'è?» domandò lei in un sussurro.

Questo libro su:
 





Cosa accade invece nella vostra Pagina 134?

Indovina l'incipit!

Provo a iniziare questo giochino per movimentare la vita del blog! Probabilmente avrà cadenza bisettimanale e i libri di cui posterò l'inizio saranno spesso e volentieri Fantasy e Urban, ma non mancheranno romanzi storici o rosa!

Le regole sono indubbiamente semplici: il primo che risponde nel modo più corretto vince!
Cosa si vince? Bella domanda. Al momento vincete la mia eterna gratitudine e tutti i miei complimenti... in futuro spero di riuscire a creare piccoli regalini come segnalibri, orecchini, ciondoli, mini-libri. Insomma, quello che mi ispira di più al momento (ovviamente sono aperti i suggerimenti). Se poi in futuro ci sarà possibilità - cosa che spero - avrete la possibilità di vincere qualche nuova uscita.

Ma cominciamo!
   «Stai scherzando, vero?» disse il buttafuori incrociando le braccia davanti al petto massiccio. Guardò dall'alto in basso il ragazzo col giubbotto rosso e scosse la testa rasata. «Non puoi portare dentro quella roba.»
    La cinquantina di ragazzi in coda fuori dal Pandemonium Club si sporsero in avanti per origliare. L'attesa per entrare in quel locale era lunga, soprattutto il sabato, e in coda non succedeva quasi mai niente di interessante. I buttafuori erano tosti e calavano subito in picchiata su chiunque aveva l'aria di voler fare casini. La quindicenne Clary Fray, in coda con Simon, il suo migliore amico, si chinò in avanti come tutti gli altri, sperando in una piccola distrazione.
A voi la parola!

W... w...w... Wednesdays


Ecco un giochino ideato da blog ShouldBeReading di MizB!



Le domande:
  • What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
  • What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)
  • What do you think you’ll read next? (Quale libro sarà la tua prossima lettura?)
Vediamo un po' le mie risposte.

What are you currently reading?





Sto rileggendo Black Frias. L'Ordine della Spada di Virginia de Winter a causa di un attacco acuto di lontananza da un pavoneggiante Axel e in vista del nuovo capitolo in uscita! Bello come la prima volta se non di più.






What did you recently finish reading?





Secondo capitolo della serie della mezza vampira mezza licantropa Riley Jenson. Malgrado non sia nulla di così nuovo o mai visto, ambientazione australiana e lo stile mi hanno conquistato... insieme a Kellen (ovviamente)!




What do you think you’ll read next?






Il nuovo libro di Cassandra Clare in uscita qui in Italia tra pochi giorni. Non vedo l'ora di immergermi nelle atmosfere vittoriane di un Londra piena di Shadowhuntes e demoni.





E quali sono le vostre risposte?
Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri