[Blogtour] The Midnight Sea - Le ambientazioni

Buongiorno lettori,
ecco alla tappa dedicata alle ambientazioni del blogtour dedicato a The midnight sea. Per questo post sono uscita un po' dal mio solito tipo di tappa per lanciarmi in questo mondo conosciuto e sconosciuto allo stesso tempo. Siete pronti a scoprirlo con me?


Kat Ross ci porta tra le terre fertili tra il Tigri e l'Eufrate, nella Penisola Araba e l'Anatolia dandogli una nuova storia e un nuovo nome. Vediamo insieme il viaggio Nazafareen attraverso questo mondo, decisamente più magico del nostro!

Il viaggio di Nazafareen inizia sulla catena montuosa del Khush (i nostri Monti Talish). Valichi innevati, cime altissime dove allontanarsi dal sentiero potrebbe significare cadere in un gola anche per chi conosce quei passi.
Quando si unirà ai Water Dog Nazafareen lascerà quei monti per raggiungere la città di Tel Khalujah al palazzo del satapro.
Cinque giorni dopo, ebbi il primo scorcio di Tel Khalujah. Uscimmo da uno degli alti passi e la città si incastonava ai piedi delle colline in basso, le cupole e le guglie del palazzo del satrapo al centro.
Perchè Kat Ross attinge non solo alla geografia del nostro mondo per intessere la sua trama ma anche alla nostra storia e alla religione, in particolare allo zoroastrismo.

Buoni pensieri, buone parole, buone azioni.

Religione tra le più diffuse in Asia nel passato si fonda sugli insegnamenti del profeta Zarathuštra, sulle preghiere a Ahura Mazdā il Signore del fuoco e sulla sua lotta contro il male, Angra Mainyu, nella forma di demoni, i nostri Druj e daeva.
Se i Druj sono essere maligni e non morti, i daeva sono vivi e demoni cresciuti con gli insegnamenti della via del fuoco e legati da catene magiche ai Water Dog, capaci di controllarne il potere.
Insieme ai Water Dog Nazafareen attraverserà l'Impero, raggiungendo come prima tappa Gorgon-e
Gaz, la fortezza-prigione per i primi daeva affacciata sul Salenian Sea (il Mar Caspio), un luogo tetro e inospitale da cui è impossibile fuggire se non attraversando le montagne.
...si trovava a circa duecento metri dal muro di cinta di Gorgon-e Gaz. Cominciava ai piedi delle mon­tagne e si estendeva nell’acqua poco profonda. Pietra grigia, rovinata da secoli di tempeste che avevano infuriato dal Sale­nian Sea. Pareti curve spesse sei metri, con feritoie come fine­stre.
Ma i confini dell'impero sono molto più vasti e arrivano fino alle terre aride e sabbiose del Al Miraj, la nostra penisola araba, dove daeva e umani vivono in modo differente rispetto alle città più a nord. E più a nord rispetto alla sua reale ubicazione, si trova Persepolae, la capitale dell'impero, dove il Re risiede in attesa nella mossa del giovane Eskander già conquistatore del Peloponneso e della regina Neblis, sovrana dei Druj che dopo anni di pace lungo i confini che separano l'impero da Bactria sembra pronta a tornare in guerra.
Se la nostra Persepolis si trovava in nell'attuale Iran, Persepolae viene posta dall'autrice nella regione più orientale dell'Anatolia, vicino alla fonte dell'Eufrate.
Questo intrecciarsi di reale, rimandi e fantasia da vita a un mondo nuovo, tutto da esplorare insieme a Nazafareen e Darius e, per viaggiare con loro vi lascio con la mia versione colorata della mappa dell'impero!



Spero che questa tappa vi sia piaciuta e vi invogli a leggere questo romanzo! Per concludere vi lascio con il calendario del blogtour e il form per il giveaway!

16/5 Intervista all'autrice - My Crea Bookish Kingdom
17/5 Personaggi principali - Honey, there are never enough books
18/5 Come diventare Water Dog - Wonderful Monster
19/5 Ambientazione - Liber Arcanus
22/5 Mitologia Persiana - Petrichor
23/5 Estratti - Coffee and Books

a Rafflecopter giveaway

Regole:
-Mettere la propria email SOLO nel form così che verrete contattati in caso di vincita.
-Essere follower dei blog partecipanti
-Commentare tutte le tappe del blog tour con frasi che abbiano senso dicendoci magari la vostra opinione sugli argomenti.
-Seguire la pagina FB e Twitter della Dunwich
-Condividere l'iniziativa nei vostri social
Il Giveaway inizia il 16 Maggio e finisce il 26 Maggio, il giorno dopo sarà estratto il vincitore e contattato.

2 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Che ambientazione da urlo! proprio bella la Persia <3

    RispondiElimina
  2. Speroche l'ambientazione sia descritta molto bene perchè è sempre interessante leggere le descrizioni in unhistorical fantasy.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri