Quando l’amore nasce in libreria di Veronica Henry

Buongiorno lettori,
quello di cui vi parlo oggi non mi capita spesso. Mi rendo spesso conto di essere una persona cocciuta, legata al senso del dovere e cose così. Quindi quando inizio un libro non finirlo mi sembra di tradire la fiducia di qualcuno (autore, editore, lettori, amici e chiunque abbia intercettato la strada del libro). Libri che non mi piacciono ce ne sono stati ma questa è la prima volta che mi accade con un bel libro.

Titolo originale: How to Find Love in a Bookshop
Genere: Romantico, Contemporaneo
Target: Adult
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 9 febbraio 2017
N°pagine: 312
Trama: In uno stretto vicolo di un minuscolo paesino vicino a Oxford si nasconde un posto speciale. È una piccola libreria, tutta di legno. Gli scaffali arrivano fino al soffitto e pile di libri occupano ogni angolo disponibile. Il suo nome è Nightingale Books ed è proprio qui che Emilia è cresciuta. Fra le pagine di Madame Bovary e una prima edizione di Emma di Jane Austen, Emilia ha imparato che i libri possono anche curare l’anima. È proprio questo che suo padre ha fatto per tutta la sua vita e ora è compito di Emilia: aiutare i suoi clienti grazie ai libri. Thomasina, timida e introversa, ha scoperto la cucina e l’amore attraverso i romanzi di Proust e i libri del cuoco Anthony Bourdain; Sarah, la proprietaria dell’antica villa di Peasebrook Manor, trova il suo unico conforto tra le righe di Anna Karenina; Jackson riesce a comunicare con suo figlio solo grazie al Piccolo principe. Perché per ogni dolore, per ogni dubbio, per ogni momento difficile esiste il libro giusto. Un libro che ti può salvare. Un libro che può farti trovare l’amore. Ma adesso la libreria è in pericolo. I conti proprio non tornano, i creditori stanno diventando pressanti e un uomo d’affari senza scrupoli vorrebbe costruire al suo posto degli appartamenti di lusso. La tentazione di vendere è enorme, ma Emilia deve tenere fede alla promessa che ha fatto al padre, deve lottare per la Nightingale Books. Deve continuare ad aiutare gli altri attraverso le pagine dei libri. Grazie alle parole di Camus, Salinger, Burgess e Kerouac, forse Emilia riuscirà a trovare la chiave per risolvere i suoi problemi. Manca solo quella per aprire il suo cuore.
Quando l’amore nasce in libreria è stato il romanzo più amato dalle librerie indipendenti inglesi. Grazie a loro è subito salito ai vertici della Top Ten dei libri più venduti. Veronica Henry ci regala una storia sulla magia delle librerie e sul grande potere della lettura. Perché c’è un libro speciale per ognuno di noi. Per aiutarci a trovare una luce anche quando tutto sembra perso.
Leggendo la trama di Quando l'amore arriva in libreria non potevo sentire che mi chiamava. Mi ispirava e si, spesso mi capita di sperare proprio in quello: un amore che nasce tra gli scaffali di una libreria (sogno decisamente da bookblogger lo so, non so molto fantasiosa). Quindi, le premesse c'erano tutte perché mi piacesse eppure, pur avendolo iniziato almeno un paio di volte da quando è uscito ed è arrivato tra le mie mani non sono riuscita ad andare oltre i primi capitoli.
Raccontato dal punto di vista di Emilia e quella di suo padre Julius, sullo sfondo della Nightingale Book, Quando l'amore arriva in libreria è una storia che ci parla di persone, di libri e di come questi scandiscano la loro vita dando forza, coraggio e amore.
Una lettrice potrebbe desiderare di più? No, eppure il mio cuore si è infranto durante i primi capitoli, quando Emilia resta al fianco del padre durante le sue ultime ore e i successivi giorni di cordoglio e dolore. Queste pagine hanno risvegliato il dolore che da oltre un anno nascosto sotto migliaia di pagine, quantità infinite di parole e illusioni che mi permettono in qualche modo di andare avanti giorno dopo giorno.
Quando l'amore arriva in libreria non è stato l'unico libro a ferirmi il cuore ma, dopo tanti me lo spezzato in modo troppo doloroso per continuare la lettura di questo romanzo che, in ogni caso, mi stava conquistando.
Sicuramente proverò nuovamente a riprenderlo in mano, voglio sapere come cambierà la vita di Emilio ora che la Nightingale è sua, ma dovrò leggere molte altre storie prima di farlo.

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri