BlogTour Non mentire al mio cuore - Recensione

Buongiorno lettori!
Poco meno di due mesi fa usciva questo romanzo in lingua originale e da oggi lo troverete già nelle librerie italiane. Per concludere questo blogtour vi propongo la recensione e vi faccio un mega spoiler: leggetelo perché è ancora più bello di Cancella il giorno che mi hai incontrato e di Puoi fidarti di me!

Titolo originale: Wicked Heart
Serie: Starcrossed n°3
Genere: Romantico
Target: Adult
Editore: Fabbri
Data di pubblicazione: 30 Giugno 2016
N°pagine: 336
Trama: Dopo più di sei anni Elissa soffre ancora per il suo ultimo amore, Liam: biondo, bello e statuario come un dio greco. E dimenticarlo sembra proprio impossibile, visto che lui nel frattempo è diventato una star del cinema e, con la sua nuova fiamma Angel, forma la coppia più hot e fotografata del momento, per la quale il mondo intero è letteralmente impazzito. Il destino ha però deciso di farli rincontrare. La coppia di attori, infatti, è stata scritturata in un teatro di Broadway per La bisbetica domata di Shakespeare… ed Elissa è la direttrice di scena dello spettacolo. A Elissa e Liam basta il primo incontro per capire che la fiamma tra loro si è riaccesa, anzi, che non si è mai spenta. Elissa è incredibilmente sexy e brillante, così tanto che presto starle accanto diventa per Liam un’eccitante e seducente tortura. Lei infatti cerca in ogni modo di evitarlo e sfuggirgli. Un po’ per etica professionale, ma soprattutto perché le ha lasciato ferite che non si sono ancora rimarginate: Liam l’ha abbandonata da un giorno all’altro, sparendo dalla sua vita senza nemmeno una parola. Resistere all’attrazione, però, diventa sempre più difficile, finché una notte accade l’inevitabile. Wicked Heart le tazzine di yokoMa se ti chiami Liam Quinn e sei una star di fama internazionale, le conseguenze delle tue azioni hanno sempre un prezzo altissimo. E travolgono chiunque ti stia vicino. E poi Elissa può davvero fidarsi di un ragazzo sempre sotto i riflettori, che l’ha abbandonata per la carriera e sta per sposarsi con una diva bellissima, della quale tutti credono sia follemente innamorato? Per sua fortuna, a Hollywood, nulla è mai come sembra…
Quando arrivò in Italia Bad Romeo il web era pieno di recensioni positive ed entusiaste del romanzo. Non mancavano certo quelle di critica e, per quanto mi riguardava ero a metà strada tra l'apprezzarlo e infastidita da alcuni elementi della storia. Tuttavia fin dalle prime pagine mi ero appassionata alla storia di Cassie e Ethan e avevo letto tutto d'un fiato il primo e il secondo romanzo. Quando ho scoperto che sarebbe uscito un terzo libro non potevo farmelo sfuggire, tanto più sapendo che la protagonista sarebbe stata Elissa Holt, direttrice di scena e sorella di Ethan.
Diversa dal fratello come il giorno dalla notte, Elissa è, seppur giovanissima, una delle migliori direttrici di scena di Brodway e quando Mark - il regista del Romeo e Giulietta di Ethan e Cassie - la coinvolge in un nuovo spettacolo, La bisbetica domata, accetta subito. Se però avesse saputo fin dal principio chi sarebbero stati gli interpreti di Petruchio e Kate non si sarebbe trovata nei pasticci.
Coppia d'oro di Hollywood, Liam Quinn e Angel Bell sono pronti a sfondare anche sul palco di un teatro mentre si preparano al grande passo, il matrimonio dopo sei anni si storia e film insieme. Sembrerebbe tutto una favola se Elissa e Liam non si fossero conosciuti proprio sei anni prima e quest'ultimo non le avesse spezzato il cuore.
Non mentire al mio cuore mi ha tenuto incollata alle pagine, desiderosa di scoprire cosa fosse realmente successo tra Liam ed Elissa e se per loro ci sarebbe stato un lieto fine insieme oppure no. 
Come dicevo più sopra, la nostra protagonista è quanto mai diversa dal fratello e nell'insieme ho avuto la sensazione che tutti i personaggi di questo romanzo fossero meglio definiti e costruiti. Se Elissa è una donna precisa, ordinata e passionale, dedita al suo lavoro e professionale; Liam Quinn non è solo un bel viso ma anche un ragazzo dal cuore d'oro, combattuto e imprigionato dalle sue scelte per cui è impossibile non perdere la testa. Poi c'è Josh, migliore amico e assistente di Elissa, terribili e adorabile come solo una persona che ti conosce profondamente può essere; e Angel, perfetta a vedersi ma poi un'autentica amica dolce, simpatica, fantastica e irresistibile a cui non si può negare nulla.
L'impressione che ho avuto da Non mentire al mio cuore è che l'autrice abbia trovato il giusto mix per la storia unendo amore, ferite, amicizie e teatro affinando nel mentre la sua scrittura. Questo romanzo si conquista cinque stelline diventato la prima lettura estiva a conquistarmi interamente e dunque non posso che intimarvi di correre in libreria per acquistarlo perché non ve ne pentirete.


Vi ricordo che potete vincere una copia del romanzo partecipando a questo blogtour per cui vi lascio con il calendario delle tappe e le regole del giveaway!


Regolamento:
- Diventare lettore fisso dei blog partecipanti
- Commentare tutte le tappe del blog, lasciando un indirizzo mail per essere contattati in caso di vittoria
- Condividere sui vari social (Facebook, Twitter, etc..)
- Mettere "Mi piace" alla pagina Facebook della Fabbri Editori

Blogtour Oblivion II - Tappa #3



Buongiorno lettori!
oggi ho per voi una gustosissima tappa! Se avete già letto questa serie conoscerete la passione per Daemon Black per i Cookies, tipici biscotti americani con pezzi di cioccolato, e in Onyx le situazioni si sprecano.
Per quanto mi riguarda li adoro e quindi chi vuole Daemon cookies per colazione? ;)

Ho proprio fame di... ehm... Cookies,
solo ed esclusivamente cookies! Giuro!
Ed ora diamo il via alle calorie!

Cookies classici con goccie di cioccolato
(fonte: Cookaround)

250 gr farina 00
200 gr di ciocc fondente o gocce di cioccolato fondente
1/2 cucchiaio di bicarbonato
essenza di limone (o vaniglia, o quello che avete)
125 gr burro
125 gr zucchero di canna (bruno)
125 gr zucchero bianco
1 uovo

Preriscaldadiamo il forno ventilato a 190° C, poi uniamo il bicarbonato alla farina. Sbattiamo un uovo intero e e aggiungiamo il burro che precedentemente sciolto nel microonde o a bagnomaria. Mescoliamo e uniamo prima lo zucchero di canna e poi quello raffinato. Aggiungiamo la farina - già mescolata con il bicarbonato - sopra il composto, setacciandola di volta in volta. Spezzettiamo la cioccolata fondente (se abbiamo una tavoletta) e uniamola, continuando ad amalgamare il tutto fino ad avere un bel composto.
Creiamo delle palline di impasto (non arrotondatele con le mani ma lasciatele grezze) e disponiamole su una teglia abbastanza distanziate tra loro. Inforniamo a 190° per 10 minuti, lasciateli raffreddare per qualche minuto e sono i nostri cookies sono pronti da mangiare insieme a Daemon... cioè, un bel bicchiere di latte! ;)

Mmm che fame :3 Questi biscottini sono una specie di droga e vi verrà voglia di mangiarne uno dietro l'altro per cui vi consiglio di avere a portata di mano un bell'alieno dagli occhi verdi che vi aiuti a tornare in forma (lascio a voi decidere come :P).
Se volete provare a vincerne uno - ahimé di carta - ricordatevi di seguire i blogtour e le regole per partecipare al giveaway!

Seguendo il blogtour avrete la possibilità di vincere una copia del libro Oblivion II non vi resta che seguire le regole e compilare il form che trovare di seguito!

Regole obbligatorie:
– Compilare il form, qui vi si chiederà di:
1) Lasciare un indirizzo email;
2) Diventare follower dei blog dell'iniziativa se non lo siete già;
3) Commentare tutte le Tappe del Blogtour;
4) Mi Piace alla pagina Facebook di Giunti Y;

Optional:
– Condividere i post su Facebook e Twitter;
– Condividere l'iniziativa su qualsiasi altro social;
– Seguici su le nostre altre piattaforme (Instagram, Twitter, Facebook Fan Page; Ect.);
I link di condivisione vanno inseriti nel form, lo stesso vale per la email!

Vi preghiamo di lasciare commenti validi, ovvero che siano di senso compiuto e che ci facciano capire che avete di fatto letto i post.

Il GA termina alla mezzanotte dell'8 Luglio!

L'amore arriva sempre al momento sbagliato di Brittainy C. Cherry

Buongiorno lettori,
con quale libro state affrontando la calura estiva? Se cercate un romance, dolce e da leggere tutto d'un fiato non posso che consigliarvi Loving Mr. Daniels!

Titolo originale: Loving Mr Daniels
Genere: Romantico, Contemporaneo
Target: Young Adult
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 15 Aprile 2016
N°pagine: 271
Trama: Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l’idea di trascorrere l’ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa incontra per caso Daniel Daniels, un uomo distrutto. Lui ha subìto due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l’amore, ma l’incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si “scontrano” a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose…
Loving Mr. Daniels è uno di quei libro che mi ha fatto letteralmente piangere e allo stesso tempo ho amato con tutto il cuore.
Sia Ashlyn che Daniel, i nostri protagonisti, devono affrontare la perdita di una persona cara. Tutti e due si sentono sull'orlo di un baratro, esistono senza vivere veramente, finché non s'incontrano sul treno per il Wisconsin. Sarà solo uno scambio di sguardi e l'invito a un concerto ma dal primo istante qualcosa li lega.
Daniel, dopo aver persona la madre a causa del fratello, ha dovuto dire addio al padre malato e l'unico modo che conosce per andare avanti è suonare con la sua band. Ashlyn ha perso invece la gemella Gabbi a causa della leucemia e quando la madre non riesce a superare la morte della figlia buttandosi sull'alcol, la nostra protagonista sarà costretta ad andare a vivere dal padre che non ha praticamente mai conosciuto e la sua nuova famiglia.
Insieme, Daniel e Ashlyn troveranno il modo di tornare a vivere ma qualcosa si mette tra loro: all'inizio della scuola non saranno più due ragazzi innamorati ma professore e studentessa.
Avevo sentito molti bei commenti su questo romanzo e qualche pomeriggio fa l'ho finalmente iniziato, facendomi risucchiare dalle pagine e dalle emozioni di questa storia.
Ho vissuto intensamente il dolore di Ashlyn, la gioia di Daniel quando è con lei, l'amore di Gabbi che lascia alla sorella una lista di cose da fare prima di morire e relative lettere starle vicino quando non ci sarà più. E ho amato la storia di Ashlyn e Daniel.
Il loro amore per Shakespeare (i Romeo's Quest sono stati geniali a mio parere), le loro insicurezze, le loro paure e la loro forza, sia singola che quello che nasce quando sono insieme. Forse nel complesso ho amato più la prima parte, quando i nostri protagonisti sono solamente due ragazzi che s'incontrano e le loro anime decidono di essere una (anche se loro ancora non lo sanno) rispetto ai capitoli in cui la scuola e i ruoli si metteranno tra loro. Mi è sembrata più vera, originale e dolce ma alla fine del romanzo si ha comunque la sensazione di aver letto una storia tutta fantastica.
Non mi resta che consigliarvelo spassionatamente, incrociare le dita e fantasticare su Mr. Daniels ;)

Prossimamente in libreria #91

Buon lunedì lettori!
Finalmente dopo tre anni sta per arrivare in libreria il volume conclusivo della serie iniziata con La chimera di Praga *-* Non mi sembra vero!

Titolo originale: Dreams of Gods & Monsters
Serie: Daughter of Smoke & Bone n°3
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Fazi Editore
Data di pubblicazione: 14 Luglio 2016
N°pagine: 600
Trama: Due mondi sono sull'orlo di una terribile guerra. Con l'inganno Karou ha preso il controllo delle chimere ribelli per guidarli nella vendetta contro gli angeli. 
Il futuro grava su di lei.
Quando il brutale angelo imperatore porta il suo esercito nel mondo degli umani, Karou e Akiva devono alleare i loro eserciti nemici contro questa minaccia e contro i pericoli più grandi che si profilano all'orizzonte. Sono finalmente uniti, non in amore, ma in un'alleanza provvisoria contro il nemico comune. Certo si tratta di una versione distorta del loro sogno di una vita insieme, ma cominciano a sperare che ci possa essere un futuro per la loro gente.
E forse per loro stessi e...per il loro amore. 
Che dire, sono davvero entusiasta. Amo la cover, amo la scelta di tradurre il titolo originale ( ma peccato che le ri edizioni uscite da poco abbiano tenuto il titolo italiano e non abbiano usato la traduzione) e amo che manchino finalmente pochi giorni per leggere il finale di Karou e Akiva.
Quanti di voi lo leggeranno? Quanti lo aspettavano?
Commentate, commentate, commentate u.u

BlogTour Il giardiniere del Re di Philippa Gregory - Recensione

Buongiorno lettori!
Oggi ospito l'ultima tappa del blog tour dedicato al romanzo storico Il Giardiniere del Re di Philippa Gregory in uscita domani! Lo avete seguito? Se non lo avete fatto rimediate subito perché parliamo di un libro interessante!

Titolo originale: Earthly Joys
Serie: Tradescant #1
Genere: Storico
Editore: Sperling&Kupfer
Data di pubblicazione: 21 Giugno 2016
N°pagine: 480
Trama: Viaggiatore instancabile, primo architetto di giardini, raffinato conoscitore della natura, leale confidente di nobili e reali d'Inghilterra nel secolo delle grandi scoperte, il Seicento.
Tutto questo e qualcosa di più è John Tradescant. Eppure era nato in una famiglia di umili origini, che solo il suo straordinario talento, e la sua proverbiale discrezione, avevano fatto dimenticare.
Tanto da farlo diventare il giardiniere del re, e soprattutto l'affidabile e silenzioso depositario dei più reconditi segreti della corte di Carlo I. Compresi quelli che riguardavano l'impareggiabile Duca di Buckingham, l'uomo più potente – e controverso – di tutto il Paese.
Circondato dal lusso e dalla ricchezza, dall'amore della moglie e dei figli, dall'amicizia dei potenti, il giardiniere reale non poteva certo aspettarsi che la Storia lo avrebbe travolto insieme a chi lo aveva protetto.
Ma il popolo può essere feroce contro chi considera un usurpatore, e l'esistenza idilliaca di Tradescant fu sconvolta da una sanguinosa guerra civile. John si trovò all'improvviso dalla parte sbagliata delle barricate. E dovette fare la scelta più difficile della sua vita.

I romanzi di Philoppa Gregory li ho sempre amanti e hanno sempre esercitato su di me un'attrazione irresistibile a cui a volte ho ceduto e altre no. Questa è ovviamente una di quelle volte in cui non c'è stata TBR chilometrica (che pende pericolosamente sul mio letto stile Torre Pendente di Pisa) che reggesse. Stuzzicata sull'argomento dal film Le regole del Caos (dedicato ai giardini di Versailles) e quella vocina che sotto sotto mi ricorda che sarei voluta essere un architetto di giardini se non fossi l'anti-pianta e terribilmente schizzinosa, non potevo rifiutare l'opportunità di ospitare una tappa de Il giardiniere del re e seguire con voi le vicende di John Tradescant.
Sullo sfondo della sanguinosa successione inglese dopo la morte di Elisabetta I, Philippa Gregory ci parla di un personaggio poco conosciuto, in un periodo storico meno inflazionato dai romanzi, che ci porterà tra viaggi, piante e segreti. John Tradescant è un naturalista, botanico e "giardiniere" desideroso di creare bellezza con la suo opera e la sua passione, che lo condurrà a ricercare e riportare con se piante rare e particolare dai suoi viaggi. Non vorrebbe avere a che fare con la politica ma ne verrà toccato quando arriverà alla corte del re e il popolo riconoscerà il proprio sovrano come un usurpatore.
La mia curiosità sul romanzo è stata ripagata da una lettura davvero affascinante, che mixa storia e finzione senza farti percepire dove inizia una e fine l'altra, e che si fa leggere fino a tarda notte. Lo stile di Philippa Gregory conquista e la scelta di allontanarsi dal suo solito terreno di scrittura - dinastia Tudor e Guerra delle Rose - me l'ha fatta apprezzare ancor di più. Non ci risparmia la crudeltà della guerra né gli orrori delle battaglie ma regala anche viaggi ricchi di bellezza e difficoltà.
Il finale di questo romanzo mi ha stretto il cuore ma l'ho enormemente apprezzato.
Ora non posso che sperare che venga pubblicato anche Virgin Earth, secondo e conclusivo volume di questo dittico dedicato ai Tradescant (in questo volume abbiamo conosciuto John Tradescant il Vecchio, nel prossimo sarà il figlio a dover portare avanti il nome del primo architetto di giardini) e consigliarvi di non farvi spaventare dai momenti terribili di questa storia ma leggerla e farvi conquistare!

Vi lascio con il ripilogo delle tappe del blog tour e il codice per partecipare al giveaway!


GIVEAWAY

Lost Stars di Claudia Gray

Buongiorno lettori!
Cosa leggete di bello? Io ho appena concluso Lost Stars di Claudia Gray e vi lascio con la recensione :)

Titolo originale: Lost Stars
Serie: Star Wars Canon
Genere: Fantascienza
Editore: Multiplayer
Data di pubblicazione: 11 Maggio 2016
N°pagine: 396
Trama: Star Wars incontra Romeo e Giulietta, in questa storia di due amanti costretti a combattere l'una contro l'altro nella guerra tra Impero e Ribellione.
Sono trascorsi otto anni dalla caduta della Vecchia Repubblica e l'Impero regna ora su tutta la galassia conosciuta. La resistenza è stata sbaragliata e solo pochi ribelli coraggiosi - come Bail Organa di Alderaan - osano opporsi apertamente allo strapotere dell'imperatore Palpatine.
Dopo tanti anni di battaglie, i pianeti dell'Orlo Esterno hanno deciso di arrendersi e l'Impero diventa sempre più forte a ogni nuova conquista.
L'ultimo pianeta ad essersi sottomesso è il mondo roccioso e isolato di Jelucan: i suoi abitanti sperano ancora in un futuro migliore, nonostante la flotta imperiale incomba sulle loro teste.
Sono diventata fan di questa autrice quando, qualche mese fa è uscito il primo romanzo della sua serie fantascientifica Firebird. Se li si parla di mondi alternativi al nostro, qui abbiamo galassie e pianeti lontani e la Morte Nera in agguato.
È la prima volta che mi cimento in questo genere di fantascienza - a dirla tutta me ne sono sempre tenuta alla larga convinta che non facesse per me - ma Claudia Gray è diventata una delle mie autrici preferite e non potevo farmi scappare l'occasione di leggerlo.
Siamo nel mondo creato da George Lucas per Star Wars, durante gli avvenimenti della trilogia classica e restando all'interno del canon (per quanto mi piaccia non sono un'esperta di Star Wars, mi limito a guardali quando Sky fa quella bella cosa che è il canale a tema, e solo con questo romanzo ho scoperto che c'è una vera moltitudine di romanzi, spin-off e storie collegate ai film che possono rientrare nel canon, ossia che formano la storyline principale e riconosciuta ufficialmente Lucasfilm e tutti quei prodotti precedenti al 25 aprile 2014 che non vengono riconosciti nella continuity e raggruppati sotto il logo Star Wars Legends... che cosa complessa)
Ciena e Thane abitano su Jelucan: la prima discende dai primi colonizzatori del pianeta e vive una vita più povera e "terrena" rispetto al ragazzo che invece è figlio dei nuovi colonnizzatori, abituati alle comodità e alla tecnologia. Entrambi hanno in comune la passione per astronavi e sognano di diventare piloti dell'Impero. Per anni, si alleneranno insieme con l'unico scopo di entrare nell'Accademia e quando ci riusciranno sembrerà loro di aver trovato la loro strada. Ma quegli anni cambieranno qualcosa nei ragazzi e nel loro rapporto, avvicinandoli e poi allontanandoli del tutto fino a renderli nemici sui due fronti della Guerra Civile Galattica.
Che dire, ho amato questo romanzo, ho amato Ciena e Thane, sperando la loro amicizia e il loro amore in ogni pagina. Claudia Gray mi ha tenuta incollato allo schermo del mio eReader, approfittando di ogni minuto libero a disposizione della giornata per leggere.
Lo stile è ben calibrato tra descrizioni e dialogo e la narrazione allo stesso modo bilancia azione, avvenimenti e momenti di relativa pace trasmettendo la sensazione di vivere queste avventure sulla propria pelle. Ciena e Thane sono poi due ottimi personaggi per cui è impossibile non parteggiare. Ho ammirato immensamente la ragazza e il suo onore che la porta a rimanere con l'Impero, anche nel tentativo di cambiarlo, e la sua lealtà verso il ragazzo che ama. Sarà divisa da questi sentimenti e allo stesso tempo forte per affrontare le conseguenze di quando tradirà l'uno o l'altro.
Thane invece è un ragazzo desideroso di fare la cosa giusta e quando vedrà gli orrori dell'Impero non riuscirà più a seguirlo senza sentirsi colpevole. Ma anche i Ribelli si sono macchiati di crimini con cui non vuole avere a che fare... quindi cosa scegliere sapendo che si allontanerà da Ciena?
Consiglio vivamente questo romanzo a chi di voi ama la fantascienza, Star Wars, le storie d'amore non semplici e soprattutto le avventure: Claudia Gray non tradisce mai le aspettative e Lost Stars non è da meno. Ora non posso che aspettare Bloodline, della stessa autrice che questa volta avrà come protagonista la principessa Leia Organa!

Come si fa un lettore di Neil Gaiman


Titolo originale: Why our future depends on libraries, reading and daydreaming

Genere: Saggio
Editore: Corriere della Sera
Collana: i Corsivi
Data di pubblicazione: 9 maggio 2016
N°pagine: 14
Trama: «La narrativa può farvi vedere un mondo diverso. Può portarvi dove non siete mai stati. Una volta che avete visitato altri mondi, come chi ha mangiato la frutta incantata dei folletti, non riuscirete più ad accontentarvi di quello in cui siete cresciuti. E una simile insoddisfazione è positiva: le persone possono modificare e migliorare i loro mondi, lasciarli migliori, lasciarli diversi.» Neil Gaiman, autore e lettore dal caleidoscopico universo letterario, racconta in questa appassionante “lezione” inedita la biblioteca che gli ha cambiato la vita, ricorda l’importanza della fantasia e dell’evasione, invita a coltivare la straordinaria empatia della narrativa, che può rendere migliori noi stessi e la società in cui viviamo. E in un originale elenco dei “doveri” del lettore spiega come coltivare nei più giovani la passione per le storie, l’unica “dipendenza” che cambia la vita in meglio.
Quanti di voi conoscono Neil Gaiman o letto/visto Stardust?
Prima di questa notte, l'unico romanzo che avevo letto di questo autore era proprio Stardust e lo sgualcimento della mia copia da l'esatta stima di quanto lo ami. Quando per caso ho visto tra le offerte del ebook di qualche giorno fa questo titolo mi sono incuriosita e mi sono decisa a prenderlo. Poi, ieri sera, in un momento di insonnia l'ho aperto e vi ho trovato dentro tutto quello che ho sempre pensato sulla lettura.
Elaborato dall'intervento dell'autore durante una serie di conferenze per la britannica “Reading Agency” e successivamente pubblicato su “The Guardian” ci parla di cosa sono per lui le biblioteche, l'importanza che hanno, e soprattutto quant'è importante la lettura per i bambini e come li aiuti a crescere.
Sono poche pagine e io mi ci sono ritrovata completamente soprattutto quando ha parlato di seguire le letture che si amano, che si stuzzicano e ci interessano e lasciar perdere chi le definisce solo d'evasione o non adatte. Ogni libro da quello più impegnato a quello ritenuto più trash è un trampolino per leggere qualcos'altro... e comunque si faccia, leggere è importante. Fondamentale.
Gli ultimi anni hanno visto uscire tantissimi romanzi definiti di serie B (se non proprio Z) e ritenuti generalmente spazzatura. Ma se questi libri permettono l'approccio alla lettura di chi normalmente la ritiene una cosa inutile, a mio parere, ben vengano. La cosiddetta buona letteratura non morirà mai, si troverà sempre e, se in alcuni momenti subirà cali, non sarà solo perché vanno di moda romanzi più leggeri. Quei libri - non dopo una letta, neanche dopo due, tre o quattro - porteranno alcuni lettori su testi, alcuni migliori, alcuni peggiori, ma soprattutto faranno leggere. Una mamma lascerà in giro un libro e magari il figlio chiederà un libro per regalo, o un uomo distinto arriverà a riconsiderare qualche lettura che da giovane aveva odiato.
Il potere dei libri e della lettura non va fermato, anche se non si è d'accordo sui gusti di una persona, anche se la biblioteca sembra diventata un'inutile spreco di denaro. Questo è il messaggio che trapela da questo breve saggio e non posso che sostenerlo!

Sei in ogni mio respiro di Jessica Park

Buongiorno lettori!
La settimana è quasi finita - per fortuna - e per chi ieri ha finito le lezioni si prospetta tutta l'estate... ricca di letture spero! Avete già in mente qualche titolo che non vi scapperà in questi mesi?
Io oggi vi propongo un bel romance che non potrete non leggere se amate le storie di rivincita e lotta!

Titolo originale: Left Drowning
Serie: Left Drowning n°1
Genere: Romance
Target: New Adult
Editore: Sperling&Kupfer
Data di pubblicazione: 26 Aprile 2016
N°pagine: 384
Trama: La vita di Blythe McGuire è ormai da troppo tempo un vortice di pensieri, panico, depressione e apatia. Da quattro anni, per l'esattezza. Da quando un terribile incendio ha portato via i suoi genitori.
Per Blythe, quella ferita brucia ancora, oggi come ieri. Ed è impossibile separare i ricordi dal dolore. Un dolore devastante che le toglie il respiro. Come se, ogni giorno, fosse sul punto di affogare e dovesse lottare per non andare a fondo.
E ora, all'ultimo anno di college, è stanca, senza più voglia di combattere.
Poi, però, qualcosa cambia. Succede quando il suo sguardo incontra quello di Chris Shepherd.
Chris la trascina fuori dal torpore che l'avvolge. Si insinua in quella piccola parte di lei che ancora insegue la speranza. Il piacere. E la riporta alla vita.
Blythe, seppure con qualche esitazione, comincia ad amarlo.
Ma non appena le acque si fanno più calme, si accorge che lo stesso Chris è intrappolato nel proprio passato. Un passato che potrebbe essere più complicato del suo. E lei, forse, è l'unica persona in grado di salvarlo.
Perché quando la vita ti trascina in un abisso oscuro, per risalire puoi soltanto nuotare contro la corrente, respirare e amare.
Ammetto che inizialmente non avevo dato credito a questo romanzo, la copertina per quanto bella mi faceva troppo "After" - non che abbia nulla contro questo romanzo ma non è nelle mie corde - e non mi ero neanche soffermata a leggere la trama. Per fortuna poi c'è la mitica Anncleire di Please Another Book che mi ha convinto che ne valeva la pena, avendolo letto in lingua originale, e mi sono lanciata in questa lettura.
Blythe ha perso i genitori in un terribile incendio di quattro anni prima e da allora si è rinchiusa in se stessa, allontanando tutto e tutti. Sembra tornare a vivere solamente quando viene travolta dalla famiglia Shepard: Sabin che le ruba il caffè di prima mattina, Chris con cui sente subito un legame, Estelle pazza e perfetta come migliore amica, Eric e il suo ragazzo Zach con cui si sente a suo agio.
E se questi ragazzi la aiutano a tornare in vita, prendendo le redini del proprio futuro, anche loro sono segnati dalla morte della madre e soprattutto dalla vita del padre... e forse solamente Blythe potrebbe trovare il nome per liberarli dei loro incubi.
Ho amato questo romanzo, anche se mi ha spezzato il cuore e ha riportato a galla i miei incubi e il dolore che in genere con i libri riesco a dimenticare per qualche ora. Dopo la morte dei genitori Blythe non vuole la vicinanza e l'affetto di nessuno perché nessuno è loro e questo sentimento, credetevi, vi travolge e forse è l'unica cosa che vi permette di superare i primi giorni. Spero non vi capiti mai di provare una simile perdita, lo spero con tutto, perché per uscire da quell'allentamento serve una forza straordinaria. E grazie ai ragazzi Shepard, ma soprattuto Chris verso cui prova un'attrazione potente e Sabin, a metà strada tra un fratello e un migliore amico, Blythe la troverà dentro di sé.
Ho ammirato questa protagonista proprio per la sua forza, il suo modo di combattere e accettare il dolore. 
Anche Chris è un protagonista forte ma che ancora non è riuscito ad accettare il passato ne l'aiuto che Blythe e ciò che c'è tra loro può dargli: chiuso in se stesso, si è fatto carico dei proprio fratelli ed è deciso a proteggerli ad ogni costo e, quando realizzerà che tutti loro hanno problemi darà la colpa a se stesso e non al loro passato. Per questo Chris tenterà più di qualche volta di allontanarsi dalla ragazza e per questo mi sono trovata più volte a scrollare li Tolino per la frustrazione come se fosse lui.
Alla fine però ho amato questo romanzo doloroso, romantico e forte - e forse un filo troppo esplicito troppe volte - e non posso che consigliarvelo con tutto il cuore. Non posso dire che sarà una lettura da ombrellone, ma vale la pena leggerlo!

Release Party - Bitten di Kelley Armstrong: Antonio Sorrentino

Buongiorno lettori!
Siccome la giornata è ricche di uscite anche il blog si adatta... e vi propone un release party per festeggiare la nuova pubblicazione di Bitten di Kelley Armstrong!


Antonio Sorrentino
Paulino Nunes, Antonio Sorrentino
nella serie tv Bitten
È un licantropo ereditario e migliore amico di Jeremy; è un tipo molto sicuro di sé e chiassoso.
Insieme al figlio Nicholas vive sui Catskills; suo padre, prima di Jeremy, era il lupo Alfa del Branco. Innamoratosi, da giovane, di una ragazza decise di tenere all’oscuro il padre la gravidanza di lei, fino al momento in cui, nonostante il grande amore che provava, capì qual era la cosa giusta da fare e portò via Nicholas con sé facendolo crescere nella tenuta di Jeremy come ogni altro lupo mannaro. Al contrario di quest’ultimo, poi, possiede un fisico molto più imponente, ma Jeremy è più riflessivo ed ha un’intelligenza più sottile, motivo per il quale lo stesso Antonio gli diede il suo appoggio per la carica di Alfa. Gestisce tre multinazionali.
Il legame che lo lega a suo figlio Nicholas è particolarmente profondo, un amore che solo un padre può provare verso il figlio.

Quanti di voi lettori avevano già letto questo romanzo? Quanti approfitteranno invece della nuova edizione? E la serie tv l'avete vista?
Fateci sapere tutti nei commenti e condividete le vostre impressione su questa nuova - vecchia - serie ;)


Jeremy Danvers su Romance & Fantasy for Cosmopolitan Girls
Elena Michaels su Devilishly Stylish
Clayton Danvers su Everpop
Antonio Sorrentino su Liber Arcanus
Nicholas Sorrentino su Chiacchere letterarie
Logan Jonsen su Paranormal Books Lover
Peter Myers su Il colore dei Libri
Karl Marsten su Regin La Radiosa
Daniel Santos su Bookish Advisor
Thomas LeBlanc su Emozioni di una Musa
Jimmy Koenig su Bibliophilie
Scott Brandon su Il Salotto del Gatto Libraio

Release Party - Rogue di Julie Kagawa

E come vi avevo annunciato ieri, eccoci all'ultima tappa dedicata a questo speciale per la nuova uscita Rogue di Julie Kagawa!

Titolo originale: Rogue
Serie: Talon n°2
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: HarperCollins Italia
Data di pubblicazione: 9 Giugno 2016
N°pagine: 341
Trama: Ember Hill è fuggita dall'organizzazione di Talon per unirsi a Cobalt, drago disertore, e alla sua banda di ribelli. Non riesce però a dimenticare il sacrificio che Garret Xavier Sebastian - cavaliere dell'Ordine di San Giorgio - ha fatto per lei, salvandole la vita pur sapendo che con quel gesto avrebbe firmato la propria condanna a morte.
Ember è determinata ad aiutarlo a tutti i costi, ma per riuscirci dovrà convincere Cobalt ad entrare con lei di nascosto nel quartier generale dell'Ordine. Con i sicari di Talon sulle loro tracce e il fratello di Ember che li aiuta nella loro caccia, i ribelli trovano un alleato inaspettato in Garret. Subito la battaglia tra Talon e l'Ordine assume una prospettiva tutta diversa.
Si prepara dunque la resa dei conti mentre entrambi i fronti nascono segreti scioccanti e mortali. Presto Ember dovrà decidere: battere in ritirata per combattere un altro giorno, o iniziare una guerra all'ultimo sangue?
Da oggi troverete il libro nelle librerie della vostra città ma noi vi diamo una possibilità per vincerne una copia!
Vi basterà seguire le regole in fondo al post per mettervi in gioco, quindi non siate timidi ;)
Ma prima vi ricordo che potete vincere nella mia tappa una pietra, insieme a una borsa di tela #TeamGarret o #TeamRiley e vi lascio i motivi per cui dovreste leggere questa serie se ancora non l'avete fatto, un piccolo estratto e le prime pagine del romanzo! ^_^

5 buoni motivi per leggere Talon (se ancora non l'avete fatto) e Rogue

1. I draghi sono splendide creature, forse le più belle tra quelle dei mondi mitologici e fantasy... e quelli di Julie Kagawa vi faranno venir voglia di volare insieme a loro
2. L'autrice forse non è tra le più conosciute in Italia, ma lo stile con cui ci parla è particolare e vi saprà conquistare
3. Garret
4. Riley
5. I sopracitati clienti protagonisti maschili :3

*ehm facciamo le blogger serie*

3. Emeber è un'eroina forte ma che allo stesso tempo deve fare i conti con ciò che è "giusto" e ciò che sente con cui è facile immedesimarsi o prendere a cuore.
4. Il secondo volume si profila ancor più ricco d'azione del precedente e sento che le aspettative non saranno deluse.
5. Tra Garret, Riley, Dante e Tristan avrete dei bei problemi a scegliere da qualche ragazzo farvi conquistare ;) Umano o drago?

Ok, non sono riuscita a fare la blogger serie fino un fondo ma se leggete i libri capirete che questo punto non poteva mancare!



Ed ora regole per partecipare al giveaway che terminerà il 14 a mezzanotte!

- Commenta tutte le tappe del Rlease Party
- Segui come lettore fisso i blog dell'iniziativa
- Condividi l'iniziativa sui social
- Like a Harper Collins Italia
- Bonus - Commenta le tappe del Countdown


Countdown: Rogue di Julie Kagawa - Tristan

Buongiorno lettori!
Manca davvero pochissimo all'uscita di Rogue - meno di ventiquattro ore! - e io vi propongo l'ultima tappa dedicata a questo countdown prima del release party! Siete pronti a conoscere più da vicino il secondo soldato de L'ordine di San Giorgio?


Tristan St. Anthony

Entrato da giovanissimo nelle schiere dell' Ordine di San Giorgio, Tristan St. Anthony è un abile
cecchino - il migliore probabilmente - e fermamente convinto della missione dell'Ordine.
Comanda una squadra di cecchini ma è il compagno di missioni - e miglior amico - di Garret Xavier Sebastian dopo aver perso il primo compagno a causa del fuoco di un drago. Da quando sono diventati un gruppo Garret e Tristan si sono più volte salvati le spalle a vicenda.
Aitante, con i capelli castani, ha fatto più di qualche conquista tra le ragazze che gli è capitato di frequentare ma non ha, e non cerca, una relazione seria visto il lavoro che svolge.
Durante i fatti di Talon ha ventun anni e la sua arma preferita è un Barrett M107A1 calibro 50, un fucile per cecchini molto potente.
San Giorgio e il drago
Come oramai avrete visto questo countdown è ricco di premi per chi partecipa, perché in ogni tappa potrete vincere un gadget diverso!
Qui su Liber potrete vincere una borsa di tela #TeamGarret o #TeamRiley in base alla vostra ship preferita e una pietra xxx ;)



Non vi resta che seguire le regole qui sotto e tentare la fortuna ;)

- Commenta questa tappa;
- Commenta le altre tappe del Count Down;
- Segui il blog come lettore fisso;
- Like alla pagina Harper Collins Italia
- Condividi su un social a scelta il post;
Io e le altre blogger vi aspettiamo per l'ultima super tappa domani che si svolgerà su tutti i blog ^_^ Non mancante, mi raccomando!

Un altro giorno di David Levithan

Buongiorno lettori!
Pronti per una nuova recensione?

Titolo originale: Another Day
Serie: Every Day n°2
Genere: Contemporaneo, Romantico, Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 28 Aprile 2016
N°pagine: 376
Trama: Per Rhiannon ogni giorno è uguale agli altri. Accetta la vita come viene e si è rassegnata al temperamento lunatico e freddo di Justin, il suo ragazzo. Justin arriva perfino a dirle come deve comportarsi: non chiedere troppo, non farlo infuriare, non sperare mai. Ma una mattina tutto cambia. Sembra finalmente che lui la veda, che voglia stare davvero con lei: vanno al mare, loro due soli, e la giornata si rivela perfetta. Poi il loro rapporto torna quello di prima, e Rhiannon non può fare a meno di interrogarsi. Finché un estraneo le racconta che il Justin di quella giornata al mare, attento e premuroso… non era affatto Justin. In questo avvincente romanzo che fa il paio con Ogni giorno, David Levithan racconta la storia vista da Rhiannon, che vuole capire cosa sia davvero l’amore e scopre quanto può cambiarci.
Avevo letto e amato Ogni giorno quando uscì. Non conoscevo l'autore David Levithan ma era riuscito a conquistarmi con la storia di A e di Rhiannon in un modo così profondo che riesco a ricordare dopo tre anni cosa facevo mentre mi facevo trascinare dalle parole, dove mi trovavo quando ero immersa nella lettura.
Ho appreso con gioia la notizia che ci fosse un altro romanzo, che sebbene non sia un seguito, comunque mi ha permesso di rivivere quelle emozione e avere una visione diversa di una storia amata.
Questa volta sarà attraverso gli occhi di Rhiannon che conosciamo A, cercando di accettare che esista veramente e non sia tutto falso, cercando amare veramente A e non il corpo che ospita giorno dopo giorno e soprattutto capire quanto l'amore può cambiare le nostre vite. Ormai vanno di moda i volumi che cambiano il punto di vita e ci narrano, di fatto, la stessa storia una volta seguendo i pensieri di lei e la volta successiva ascoltando il cuore di lui ma questa volta ho avuto la sensazione che fosse molto di più che un semplice riproporre e ho amato ogni pagina. Avranno aiutato gli anni che sono passati tra una lettura e l'altra ma gran parte del merito è dell'autore. Forse, lo stile asciutto che lo caratterizza non è tra i miei preferiti ma fa amare ogni singola pagina.
Io terrò d'occhio Goodreads per vedere quando uscirà il terzo volume di questa magnifica serie (e questa volta si che si tratta di un sequel!) e incrocio le dita affinché venga tradotta la novella Six Earlier Days! E se ancora non avete avuto modo di conoscere Ogni giorno e Un altro giorno, rimediate: non sarete delusi, parole di blogger!

Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri