Il sentiero del bosco incantato di Rosamund Hodge

Buon giorno lettori!
Cosa c'è di meglio dell'iniziare la settimana con la recensione di uno dei libri più belli di questo 2016? Assolutamente nulla quindi bando alle ciance!

Titolo originale: Crimson Bound
Genere: Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 3 Novembre 2016
N°pagine: 303
Trama: All’età di quindici anni, Rachelle era la migliore allieva di sua zia: aveva appreso le arti magiche e proteggeva il villaggio dalla magia nera. Ma la sua natura impavida la portò ad abbandonare il sentiero sicuro e a inoltrarsi nel bosco, per poter liberare una volta per tutte il suo mondo dalla minaccia dell’oscurità eterna. L’incontro proibito non diede i risultati sperati, e Rachelle fu costretta a fare una scelta terribile che la legò a quello stesso Male che aveva sperato di sconfiggere. Tre anni più tardi, Rachelle ha messo la sua vita al servizio del Regno, combattendo creature mortali nel vano tentativo di espiare la propria colpa. Quando il re le ordina di proteggere il figlio Armand, l’uomo che lei odia con tutta l’anima, Rachelle riesce a farsi aiutare proprio da lui a trovare la spada leggendaria che potrebbe salvarli. Insieme, i due compiranno un viaggio pericoloso attraverso l’opulenza e le insidie delle élite di corte, dove non possono fidarsi di nessuno. Inaspettatamente alleati, Rachelle e Armand scopriranno l’esistenza di pericolosi, giganteschi complotti e magia occulta… e un amore che potrebbe essere la loro rovina. All’interno di un palazzo maestoso costruito su ricchezze incredibili e segreti pericolosi, riuscirà Rachelle a fermare l’arrivo di una notte senza fine?
Il primo romanzo di questa autrice mi aveva conquistato, sia per la mia passione per le rivisitazione de La bella e la bestia sia per lo stile e il modo in cui lo stile di questa scrittrice intreccia mondi straordinari e magici.
Ma il sentiero del bosco incantato mi ha letteralmente rapita. L'ho trovato mille volte migliore, una storia nuova, fresca che mi ha tenuto compagnia per un intero viaggio, e per fortuna perché non sarei riuscita a restare lontana da questo libro tanto a lungo.
Rachelle diventerà una sposa dei boschi e grazie ai suoi amuleti dovrebbe tenere lontano il divoratore e i figli della foresta dal suo villaggio. Ma non è mai stata una ragazza che osserva e non combatte, così quando si troverà davanti un figlio della foresta seguirà l'orgoglio, cambiando il proprio destino e diventando una vincola al servizio del re.
Per il suo ruolo e i modi, rachelle sembra un'eroina forte, pronta a tutto ma deve fare i conti con il dolore è il rimorso che porta dentro di se. Vorrebbe tornare indietro e compiere scelte diverse ma è anche in grado di affrontare quel che ha fatto per eliminare dal mondo la minaccia del divoratore anche se come vincolata dovrebbe servirlo.
Forte e fragilissima insieme rachelle mi ha conquistato come personaggio, al contrario dei due protagonisti maschili che non sono riuscita a farmi piacere del tutto... una volta tanto non mi sono ritrovata a parteggiare per questo o per l'altro perché per molti capitoli entrambi non mi sembravano adatto alla protagonista.
Ma, detto questo, la narrazione di Rosamund Hodge mi ha convinto con la sua alternanza di descrizione dal sopore di mondi lontani e ricchi di magia e dialoghi immersi in questo mondo che li rendono reali e credibili.
Spero che questa autrice abbia in serbo altre storie per noi. Di sicuro il bosco del sentiero incantato rimarrà uno di quelli libri che rileggerò spesso.

4 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Ah ora non vedo non l'ora di leggerlo!!! Non l'ho messo subito in lista nelle mie prossime letture, ma mi hai fatto pentire...devo recuperarlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non pensavo sinceramente di amarlo tanto questo libro, specie dopo aver letto alcune recensioni non molto convinte invece mi ha conquistato subito *-*
      Secondo me merita di essere letto e di entrare nelle prossimi letture ;D

      Elimina
  2. Caspita, non l'avrei mai detto ma... m'ispira! Hai fatto la recensione anche al precedente? Anche io adoro i retelling de La Bella e La bestia! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dovuto controllare xD non ero certa ma mi pareva di non averlo recensito il primo libro dell'autrice, come infatti è, però potrei farla prima o poi ^_^
      Anche io sul primo momento non ero convintissima, non so perché ma non riuscivo a essere invogliata a leggerlo, poi non riuscivo più a staccarmi dalle pagine :3

      Elimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri