Dieci piccoli respiri di K. A. Tucker

Questa estate è stata ricca di uscite e oggi vi parlerò proprio di una di queste.
Ne avevo sentito parlare quando è arrivata la notizia della sua traduzione in italiano ed è bastato leggere la trama per capire che non poteva mancare nella mia libreria.

Titolo originale: Ten tiny breath
Serie: Ten tiny breath, n°1
Genere: Romantico, Contemporaneo
Target: New Adult
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 10 luglio 2014
N°pagine: 288
Trama: Kacey Clearly aveva solo vent’anni quando la sua vita è andata in pezzi. Un terribile incidente automobilistico le ha portato via i suoi genitori, il suo fidanzato e la sua migliore amica. Ora, dopo quattro anni trascorsi a casa degli zii nel Michigan, Kacey decide di fuggire via per sempre. Una notte lei e sua sorella Levie prendono un autobus per Miami e lì, nonostante le difficoltà economiche, possono finalmente ricominciare a progettare una nuova vita. Kacey però non è ancora pronta a lasciarsi alle spalle il passato e stringere nuove amicizie, neppure se a chiederglielo è l’affascinante vicino, Trent Emerson, un enigmatico ragazzo dagli ipnotici occhi blu. Eppure Trent è deciso a far breccia nel suo cuore, e presto Kacey dovrà smettere di stare chiusa a riccio e arrendersi al suo amore…
La vita di Kacey è andata in pezzi quattro anni prima con un incidente d'auto. Di ritorno da una partita i genitori, la migliore amica e il ragazzo di Kacey vengono portati via da un'altra auto in cui si trovavano tre ragazzi ubriachi.
Solo Kacey è sopravvissuta malgrado le ferite e la sua sorellina Livie è l'unica persona che le sia rimasta.
Dopo essere stata dimessa dall'ospedale è precipitata in una spirale auto distruttiva e solo per proteggere Livie riesce a staccarsene. Insieme le sue sorelle scappano da casa degli zii per rifugiarsi a Miami, in un piccolo appartamento preso in affitto per cercare di rincominciare la loro vita.
Dieci piccoli respiri ci parla di una ragazza che non si è lasciata vincere dal dolore: è forte, combattiva e pronta a fare qualsiasi cosa perché a sua sorella non manchi nulla.
Tuttavia non è neanche stata in grado di andare avanti con la propria vita. Sono l'improvviso arrivo di Trent Emerson nella sua vita sembra in grado di riportarle la gioia e abbattere quel muro dietro cui si era asserragliata.
Non è un libro semplice quello che vi aspettata durante la lettura e, se date uno sguardo alle "fasi" in cui è diviso lo capirete da voi: la prima metà del romanzo vi riempirà il cuore di speranza e vorreste che il lieto fine sia nella pagina successiva, ma la seconda metà potrebbe mettervi a dura prova.
Quando ho capito cosa stava per accadere ho temuto di non riuscire ad andare più avanti e una cara amica ha dovuto assicurarmi che le cose si sarebbero risolte. Ciò nonostante, la sensazione che quei piccoli respiri, quei dieci piccoli respiri mancassero anche a me non se n'è andata facilmente mentre leggevo una pagina dietro l'altra.
Come sempre quando incontro simili libri vi metto in guardia: non sono letture semplici e potrebbero davvero straziarvi il cuore. Sono però anche convinta che Dieci piccoli respiri sia uno di quei romanzi che non potete non leggere e ve lo consiglio spassionatamente.
K. A. Tucker è stata davvero una rivelazione e spero manchi poco all'uscita del suo prossimo romanzo incentrato sul Livie. Ha una stile che mi ha conquistato sin dalla prima pagina e una capacità di narrazione adatto a trasmettere in modo travolgente le emozioni della protagonista e farne provare altre ancora a noi lettori.

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri