Flawed di Cecelia Ahern

Buon venerdì lettori,
pronti per il weekend? Oggi vi parlo del nuovo romanzo di Cecelia Ahern uscito da pochissimi giorni per DeAgostini!

Titolo originale: Flawed
Serie: Flawed n°1
Genere: Distopia
Target: Young Adult
Data pubblicazione: 13 settembre 2016
N°pagine: 322
Trama: In un futuro non molto lontano, il giudice Crevan è a capo della Gilda, uno speciale tribunale con il compito di condurre una spietata crociata contro l’immoralità. È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a fuoco con una F sulla pelle e da allontanare dalla società civile. Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto, ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più, perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di soccorrere il pover’uomo e quel gesto si ripercuote su di lei con conseguenze drammatiche. Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene trascinata in tribunale davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un ragazzo misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine potrà contare.
Ero intrigata da questo dispotico, io che in genere li bypasso abbastanza se non hanno un che di fantasy dentro. Ma ero curiosa di vedere cosa  avrebbe scritto un'autrice che in genere si dedica ai romanzi d'amore.
Fin dalle prime pagine mi ha richiamato alla mente altri romanzi distopici che mi è capitato di leggere in questi anni. Una società che per combattere criminalità, corruzione e quant'altro istituisce un organo di controllo che poco a poco prende sempre più controllo sulla popolazione.
In Flawed ciò che la Gilda persegue e incrimina sono gli errori che possono portare alla perdita della moralità... la moralità di questa nuova società che non ammette sbagli e ricerca solo la perfezione. Chi viene accusato e giudicato Fallato viene marchiato a fuoco con una F sul corpo per identificare di quale mancanza si è macchiato. Non sono criminali, ma vivono per tutta la vita isolati, ostracizzati e senza possibilità di aiuto come se il loro fosse il crimine peggiore.
Devo ammettere che questo mondo mi ha molto angosciato perché infondo non sono certa che possa essere solo frutto di fantasia. Ho letto questo romanzo con il cuore a mille per la paura di un simile destino mentre la protagonista, pur essendo spaventata non mi ha trasmetto il terrore che secondo la marchiatura e la vita da Fallato avrebbero dovuto darle.
Parlando della storia, pur essendo piena di avvenimenti mi dato la sensazione che non progredisse e fosse abbastanza statica fino all'ultimo capitolo in cui succede di tutto e inizia a puntare alla classica rivoluzione.
Allo stesso tempo però ho apprezzato l'ambientazione, per una volta non la classica città america post disastro e isolata da tutto e tutti. Siamo in Scozia e per i non Fallati il mondo è ancora quello che conosciamo seppur sotto una mentalità che cerca la perfezione.
Ora aspetto il secondo volume, per cambiare o confermare la mia opinione su questa serie che alla fin fine mi ha fatto fare le ore piccole e mi ha fatto pensare più di tanti altri libri!

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri