"Berlin. La battaglia di Gropius" di Fabio Geda e Marco Magnone| 5^tappa Interview Tour

Buongiorno lettori!
Oggi Liber ospita un "Interview Tour" un'intervista suddivisa tra più blog dedicata all'ultimo romanzo della serie Berlin di Fabio Geda e Marco Magnone!



Nel vostro lavoro con le scuole qual è stato l'episodio che più vi è rimasto impresso?

FABIO
Ce ne sono moltissimi. Mi viene in mente la ragazza che ci ha chiesto: Ma se uno di voi due muore, l’altro va comunque avanti a finire la saga? Mi viene in mente l’incontro bellissimo a San Giovanni Suergiu, un piccolo paese della Sardegna, con ragazzi entusiasti in modo commovente (grazie a delle insegnanti meravigliose) che avevano preparato delle presentazioni dei loro lavori che manco uno spettacolo del Regio sarebbe stato così ricco di sorprese e passione e partecipazione. Mi vengono i mente alcuni cortometraggi girati a partire dalle vicende di Berlin e in generale quasi tutti gli incontri fatti in Puglia, con quel senso del rito e dell’accoglienza che a noi del nord lascia sempre a bocca aperta. O quel ragazzo di un liceo torinese che ci ha consegnato una colonna sonora in parte composta da lui - la colonna sonora ideale del primo libro, capitolo per capitolo. Le scuole offrono sempre delle sorprese. Soprattutto quando i ragazzi hanno la fortuna di avere degli insegnanti che li aiutano a rompere gli schemi e a esprimersi creativamente. E di questi insegnanti ne esistono molti, in giro per l’Italia. Sarebbe bello avessero maggiore visibilità. 


MARCO
Ce ne sono stati moltissimi, difficile isolarne uno. In generale quello che mi è rimasto impresso è la naturale passione con cui i ragazzi vivono le storie a quell’età, in un modo carico di fiducia, ed energia, e trasporto che poi, da adulti, per mille motivi tendiamo a perdere. Un esempio? Quando abbiamo presentato la serie in una libreria italiana di Berlino, tra il pubblico abbiamo riconosciuto una ragazza che avevamo incontrato con la sua classe a Cagliari alcuni mesi prima. Era venuta apposta per rivederci, trascinandosi dietro l’intera famiglia con cui stava trascorrendo qualche giorno di vacanza in città. Incontrare così tante persone per cui quello che scrivi è davvero importante è stata grande sorpresa, e mi ha dato una sensazione difficile da spiegare, ma bellissima, fatta di un impasto di gratificazione e responsabilità. Di certo però mi fa dire che anche in futuro vorrei continuare a scrivere storie per questo tipo di pubblico.

Io non sono ancora riuscita a prendere in mano il romanzo ma spero di rimediare quanto prima anche per finire la mia "fanfiction" Venice iniziata per il blogtour dedicata a Berlin 2!
Voi avete letto la serie? cosa ne pensate?

Vi lascio con il calendario di questo Interview Tour!

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri