Prossimamente in libreria #25

Eccomi qui a presentarvi una succosa anteprima che molti di voi aspettano!
Tra poche settimane infatti arriverà niente meno che il terzo libro - forse più una novella che un romanzo - della serie serie Beautiful Disaster che vedrà ancora una volta protagonisti Abby e Travis!
Io non vedo l'ora di leggerlo e voi?

Titolo originale: A beautiful wedding
Serie: Beautiful Disaster, n°1.5
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 17 aprile 2014
Nº pagine: 180
Trama: “Vuoi sposarmi?” Abby non ha dubbi: è Travis l'uomo che vuole accanto a sé per tutta la vita. Lui è l'unico in grado di leggerle dentro, l'unico a conoscere cosa si nasconde nella sua anima.
“Sì”. La risposta di Travis arriva direttamente dal suo cuore. Quel cuore che ha cercato di proteggere dall'amore per tanto tempo costruendo intorno delle barriere. Fino all'arrivo di Abby a cui è bastato uno sguardo per sciogliere quella corazza.Qualcosa di speciale li unisce. Ma lei sa bene che i guai non sono mai troppo lontani con un ragazzo come Travis nei paraggi. Per questo hanno davanti una sola scelta per realizzare il loro sogno: volare a Las Vegas.
Quando il fatidico momento si avvicina Abby e Travis inaspettatamente sono nervosi. I loro dubbi si risvegliano all'improvviso: sono giovani e si conoscono da pochi mesi. E soprattutto lui è il ragazzo sbagliato per eccellenza e lei una ragazza in fuga da sé stessa e da un segreto difficile da confessare. Eppure davanti all'altare, mano nella mano, occhi negli occhi, non c'è più nulla da temere. Ci sono solamente loro e tutto quello che li ha portati fin lì: quella scommessa da cui ogni cosa è cominciata, i tentativi di stare lontani l'uno dall'altro, le promesse disattese, la scoperta di essere perdutamente innamorati. Finalmente sono marito e moglie, per sempre. Sono una cosa sola. Ma ora che il passato tormentato di Travis arriva a chiedere il conto, insieme sanno come affrontarlo. Abby è pronta a proteggere il loro amore contro tutto e tutti e Travis sa come ricambiarla. Perché l'oceano è pieno di onde, ma c'è sempre un porto sicuro a cui approdare.

E mentre aspettiamo che il 17 aprile arrivi, ecco per voi le prime pagine del romanzo! Basta che clicchiate sul link qui sotto per leggerle!

LEGGI L'ANTEPRIMA DI UN DISASTRO E' PER SEMPRE

Forse era meglio non leggerle vero? Ora non vedo ancora di più l'ora di leggere Un disastro è per sempre!

Ma le news non sono finite. Forse avevate già sentito la notizia, o forse no, ma Jamie McGuire verrà in Italia! Sarà presente alla Fiera del libro di Torino - a cui anche quest'anno non riuscirò ad andare ç_ç - ed incontrerà i fan! Più avanti arriveranno i dettagli intanto... Perché non dare un occhiata ai treni? Un occasione così non si può perdere ;)

Odyssea di Amabile Giusti

Non sono per niente felice di essere qui a scrivere queste parole, e fino all'ultimo sono stata incerta se pubblicare questo post oppure no... Ma l'obbiettivo che mi sono prefissa per quest'anno è scrivere più recensioni - fossero anche di pochissime righe - possibili e già non sono stata troppo attenta a questo in periodo esami.
Quindi eccomi qui a scrivere una mini recensione negativa su un romanzo in cui riponevi grandi speranze.

Serie: Odyssea, n°1
Editore: Baldini&Castoldi
Data di pubblicazione: 22 gennaio 2013
N° pagina: 361
Trama: Se potesse, Odyssea, sedici anni e nessuna bellezza, chiederebbe molte cose a sua madre. Ad esempio perché da anni sono costrette a vivere come fuggiasche, senza una meta, una casa stabile e, soprattutto, senza un padre. Finché in una tiepida notte d’estate, attraversando un varco incantato nascosto nel bosco, sua madre la riporta a Wizzieville, dove è nata, e lei scopre di appartenere a una cerchia di persone speciali, dotate di rari poteri. Incredula, Odyssea si immergerà in un mondo intriso di magia, dove ogni esperienza – per lei che è sempre vissuta lontano da tutto e da tutti – ha il sapore della prima volta, ma si accorgerà presto, suo malgrado, che dietro la facciata idilliaca e fatata di Wizzieville brulica il Male. Un nemico sanguinario – lo stesso che ha ucciso suo padre dodici anni prima – perseguita la sua famiglia da generazioni ed è tornato sotto mentite spoglie per attuare il suo crudele disegno. Mentre la paura di non essere in grado di gestire i propri poteri arriverà a farle rimpiangere la vita fuori di lì – senza amicizie, né legami né radici – e a temere per l’incolumità di chi ama, terribili, inconfessabili incubi la assaliranno come artigli di un doloroso passato. Come se non bastasse, l’amore la coglie di sorpresa. Il misterioso e impavido Jacko, un giovanotto di poche parole che, a differenza di tutti gli altri, la tratta senza solennità e cerimonie, entra nella sua vita e devasta il suo cuore inesperto. Ma come mai tutti lo temono e lo disapprovano?
La verità è che non sono riuscita a finire Odyssea. L'ho abbandonato intorno al capitolo 10 ed è stata una scelta davvero difficile, che mi è costata ripensamenti e parecchia frustrazione.
Non volevo farlo. Non volevo proprio farlo. Ho provato disperatamente a proseguire ma mi stava facendo perdere la voglia di leggere e ogni sera dopo una paginetta finivo per chiuderlo e dormire.
Questo autunno avevo letto Trent'anni e li dimostro della stessa autrice e l'avevo letteralmente adorato: vivace, ironico e fin troppo corto...
Quindi capite com'erano le mie aspettative quando qualche settimana fa l'ho acquistato cogliendo al volo l'occasione quando si è presentata la promozione della Baldini&Castoldi riguardante l'ebook.
In Odyssea invece ho avuto la sensazione di un'atmosfera dai toni smorti, in cui ogni azione, ogni dialogo sembrava forzato. Non sono andata abbastanza avanti da giudicare la trama che comunque mi stuzzicava, ma anche in quella sembrava tutto troppo rapido e poco fluido.
A incidere ulteriormente c'è stata la formattazio del file digitale. Terribile. Sono una tipa abbastanza fissata con le impaginazioni, i font e quant'altro, e non posso esimermi dal criticare le scelte fatte per questo ebook. Non so se rispecchia l'impaginazione dell'edizione cartacea (che non gradirei comunque) ma c'è un enorme differenza tra un libro e un epub e come viene percepito da un lettore.
Detto questo sapete che io sono una ferma sostenitrice del libro giusto al momento giusto. Questo evidentemente non era il momento adatto a questo libro... Non il libro, il momento giusto. Perché voglio disperatamente finire e amare almeno un po' questo romanzo.
Due stelline e mezzo, e la speranza di ricredermi prima o poi.


Voi lo avete letto? Riuscitere a convincermi - e vi garantisco che io voglio essere convinta - a finire Odyssea e leggerne il seguito o anche a voi non è piaciuto?
Aspetto i vostri commenti, mi raccomando!

Half Bad di Sally Green

Titolo originale: Half Bad
Serie: Half Life Trilogy, n°1
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 19 Marzo 2014
N° pagine: 400
Trama: In una Londra contemporanea e alternativa dove la magia esiste, Incanti Bianchi e Neri combattono una guerra millenaria e spietata. Appartenere a un fronte definisce il proprio ruolo nel mondo, decreta i nemici, garantisce compagni e alleati. Nathan vive invece in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più crudele mai esistito, è spaccato a metà, vessato dalla sorellastra con cui è cresciuto, controllato dal Concilio che non si fida di lui, perennemente in bilico tra le due facce della sua anima. Nathan in realtà è soltanto molto solo, e spaventato: intrappolato in una gabbia, ferito e in catene, deve fuggire prima del suo diciassettesimo compleanno, o morirà. E anche se non vuoi lasciarti andare, è difficile rimanere aggrappati alla metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, e della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.
Appena ho girato l'ultima pagina di questo, il mio pensiero è stato "questo libro è strano. Molto strano". Avevo già avuto questa impressione appena iniziato, ma si è rafforzata man mano che divoravo (tempo di lettura: due ore e quarantasette) pagina dopo pagina.
Vi chiederete perché lo considero così.
Ebbene, bisogna dire che Sally Green ha scelto per il suo romanzi d'esordio un stile narrativo che si può tranquillamente definire alternativo. Essenziale, diretto. A volte quasi lapidario.

La voce narrante è quella di Nathan, figlio di un incanto Bianco e del più grande mago Nero che negli ultimi anni ha calpestato la terra inglese.
Cresciuto dalla nonna dopo il suicidio della madre insieme ai tre fratellastri è uno dei pochi bambini ad essere un Mezzo Codice B0.5/N0.5, in un mondo in cui tutto è Bianco o Nero.

Sul momento questo aspetto mi aveva prepotentemente ricordato La spia dei maghi, e i suoi seguiti, di Trudi Canavan ma sono bastate poche pagine, anzi righe, che il romanzo che avevo davanti era qualcosa di completamente diverso e nuovo.

Questa è una storia di magia bianca e magia nera… ma non sarà come vi aspettate. Preguidizi, paure si mescoleranno a segreti e verità svelate poco alla volta.
Attraverso la narrazione conosceremo Nathan, un ragazzo determinato, che si lascia trasportare dal cuore anche quando sa di andare contro le regole impostagli dal Consiglio - per proteggere gli Incanti Bianchi d'Inghilterra - e che non si può non prendere a cuore.

Half Bad è un libro ricco di azione, in cui gli avvenimenti si susseguono rapidamente, rendendo difficile anche il solo pensare di abbandonare la lettura per pochi minuti, e permeato dalla rabbia, dalla solitudine, ma anche dalla fiducia e dalle speranze che Nathan prova. Un esordio unico nel suo genere che merita di essere letto!

Quattro stelline meritatissime!
Il mio unico appunto? L'ambientazione non è riuscita a conquistarmi completamente e forse ne avrei gradita una un po' più "fantastica"!

⭐️⭐️⭐️⭐️

Ebbene cari lettori, lo leggerete? Vi intriga oppure no?

Prodigy di Marie Lu

Vi avevo già detto quanto aspettavo il nuovo romanzo di Marie Lu, no? Forse il mio entusiasmo non si era percepito ma posso garantivi che quando è arrivato il pacco qualche giorno fa non stato più nella pelle!
In genere sono una che ama i distopici fino… al primo libro, poi immancabilmente vengo delusa, evidentemente mi aspetto altro.
Ma Prodigy….. *__________* guardate, mi esprimo perfino con faccine tanto mi è piaciuto!!!

Titolo originale: Prodigy
Serie: Legend, n°2
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Data di pubblicazione: 11 Marzo 2014
N° pagine: 300
Trama: June e Day arrivano a Vegas dopo essere miracolosamente sfuggiti all’ingiustizia della Repubblica quando l’inconcepibile accade: l’Elector Primo muore e il figlio Ander prende il suo posto. Mentre la Repubblica sprofonda nel caos, i due giovani ribelli si uniscono ai Patrioti nel disperato tentativo di salvare il fratello di Day, Eden. E i Patrioti accettano, ma a una condizione: June e Day dovranno prima uccidere il nuovo Elector. Peccato che Ander non abbia niente a che vedere con il suo crudele genitore.
Avrei voluto scrivere questa recensione di getto, appena concluso la lettura del libro ma forze avverse come corsi angoscianti o lezioni di yoga mi hanno infierito quindi eccomi qui, finalmente a scriverla!

Ho divorato Prodigy, letteralmente.
Credo che non ci sia migliore modo di questo per esprimere la rapidità con cui l'ho letto e la quasi febbrile eccitazione che mi ha portato a finirlo in non più di tre ore. E devo dire che non credevo sarebbe successo.
Ero timorosa di iniziare questo nuovo capitolo, memore delle delusioni avute in passato leggendo altre serie dello stesso genere, e io volevo conservare il bel ricordo del primo romanzo.

Dopo un inizio non proprio dei migliori mi ero appassionata a Legend come mi capita poche volte, quindi capite la mia paura. Ma la curiosità di sapere cosa accadeva a Day e June ha vinto!
Li avevamo lasciati a saltare in un treno diretto a Las Vegas in cerca di Tess e dei Patrioti e lasciando dietro di se una Los Angeles in preda ai tumulti.
Su quello stesso treno li ritroviamo. La gamba di Day sta peggiorando, e per quanto la popolazione ritenga che sia morto, le forze armate stanno dando la caccia ad entrambi.
Mentre camminano tra le strade della città, dagli schermi arriva una notizia che segnerà il corso della storia. L'Elector Primo è morto è a succedergli sarà il figlio, Ander.
June e Day saranno arruolati dai Patrioti, guidati da uno degli ufficiali più alti in grado della Repubblica, per ucciderlo e per farlo saranno costretti a separarsi.

Per prima cosa devo dire che ho gradito enormemente come la Lu ci abbia raccontato anche del mondo esterno alla Repubblica. Spesso, un comportamento troppo "superficiale" dell'autore riguardo alla tematica del mondo esterno da lui creato, crea solo malcontento e delusione in chi legge il romanzo, ma qui ci viene mostrato come non serve dilungarsi troppo per dargli forza e carattere, facendogli così perdere quell'inconsistenza tipica dei primi libri.
Quindi già qui una bella A+ per Prodigy e la sua creatrice!

In questo romanzo poi ritroviamo quell'azione quasi dal sapore epico che avevamo amato in Legend che questa volta s'intreccia si a quella trama di romanticismo già conosciuta ma anche a una in cui congiure e tradimenti si uniscono creando un mix ancora più irresistibile.
Il tutto, unito allo stile della Lu non può che far conquistare a Prodigy cinque stelline più che meritate.

Infine, girata l'ultima pagina, dopo tutte le risposte che abbiamo avuto, una domanda resta decisamente senza risposta… Quando uscirà Champion?!?!?!?!?!


Nel caso non l'abbiate ancora fatto cari lettori - e nel caso non si fosse capito-, vi consiglio vivamente questa serie! 
E vi prego di perdonare la vostra blogger se ogni tanto scrive recensioni senza ne capo ne coda, anche se questa mi sembra venuta discretamente. A voi l'ardua sentenza ovviamente!

Il nono cielo… estrazione!

Ed ecco giunti all'estrazione del giveaway de Il nono cielo di Elisa Vangelisti!
In questa settimana avete condiviso immagini - forse un po' troppe rispetto a quella richiesta ma poco male - e io ammetto di essermi divertita a guardarle e chiedermi quale sarebbe stata la prossima!
Mi piacevano tutte e sono stata felice di non essere stata obbligata a scegliere a chi assegnare la vittoria perché non so se ci sarei riuscita!
Quindi lascio la parola a Elisa che vi svelerà chi a vinto!
Ringraziando tutte le partecipanti per le bellissime immagini, non starò a commentarle nel dettaglio, ma spiegherò a grandi linee i motivi che mi hanno spinto a scartarle, motivi che sono totalmente soggettivi. Tra questi l’originalità: aver già visto un disegno o un’immagine ha pesato sulla decisione, anche se non è detto che l’immagine vincente non sia già stata vista e rivista da molti. Un altro criterio è stato l’aspetto paranormale: trattandosi di vampiri, altre figure le ho ritenute inadatte. Poi è vero che vampiro = sangue, ma nei miei romanzi il lato più dark del personaggio è molto soft, quindi no alle esagerazioni. Ovviamente, non avendo letto, voi non lo potete sapere: siete già state brave a intuire così, un po’ alla cieca! Nei miei scritti sono sempre presenti l’amore e il confronto, quindi occorreva una foto di coppia: immagini stupende, ma solitarie, quindi, non rendono l’idea.
Seguendo questi criteri mi sono rimaste due immagini: la prima di Diletta: http://cache.desktopnexus.com/thumbnails/722890-bigthumbnail.jpg e la seconda di APPLyLE: http://geminibutterfly.files.wordpress.com/2012/06/vampire_love.jpg
Stavo quasi per affidare il premio a Diletta, perché la coppia che ha proposto era più che azzeccata: nei colori, nell’atteggiamento di fiducia, nel senso di freddo che mi suscitava. La saga è incentrata per lo più sui vampiri, ma abbiamo anche esseri umani, quindi ci poteva stare.
Quella di APPLyLE era un po’ troppo dark, troppo sangue, troppo ovvia, forse anche già vista, ma… vedete come lui la tiene con la mano? E come lei gli si abbandona sul petto? Fisicamente non sono adatti, nel gesto sì, tanto che quel sangue non mi fa nemmeno tanta impressione (sono facilmente impressionabile!). I modelli sono stati bravi, il fotografo che ha colto l’attimo pure e chi ha modificato l’immagine ha azzeccato il significato della parola “vampiro” come la intendo io. Amore con la A maiuscola.
Brava APPLyLE, hai vinto tu!
Congratulazioni APPLyLe!!! E grazie a tutte per aver partecipato! Se avessi potuto vi avrei premiate tutte, scusatemi se non ho potuto! 

Prossimamente in libreria #24

Marzo è iniziato da una settimana e io non vi ho ancora presentato… che pessima blogger che sono!
Ma oggi vedo di rimediare facendovi fare una bella scorpacciata di novità fantasy!

Titolo originale: Prodigy
Serie: Legend, n°2
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Data di pubblicazione: 11 Marzo 2014
N° pagine: 300
Trama: June e Day arrivano a Vegas dopo essere miracolosamente sfuggiti all’ingiustizia della Repubblica quando l’inconcepibile accade: l’Elector Primo muore e il figlio Ander prende il suo posto. Mentre la Repubblica sprofonda nel caos, i due giovani ribelli si uniscono ai Patrioti nel disperato tentativo di salvare il fratello di Day, Eden. E i Patrioti accettano, ma a una condizione: June e Day dovranno prima uccidere il nuovo Elector. Peccato che Ander non abbia niente a che vedere con il suo crudele genitore.
Chi aspettava il ritorno di Day e June? Ormai mancano pochi giorni all'uscita e io non sto più nella pelle!
In più mi piace un sacco questa cover!

Serie: Touched, n°2
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 13 Marzo 2014
N° pagine: 494
Trama: Per secoli, Evan James ha assolto con cieca dedizione il suo compito: accompagnare le anime dei defunti nel regno dei morti. Poi, un giorno, ha incrociato lo sguardo di Gemma e tutto è cambiato. Perché in quegli occhi ha riconosciuto l’amore: il vero amore. Non poteva permettere che lei morisse, così non ha esitato a disubbidire agli ordini e, rischiando la dannazione eterna, le ha salvato la vita. Da allora, Evan e Gemma sono inseparabili e il loro rapporto è diventato ancora più intenso.
Ma un errore spezzerà quel fragile equilibrio. Spinto dal desiderio di condividere con Gemma ogni aspetto della sua esistenza, Evan le svela un pericoloso segreto… Una leggerezza che entrambi pagano a caro prezzo, quando la morte torna a reclamare Gemma.
Terrorizzata, la ragazza si rifugia nella casa di Evan, mentre lui chiede aiuto alle uniche persone di cui si può fidare: Simon, Ginevra e Drake. Grazie a loro, spera di escogitare un modo per sventare quella nuova minaccia. Ben presto, però, scoprirà che non è possibile ingannare il destino. In un gioco rischioso che metterà i protagonisti l’uno contro l’altro, tra gelosie inconfessabili e oscuri tradimenti, Evan e Gemma saranno costretti a combattere contro un pericolo che li sorprenderà proprio dove si sentivano più al sicuro…
A cosa sarà disposto a rinunciare, Evan, pur di proteggere Gemma?
Questa serie mi intriga parecchio devo dire ma non ho ancora avuto l'occasione di leggerla… qualcuno di voi me la consiglia? E meglio inizia ora o quando sarà prossima alla fine? Odio i finali che lasciano in sospeso!

Titolo originale: Allegiant
Serie: Divergent, n°3
Editore: DeAgostini
Data di pubblicazione: 18 Marzo 2014
N° pagine: 554
Trama: La realtà che Tris ha sempre conosciuto ormai non esiste più, cancellata nel modo più violento possibile dalla terrificante scoperta che il “sistema per fazioni” era solo il frutto di un esperimento. Circondata solo da orrore e tradimento, la ragazza non si lascia sfuggire l’opportunità di esplorare il mondo esterno, desiderosa di lasciarsi indietro i ricordi dolorosi e di cominciare una nuova vita insieme a Tobias. Ma ciò che trova è ancora più inquietante di quello che ha lasciato. Verità ancora più esplosive marchieranno per sempre le persone che ama, e ancora una volta Tris dovrà affrontare la complessità della natura umana e scegliere tra l’amore e il sacrificio.
Questa è probabilmente l'uscita più attesa di questo mese… ed è quasi sicuramente l'unica che non prenderò.
Mentre per molti questa serie è stata quella che li ha conquistati per me è stata quella con il primo libro mediocre e il secondo che mi fatto passare la voglia di continuarla. certo ero curiosa di sapere cosa succedeva - mi sono fatta spoilerare tutto il libro - ma non abbastanza da prendere il libro, mi dispiace.
C'è qualcun altro oltre a me che non ha apprezzato la serie?

Titolo originale: Soulmates
Serie: Soulmates, n°1
Editore: Sperling&Kupfer
Data di pubblicazione: 18 Marzo 2014
N° pagine: 336
Trama: Tavia non ricorda nulla del proprio passato. Ha perso la memoria in un terribile incidente aereo di cui è l'unica sopravvissuta. Ora tenta di ritrovare la serenità grazie all'aiuto di Benson, il suo unico amico. Un giorno, però, succede qualcosa di inaspettato: Tavia inizia ad avere strane visioni. Visioni di un ragazzo che non conosce, ma che sembra sapere tutto di lei. Pian piano Tavia capisce di essere legata a Quinn, il ragazzo misterioso, da un sentimento profondo, un sentimento che affonda le radici nella notte dei tempi. Ma chi sarà la vera anima gemella di Tavia: Quinn, lo sconosciuto che popola i suoi sogni, oppure Benson, l'amico di sempre?
Questo invece è il primo romanzo di una serie. Non ho letto l'altra serie pubblicata in Italia da questa autrice ma devo dire che questo romanzo invece mi tenta! Attenderò di leggere qualche recensione poi deciderò se buttarmi in questa nuova avventura!

Titolo originale: Half Bad
Serie: Half Life Trilogy, n°1
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 19 Marzo 2014
N° pagine: 400
Trama: In una Londra contemporanea e alternativa dove la magia esiste, Incanti Bianchi e Neri combattono una guerra millenaria e spietata. Appartenere a un fronte definisce il proprio ruolo nel mondo, decreta i nemici, garantisce compagni e alleati. Nathan vive invece in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più crudele mai esistito, è spaccato a metà, vessato dalla sorellastra con cui è cresciuto, controllato dal Concilio che non si fida di lui, perennemente in bilico tra le due facce della sua anima. Nathan in realtà è soltanto molto solo, e spaventato: intrappolato in una gabbia, ferito e in catene, deve fuggire prima del suo diciassettesimo compleanno, o morirà. E anche se non vuoi lasciarti andare, è difficile rimanere aggrappati alla metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, e della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.
Questo invece è sicuramente un libro che entrerà nella mia libreria. Da quando ne ho letto la trama non vedo l'ora di metterci le mani sopra! Visto la sua "carriera" internazionale sono fiduciosa che mi piacerà… in ogni caso non macerò di dirvelo!

Titolo originale: The Beating of His Wings
Serie: The Left Hand of God, n°1
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 20 Marzo 2014
N°pagine: 520
Trama: Thomas Cale non ha scampo. Sopravvissuto per dieci anni nel Santuario dei Redentori, dove ha patito la fame e il freddo e subito ogni genere di tortura. Cale è diventato un generale spietato e infallibile. Ma, da qualche tempo, il suo corpo ha iniziato a indebolirsi e ormai non gli resta più molto da vivere. E lo ha capito anche il redentore Bosco, che perciò lo richiama con urgenza presso il santuario. Prima di morire, Cale deve combattere la sua ultima battaglia. Deve spazzare via l'errore più grande di Dio: l'uomo. Perché lui è l'angelo della morte. Lui è la mano sinistra di Dio. Eppure Cale non si rassegna all'idea che il suo destino sia già stato scritto. E non ha nessuna intenzione di compiere la missione che gli è stata affidata. Cale vuole solo vendicarsi di chi ha reso la sua vita un inferno…
Se Half Bad non vedo l'ora che esca da quando mi è capitata sotto gli occhi la trama questo lo attendo da quando è uscito La mano sinistra di Dio. Rimandata la lettura dei due volumi non sicura se la serie avrebbe visto la conclusione ora non ho più nessuna scusa che mi trattenga dall'immergermi in questo mondo! Finalmente!

Vi avevo avvertiti che sarebbe stata una bella carrellata quella di oggi! Eccettuato Allegiant penso che prima o poi leggerò e acquisterò tutti questi romanzi, voi invece?
C'era qualche titolo che aspettavate o ne avete scoperto qualcuno con questo post?
Aspetto i vostri commenti!

Contratto finale di Jennifer Probst

Ogni tanto blogger decide di impuntarsi e di fare di testa sua. Ieri ad esempio, tutta convinta, torno a casa dall'università pronta per scrive finalmente una recensione e… il text editor non funzionava.
Scrivevo, mi mostrava un paio di righe e poi da solo si cancellava tutto!
Dopo diversi tentativi ho deciso che era un segno divino che mi diceva di dedicarmi ad altro e ora eccomi qui!
Visto che le cose scritte sono rimaste tutte al loro posto direi che oggi è la giornata giusta!
E proprio oggi esce il romanzo di cui oggi vi parlerò.

Titolo originale: The Marriage Merger
Serie: Marriage to billionaire, n°4
Editore: Corbaccio
Collana: Romance
Data di pubblicazione: 6 Marzo 2014
N° pagine: 400
Trama: Le sue sorelle hanno avuto un matrimonio da sogno con il loro principe azzurro, ma Giulia Conte no. E nemmeno sembra importarle molto adesso: lavora come top manager nell’azienda di famiglia e questa è la sua vera passione, insieme al suo splendido appartamento di Milano, la città della moda, del lusso e delle nuove tendenze. Ha tutto per essere felice, almeno così crede lei, fino a quando non incontra Sawyer Wells, un uomo d’affari bello da morire che le propone una partnership nella sua catena di raffinatissimi lifestyle hotel. Giulia è reduce da una storia d’amore finita male, e fidarsi dell’amico di suo cognato, con quello sguardo che da solo la indurrebbe a utilizzare in modo assai poco ortodosso la sala riunioni... è una scelta più che rischiosa… Ma con la prospettiva di lanciare l’azienda sul mercato mondiale, troverà il coraggio di mescolare i freddi affari alla forza irresistibile della seduzione erotica?
L'ultima delle sorelle Conte ha dedicato la sua vita a La dolce famiglia, la pasticceria di famiglia, e ha cacciato in un angolo delle sua mente il bisogno di avere qualcuno accanto.
Dopo aver perso un contratto che poteva portare La dolce famiglia all'interno di uno dei più prestigiosi alberghi milanesi le si presenta un'opportunità unica: un contratto in esclusiva con una nuova catena d'hotel di lusso che avranno sedi in punti strategici di gradi città.
È un'offerta unica nella vita… e l'unico problema che presenta è Sawyer Wells.
Amico del cognato Max, è tutto ciò da cui Giulia cerca di allontanarsi: bello, affascinante, potente… il sogno di ogni donna.

Per qualche motivo a me sconosciuto, ero timorosa riguardo questo romanzo. Avevo paura di non riuscire a prendere a cuore Giulia come avevo fatto con le altre protagoniste della serie e non sapevo cosa aspettarmi.
Ma dopo poche pagine ha capito di essermi solamente riempita di dubbi assolutamente inestinti.
Come gli altri libri dei Contratti, anche questo mi ha tenuto incollata alle pagine - anche a dispetto della lezione che dovevo seguire! - fino alla fine. Finora il volume che mi era entrato più nel cuore era stato quello di Carolina e Max, Contratto di passione, ma questo probabilmente mi è piaciuto ancora di più.
Si capisce presto che Giulia non la fredda e gelida donna che mostra al mondo, ma una piena di gioia di vivere e di amare che dopo ripetute delusioni aveva nascosto anche a se stessa.
Sawyer dal canto suo - seguendo un po' i cliché del genere - nasconde dietro la sua maschera d'imprenditore e uomo d'affari, un'infanzia triste, che non smette di tormentalo e di ripresentarsi facendo si che si getti anche lui a testa basta nel lavoro, tenendo lontano da se chiunque gli sia affezionato per paura di deluderlo e ferirlo.
L'unica persona che sembra tenere vicino è Wolfe, il suo giovane assistente - chissà, forse lo rincontreremo in un altro romanzo questo ragazzo? - anche lui dal passato tormentato.

In Contratto finale troveremo battibecchi, corse in moto, sguardi roventi, tre personaggi che formidabili nelle loro paure così come nei loro punti di forza e l'immancabile mamma Conte che ci accompagneranno di pagina in pagina.
E per la prima volta ci saranno due "storie d'amore": quella tra Giulia e Sawyer che dovrà fare i conti con la fragilità e l'insicurezza di lei e le paure di lui, e quella che lega e Sawyer e Wolfe. In un rapporto a metà strada tra quella di un padre e un figlio e quella tra due fratelli, i due dovranno riuscire a sconfiggere le barriere che avevano eretto intorno a se e grazie anche all'aiuto di Giulia diventare una famiglia.

L'unica cosa un po' così, ed elemento che accomuna gli ultimi tre romanzi, è la rappresentazione dell'Italia e della famiglia Conte… decisamente troppo costruita sui preconcetti e le idee che gli americani hanno di noi. Era un aspetto che mi aveva dato molto fastidio già dalla prima volta e non posso dire che sia scemata questa sensazione, tuttavia la storia è davvero ben scritta e costruita - anche se verso la fine un attimo troppo rapida - e si accantona facilmente la questione.
Detto questo non posso che consigliarvi questo libro - e questa serie nel caso non l'abbiate letta - se vi piace il genere o cercate una lettura piacevole, un po' ironica e decisamente sensuale!


E ora domando a voi lettori, chi comprerà oggi il romanzo? O chi deciderà di iniziare la serie?
Io ho deciso che andrò a caccia di quel libretto viola degli incantesimi d'amore… chissà, magari funziona anche per me ;)

Il nono cielo… Giveaway!

Buon inizio di settimana lettori!
Ormai è passata un'intera settimana da quando vi ho annunciato che il blog avrebbe ospitato un giveaway! Siete pronti?

Titolo: Il nono cielo
Serie: Il Ragno e l'iguana, n°0.5
Autrice: Elisa Vangelisti
Editore: Youcanprint
Pagine: 406
Trama: La saga fa un passo indietro per approfondire l’incontro fra Gabriel, il vampiro protagonista de Il Ragno e l’Iguana, e Maja, l’umana compagna di suo padre Alexander.
Dieci anni prima Maja lavora come croupier nel casinò del Bellagio di Las Vegas ed è reduce da una terribile vicenda personale. Gabriel ne raccoglie i cocci per consegnarla a nuova vita nelle mani del padre.
È anche un racconto di viaggi, reali e interiori, e della forza dell’amore che riesce a combattere contro il nulla.
Alzi la mano chi ha il piacere di conoscere questa autrice! E chi invece no?
È il momento giusto per conoscerla giusto?

Molto bene, partiamo subito con il presentare la serie di cui Il nono cielo è il prequel.

Scritta dall'italianissima Elisa Vangelisti, questa quadrilogia è formata, per l'appunto da Il nono cielo, Il ragno e l'iguana, Un posto dove andare e L'amore non muore mai.
Che cosa succede quando le emozioni degli altri le senti sulla pelle? Quanto riesci a
resistere, capendo perfettamente lo stato d’animo di chi ti si avvicina e sentendotelo dentro come se fosse tuo? Ma – soprattutto – quali considerazioni sul tuo stato di salute potrebbero fare gli adulti, se si sapesse in giro che i tuoi occhi le visualizzano sotto forma di espressioni luminose? Disturbi mentali? Pazzia?
Questo accade alla protagonista, la sedicenne e solitaria Rynn, sin da quando era una bambina. E magari è proprio il suo insolito modo di essere ad attrarre un ragazzo altrettanto strano o – forse – ancora di più. Perché Gabriel, lo studente che le siede accanto durante la scuola, è un’anima della notte.
Rynn è il Ragno, dall’apparenza fragile di un cristallo. Gabriel è l’Iguana, misterioso e inquietante. Luce e buio, quindi. Gli opposti che si attraggono e che – finalmente – formano un intero.
Ambientato in Nevada nel 2010, Il Ragno e l’Iguana è il primo di una quadrilogia che ci porterà indietro nel tempo e che ci catapulterà avanti nel futuro. 
Un viaggio tra emozioni e sentimenti.
Vi incuriosisce la trama? E siete pronti a vincere la copia messa in palio da Elisa?
Ebbene ecco cosa dovete fare!

Come partecipare:

- Commentare questo post tra oggi - lunedì 3 marzo - e domenica - 9 marzo - entro le 23.59 dichiarando la vostra partecipazione e pubblicando un immagine (basta anche solo un link) che per voi rappresenta questa serie!
- Inviare a info.liberarcanus@gmail.com un messaggio con la vostra mail per contattarvi in caso di vincita.

Fine delle regole! Come vedete non serve fare altro… non sono mai stata un amante delle troppe restrizioni dei giveaway!

Ora vi chiederete voi come fare a azzeccare l'immagine migliore? Un consiglio spassionato dalla vostra amichevole blogger di quartiere… chiedete l'iscrizione del gruppo Facebook dell'autrice in cui troverete, oltre ad un gruppo di amanti di libri gestito della bravissima Elisa, citazioni, piccoli estratti dei diversi romanzi che possono magari possono darvi qualche suggerimento!
Lunedì mattina sarà proprio Elisa a decretare il vincitore quindi… non lasciatevi sfuggire l'occasione di poter parlare con lei!
Infine altro consiglio spassionatissimo mio e soprattutto dell'autrice per chiunque vinca Il nono cielo: lo legga solo dopo Il ragno e l'iguana che per l'occasione troverete su Amazon - versione ebook - scontato per tutta la durata del giveaway. Io ne approfitterò certamente, quindi fatelo anche voi, sia che vinciate oppure no.

E con questo ho detto tutto. Il giveaway è ufficialmente aperto!
Vi aspetto numerosi!

Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri