Ti aspettavo di J. Lynn

Buongiorno lettori!
Questa che segue non posso chiamarla neanche lontanamente recensione, è più uno sconclusionato flusso di pensieri di cui voglio rendervi partecipe (e voi vi chiederete perché ho sentito questo bisogno!).

Titolo originale: Wait for you
Serie: Wait for you #1
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 16 gennaio 2014
N°pagine: 406
Trama: L’università è la sua via di fuga. Per troppi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l’esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, e adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e – magari – riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l’attenzione dell’unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro…
Cameron Hamilton è il sogno proibito delle studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo scompare e lei sente risvegliarsi quella parte di sé che pensava di aver perduto per sempre. Però, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, Avery si rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d’aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo «sbaglio» che la trascinerà a fondo?
Vi capita mai di avere concludere un opinione su un libro appena finito e mentre i giorni passano ti rendi conto di… beh, di star cambiando idea?
A me è appena capitato con Ti aspettavo di J Lynn.
Anche questo divorato in poche ore sul momento mi è piaciuto ma non tanto da emozionarmi. L'argomento trattato era uguale a quello di Con te sarà diverso, per quanto sviluppato e trattato in modo diverso e facendo un confronto mi era piaciuto di più quest'ultimo.
Ma ormai sono due giorni che penso e ripenso a quel romanzo, desiderando solo rileggerlo!
Bisogna dirlo, non ero in me in quel momento non c'è altra possibilità.
Come si fa a non amare Cam, Avery e si, anche la tartaruga Raffaello? O Brittany, Jacob e Ollie?
Il romanzo è ben scritto e i personaggi sono credibili e reali, ed semplice affezionarcisi.
Come dicevo il libro di tiene incollato alle pagine, facendo si che si arrivi fin troppo presto alle ultime pagine. 
E come spesso accade in questo genere letterario, la storia e protagonisti ci insegnano come l'amore possa da forza nel momento del bisogno e di lasciarci alle spalle il passato creando un nuovo futuro.

Ora per ovviare alla nostalgia ho iniziato a Trust in me, la "versione di Cam" di Ti aspettavo che spero arrivi presto qui in Italia.
Voglio rileggere dei biscotti di Cam, il suo chiedere alla ragazza di uscire e sognare un'altra volta ad occhi aperti.
In più vorrei pazzamente che le università italiane - la mia!!! - fossero come i college americani… Forse mi verrebbe pure voglia di restarci e non scappare appena finita la lezione come sto pensando di fare adesso!

Quando l'ho finito spero di riuscire a scrive una recensione come si deve intanto… stra-consigliato!

2 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Cam lascia una scia ti vittime con gli occhi a cuoricino ^___^

    RispondiElimina
  2. Devo leggerlo assolutamente *__*
    bellissima recensione!!

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri