Flash Mob e iniziative librose

Qualche giorno fa gironzolavo su facebook cercando di aggiornami dopo gli esami e sono incappate in tre iniziative davvero carine!
La prima, di cui avrete sicuramente letto e che ha la "scadenza" più vincina - domani per l'esattezza - è organizzato da Fondazione Caffeina!
Si tratta di un semplice flash mob: recarsi in una qualsiasi libreria e acquistare un libro per far vincere, per una volta la cultura.
Qui di seguito il comunicato ufficiale!
"Il primo marzo compriamo un libro” è il titolo della nuova iniziativa organizzata dalla
Fondazione Caffeina per incentivare le persone a investire in cultura, il vero motore di questo Paese. Il flash mob, nato quasi per caso sul web, che in poco tempo ha superato i 70.000 partecipanti, sta ancora crescendo in modo esponenziale. Tantissime le librerie di tutto il territorio nazionale - grandi catene e librerie indipendenti - che stanno aderendo al flash mob, promuovendo l'evento, proponendo sconti o organizzando altre iniziative.
Come funziona: il primo marzo basta andare, con il segno di riconoscimento del flash mob, ovvero un nastro bianco sui vestiti o la spilla ufficiale, in qualsiasi libreria della propria città e comprare un libro, o più di uno. E ancora prima cliccare su “parteciperò” all’evento virtuale e condividere per far partecipare più gente possibile e quindi sensibilizzare sul tema cultura.
La Fondazione Caffeina Cultura, aggregatore culturale nonché organizzatore dell’evento Caffeina Festival, ha a cuore il Paese e vuole che riparta dal suo vero petrolio, la cultura, fondamentale per la crescita individuale e collettiva.
Per chi volesse partecipare, ecco il link dell’evento: https://www.facebook.com/events/636458136391334

Ovviamente parteciperò se non trovare le calli invase da maschere domani mattina e l'unico problema... Sarà quale libro acquistare! Avete qualche titolo da consigliarmi?

Anche la seconda iniziativa che vi propongo è un flash mob ed è già il secondo anno che viene organizzato!
Come molti sapranno, il 23 Aprile è la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore; scopo della giornata è promuovere il valore e la bellezza della lettura. Perché fu scelta proprio questa data? Perché nel 1616, il 23 aprile, vennero a mancare tre tra i più importanti scrittori: Miguel De Cervantes, Garcilaso Della Vega e William Shakespeare.
La giornata del libro viene festeggiata in tutto il mondo, ma in particolar modo in Catalogna dove, ogni anno, c'è l'usanza che la donna regali un libro e che l'uomo la ricambi con una rosa.
Ed è proprio sulla base di questa ultima usanza che vorremmo crearne una tutta “nostra”.
Il giorno 23 Aprile quello che chiediamo è che prendiate un libro (nuovo, usato, che avete nella vostra libreria) e lo regaliate ad uno sconosciuto. Se siete timidi, potete anche lasciare il libro su una panchina, in metro, in un centro commerciale, sull'autobus, in una cassetta della posta, in taxi, insomma, dove preferite, l'importante è che in entrambi i casi, lasciate un bigliettino (o se preferite scrivere sulla prima pagina) il perché di questo regalo, ossia per incentivare le persone a leggere sempre di più, specificando che è nato dalla pagine facebook “Corvosità” e, in seguito, con la partecipazione della pagina "Vita da lettori;", in modo che chi ha voglia può poi venire a cercare il benefattore del dono.
Inoltre, stavamo pensando che se la cosa prende piede, ci si può incontrare di persona e una volta che il gruppo si è riunito, libro alla mano, si può fare il dono insieme partendo tutti dallo stesso posto, così c'è anche la scusa di incontrare altri lettori :)
Se qualcuno si vuole proporre per quest'ultima cosa, magari rendendosi “organizzatore” dell'incontro, ce lo faccia sapere. Sarebbe anche carino scattare delle foto dell'evento, così da rendere questa giornata memorabile.
Sperando che la cosa possa far piacere, vi aspettiamo per commenti e suggerimenti.
A presto.
Corvosità
Vita da lettori;
Anche qui il link dell'evento nel caso vogliate partecipare: https://www.facebook.com/events/248149402026101/

La terza invece è quella che mi più mi ispira e spero proprio di riuscire a partecipare nel mio piccolo. È stata organizzata dalla pagina Un buon libro, un ottimo amico e manda in missione tutti i lettori nelle librerie a nascondere all'interno volumi bigliettini con citazioni, frasi, consigli, auguri. Non ispira tantissimo anche voi?
Partecipare è talmente semplice che vi chiederete come abbiate fatto a non pensarci prima, o che vi direte di essere stati troppo pigri sin ora per farlo. Ma non è più il momento di tirarsi indietro, perché così come noi abbiamo bisogno della lettura, la lettura ha bisogno di noi.
Prendete i fogli di carta che altrimenti buttereste, rimasugli di quaderno, fogli stampati male: la prima regola è evitare il più possibile di compiere scempi di carta, ne sprechiamo già troppa. Se non avete questo materiale, allora un albero vi perdonerà comunque.
Sopra ci scrivete un pensiero, la frase di un libro, un augurio libroso per l'anno che viene, un consiglio, una confidenza. Vi firmate come volete, col vostro vero nome, con uno pseudonimo, oppure non vi firmate affatto. Scrivete un indizio geografico, o il nome della libreria. Ciò che è necessario vi ricordiate è la seguente frase:
raggiungici su Facebook, alla pagina Un buon libro, un ottimo amico e ricordati di presentarti. Dovete fare in modo che vengano a cercarci e che la nostra catena di lettura sia il più lunga, duratura, e resistente possibile.
Andate furtivi nelle librerie e nelle biblioteche, e siate generosi. Le vie della lettura sono infinite. Invitate a questo evento più persone che possiate.

Parteciperete a qualcuna di questa iniziativa oppure no? E le conoscevate oppure no?

2 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Io parteciperò a tutti e tre gli eventi! Penso che sia davvero molto bello ravvivare così la cultura e l'amore per i libri!

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri