Legacy di Cayla Kluver

Ci sono sempre giovani scrittori nel panorama del fantasy, basti pensare a Christopher Paolini, e oggi voglio presentarvi Cayla Kluver.
Autrice della trilogia Legacy, nata nel '92, ha scritto il primo libro, per l'appunto Legacy all'età di quattordici anni e il risultato non è stato per niente male.

Titolo originale: Legacy

Editore: Sperling & Kupfer
Data di pubblicazione: 22 Giugno 2010
N° pagine: 480
ISBN: 9788820048860
Trama: Una cascata di capelli scuri, occhi neri come l’ebano e l’animo inquieto di chi guarda al futuro con trepidazione: è la giovane Alera, principessa di Hytanica.
Il suo diciottesimo compleanno si avvicina, e con esso il momento in cui – in base alle secolari tradizioni del regno – dovrà annunciare al popolo il nome del suo futuro sposo. Eppure non è felice, perché sa di essere destinata fin dalla nascita all’uomo che suo padre il re ha già scelto per lei: a Hytanica infatti la successione al trono può avvenire solo per via maschile. La ragione di Stato le impone di cedere al corteggiamento serrato del prescelto, il nobile e coraggioso Steldor, ma Alera non riesce a rassegnarsi: vorrebbe rimanere fedele ai propri sogni e sposarsi per amore. La decisione è quanto mai sofferta, tanto più che il suo pretendente, che la irrita con la sua insopportabile arroganza, è anche giovane, bello e affascinante, e quando sono insieme lei non può impedire al cuore di accelerare i battiti.
Finché, un giorno, a palazzo arriva Narian, un ragazzo dal passato oscuro e dal sorriso dolcissimo. Quando Alera lo incontra, le basta uno sguardo per innamorarsi perdutamente e accantonare gli obblighi di corte. Nel corso di lunghe chiacchierate notturne, Narian le racconta di essere cresciuto in una terra governata da leggi molto diverse da quelle di Hytanica, una terra in cui le donne sono libere di scegliere il proprio destino senza sottomettersi alla guida e al volere degli uomini, e le mostra un modo nuovo di affrontare la vita. Tanto che la principessa ora è pronta a tenere testa al padre per convincerlo a farle sposare il ragazzo dai magnetici occhi azzurri che le ha rubato il cuore.
Ma presto Alera deve fare i conti con un’amara verità: scopre infatti che Narian proviene dall’odiato regno di Cokyri e che il suo nome è legato a una terribile maledizione, capace di distruggere il futuro di Hytanica. Soltanto lei potrà salvare il suo mondo. E per farlo dovrà affrontare una dura battaglia interiore.
Primo volume di una trilogia, Legacy è lo straordinario debutto letterario di una scrittrice giovanissima che, grazie al passaparola, ha già conquistato schiere di lettori in tutto il mondo. Una entusiasmante storia romantica immersa in una cornice fantasy, piena di passione, avventura e intrighi.

Voto: ★★★★☆

Semplice, lineare e ben scritto si legge più che volentieri mentre la trama ti invoglia leggere anche il libro successivo. Un bel fantasy classico in un panorama di vampiri e compagnia cantante. Se le relazioni tra le persone, e anche le "azioni" possono risultare troppo semplicistiche a volte la storia non ne risente.
Malgrado si delinei abbastanza presto la conclusione della storia, ossia Alera alla fine sceglie Narian e vissero felici e contenti, l'autrice ci stupisce invece. Quindi, mai dare nulla di scontato in questo libro.
Dei protagonisti il migliore delineato è, secondo me, Steldor, il pretendente di Alera. Ha un carattere complesso e, per quanto presuntuoso, mi sta simpatico... più o meno. Diciamo che mi piace l'aspetto e l'ideale che crea.
Anche l'altro ragazzo della storia Narian è molto ben caratterizzato, e per quanto parteggi per lui, ritengo che sia un po' troppo prevedibile. Infine Alera... non mi dispiace come protagonista, dovrebbe solo far valere di più le sue opinioni, fare qualcosa di sua iniziativa ed essere un po' meno ingenua.
In conclusione posso dire che questo libro verrà amati da tutti quelli che sono rimasti affascinati dai romanzi di Kristin Cashore, ma anche Suzanne Collins, Kerstin Gier o Cassandra Clare per quanto molto diversi. Ovviamente è rivolto un po' di più a un pubblico giovane ma non per forza esclusivamente.

Ora attendo di mettere le mani sul seguito, Alera, e conto i giorni che mi separano dal 28 febbraio per ordinare il terzo libro in inglese!
Voi? L'avete letto o lo leggerete?

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri