Il Duca della Chiave

Pare che si chiamerà così - secondo WUZ - il secondo libro dell'italiana Virginia de Winter, prequel di Black Friars. L'Ordine della Spada, uscito per la Fazi nell'estate del 2010.
Fino ad adesso il titolo provvisorio per questo nuovo libro era stato L'Ordine della Chiave, come rilasciato dall'autrice in una intervista qui su Reading at Tiffany's... e sicenceramente forse mi piaceva di più! Voi cosa ne pensate? Quale preferite?
In ogni caso l'uscita del prequel è prevista per la prima o seconda settimana di luglio, alla modica cifra di 17,50 € per 450 pagine. Sarà sempre edito della Fazi per la collana Lain ovviamente.
Appena ci saranno notizie più dettagliate ve le farò sapere!

Trama: Alex Vanderberg, giovane erede al trono di Aldenor, non è altro che una matricola il cui sogno è diventare un giorno Duca dell'Ordine della Chiave, conquistando prestigio e rispetto. Adesso la carica è ricoperta da Rafael Valance, sul quale all'improvviso ricadono i sospetti per l'omicidio della fidanzata Emelyn. Ma quel delitto sarà solo il primo di una lunga serie. Per le strade della capitale qualcuno sta uccidendo bellissime vampire ricomponendo i loro corpi in modo da richiamare le fiabe classiche. Quando Axel salva Alise, vampira che ricorda nelle fattezze il suo grande amore, non sa che il suo gesto lo condurrà nella rete di Belladore, una creature della notte la cui bellezza è eguagliata solo dalla sua crudeltà.

Intanto ecco uno schemino del primo libro:

Titolo: Black Friars. L'Ordine della Spada
Editore: Fazi, collana Lain
Data pubblicazione: 16 Luglio 2010
N° pagine: 682
ISBN: 9788876250798
Trama: Chi è Eloise Weiss? Perché il più antico vampiro della stirpe di Blackmore abbandona per lei l’eternità suscitando le ire di Axel Vandemberg, glaciale Princeps dello Studium e tormentato amore della giovane?
La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell’irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d’aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita.
La mia opinione: Sulla rete girano pareri contrastanti su questo libro: bello, brutto, fa schifo, è fantastico e via dicendo. Bisogna mettere subito in chiaro alcune cose per me:
1. Se ti piacciono le lunghe descrizione, metafore, similitudini, altre forme retoriche e un linguaggio dal sapore antico questo è un libro che fa per te. Se non puoi soffrire queste cose il mio consiglio è di risparmiare i soldi, o se vuoi provare leggi prima i quattro capitoli messi a disposizione dall'autrice sul suo sito.
Se avete deciso di apprezzare la sua scrittura potete passare al punto 2.
2. Se stai cercando l'ennesima storia sui vampiri e fragili ragazzine che si gettano ai loro piedi provate con un altro libro, ormai ci sono solo quelli praticamente. Se volete si la storia d'amore ma con un po' di innovazione prendetelo!
3. Come libro è lievemente confusionato. Molte cose sono lasciate all'intuito e... ogni tanto non si capisci l'allusione.
Detto questo a me è piaciuto questo libro. I primi capitoli sono stati difficili, non capivo niente, ma una volta entrata nella storia e lo stile ho divorato il libro in pochi giorni. Mi sono piaciuti molto i personaggi - in particolare Axel - e l'ambientazione della città, la Vecchia Capitale, ed ora aspetto che l'avventura prosegua!

Giudizio

Voi l'avete letto? Se si, cosa ne avete pensato? Avete preferito Axel, Ashton o un altro personaggio? Se no, pensate di leggerlo prima o poi? O proprio non vi attira?
Insomma, ditemi cosa ne pensate!

8 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Io sinceramente l'ho adorato. Adoro lo stile dell'autrice. Adoro i personaggi. Adoro tutto, in pratica.

    RispondiElimina
  2. Ho aggiunto la trama del libro ^-^ non l'avevo trovata prima ^-^

    RispondiElimina
  3. Io l'ho comprato, ma ancora non ho avuto il tempo di leggerlo. Dalla trama che hai descritto deve essere bello...

    RispondiElimina
  4. Aspetto questo sequel da un anno. sono FELICE. Sephora87

    RispondiElimina
  5. @Due di cuori
    Spero che alla fine ti piaccia... può risultare difficile ma se ti conquista per me è molto bello.

    RispondiElimina
  6. A me il libro è piaciuto parecchio, sopratutto la sua ambientazione universitaria medievale e i richiami alla tradizione goliardica, a mio parere assolutamente originali, per non parlare del rapporto studenti-chiesa. Aggiungeteci che studiando medicina trovare una protagonista che fa lo stesso è sempre apprezzato, e lo è ancora di più quando non lo si fa con i soliti clichè del medico "salvatore" idealizzato, ma con un approccio moderno e attuale ma pieno di tradizione alla "Da Vinci".
    Lo stile ed il linguaggio sono bellissimi, a me sembra sempre che le metafore di Virginia siano una sorta di "quadri vivi" di cui si sente persino l'odore e le sensazioni tattili, anche se ammetto che il libro sia un pò oscuro in alcuni punti...credo però che la cosa sia voluta!
    Il libro, sebbene ad una prima occhiata possa avere una trama semplice, lascia molte questioni aperte, ed io ammetto di stare ancora rimuginando sopra ad un bel pò di passaggi...e per fortuna non ci propina i soliti vampiri alla Twilight! Whatashame efp (sono tecnolesa e non ho capito come si faccia ad inserire un nome )

    RispondiElimina
  7. Sicuramente l'ambientazione e la società che ha creato sono le cose che mi hanno maggiormente attratto. La scuola, le varie confraternite e associazioni... Sono davvero idee originali che non mi aspettavo.
    Infatti inizialmente non avevo preso questo libro perché leggermente forviata dalla trama, semplice soprattuto - ho pensato- l'ennesimo vampiro, ma ora mi sono sicuramente ricreduta!

    Whatashame, ammetto di non aver la più pallida idea su come si inserisca in nome nel commento o.o mi pare ci sia una possibilità che si chiama Nome/URL ma non ho la più pallida idea di come funzioni ^-^

    RispondiElimina
  8. Questo libro è a dir poco meraviglioso. I personaggi sono descritti benissimo e l'ambientazione è dettagliata ti permette di immergerti completamente nella storia. Lo consiglio a tutti.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri