Prossimamente in libreria! #17

Sta per arrivare in libreria un fantasy tutto italiano, scritto da Vanni Santoni!
Avremo un’avventura con una bellissima protagonista, femminile ma non troppo. Ed è soltanto l’inizio di una grande saga...
Vi incuriosisce? A me molto, ho proprio voglia di un bel fantasy!

Serie: Terra Ignota, n°1

Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Data di pubblicazione: 24 Settembre 2013
N°pagine: 324
Trama: È una limpida notte di luna piena, una notte di gioia e di festa, quando il Villaggio Alto subisce l’improvviso attacco di un manipolo di spietati cavalieri che portano morte e devastazione. In pochi sopravvivono: tra questi la giovane Ailis, mentre la sua migliore amica Vevisa viene rapita. Seguendo il folle proposito di vendicare la furia distruttrice che ha falcidiato il suo popolo e ritrovare Vevisa, Ailis, che è poco più di una bambina ma ha lo spirito audace e temerario di un guerriero, intraprende la sua lunga e perigliosa ricerca. Attraversando lande sconosciute e meravigliose conoscerà la schiavitù, la battaglia, le illusioni della magia e dell’amore, vedrà le molte facce della morte e capirà che senza questo iniziatico viaggio non avrebbe mai sollevato il velo sulle proprie arcane origini e sul proprio enigmatico destino: da lei potrebbe infatti dipendere l’equilibrio e il futuro stesso delle Terre Occidentali.
Il primo volume di una grande saga che mescola fiaba, azione, epica cavalleresca e mito classico, dando nuovo splendore al genere fantasy in Italia.

Se siete curiosi potete anche leggere il primo capitolo a questo link!

5 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. ciao segnalo che il primo capitolo in anteprima è stato spostato qui http://leggere.librimondadori.it/vanni-hg-santoni-terra-ignota-1-risveglio/

    RispondiElimina
  2. Asoko Nagatami3 ottobre 2013 22:37

    ciao ho letto il tuo commento su GR, anch'io sto leggendo questo libro....ma l'imperfetto mi pare di avere capito che è quando si è nei sogni....no?

    RispondiElimina
  3. Ora che me lo fai notare, probabilmente hai ragione, l'imperfetto forse è usato quando Ailis è nei sogni (ora è qualche giorno che non riesco a proseguire la lettura quindi non riesco a esserne certa. Se è così specificherò meglio nel commento com'è giusto!) ma come ho detto su GR, il mio appunto non è sull'uso sbagliato, anzi, ma sulla sensazione che mi ha dato.
    C'è stato un punto in cui, dopo essere entrata faticosamente nella storia, sono stata "sputata" fuori da un periodo all'imperfetto. Secondo me strideva, non c'è termine migliore, strideva con ciò che raccontava.
    Ma ovviamente è una sensazione che da a me, probabilmente solo a me per questione di gusti personali, nient'altro :)

    RispondiElimina
  4. finito. Per me decolla veramente da quando entra in scena Val (e poi Lorlei)!

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri