Questa notte morirai di Viveca Sten

Buongiorno lettori!
dopo un paio di recensioni romance, eccoci con un bel giallo... e si sa la collana GialloSvezia non delude mai.

Titolo originale: I natt är du död
Serie: Sandhamn #4
Genere: Giallo
Target: Adult
Editore: Marsilio
Data di pubblicazione: 1 Giugno 2017
N°pagine: 548
Trama: Nella moltitudine di isole e isolotti che si estende a perdita d’occhio al largo di Stoccolma, Körso è da sempre terreno proibito. Per molti anni quella piccola isola dominata da un’alta torre ha ospitato il durissimo addestramento di un celebre corpo di truppe scelte, rimanendo interdetta ad abitanti e turisti dell’arcipelago. Anche Thomas Andreasson, di nuovo in servizio all’anticrimine di Nacka, dal quartier generale di quel reparto d’élite si è per lo più tenuto alla larga, ma ora è lì che lo portano le indagini sulla morte sospetta di uno studente di psicologia, trovato impiccato nella sua stanza. Marcus Nielsen, ventidue anni, lavorava a una tesina sull’ambiente militare e stava raccogliendo materiale sui soldati dell’Artiglieria costiera che stazionavano a Körso. E forse è proprio in quel luogo, che solo uno stretto separa da Sandhamn e di cui nessuno sembra sapere nulla, che vanno cercate le ragioni della sua morte. Thomas decide di approfondirne la storia e si rivolge a Nora: chi meglio di lei, l’amica d’infanzia che nell’arcipelago ha trascorso ogni estate della sua vita, potrebbe aiutarlo nelle ricerche? Nora ha alle spalle un divorzio faticoso, ed è ben felice di potersi distrarre. In un’appassionante caccia alla verità sullo sfondo magico di una natura incantevole, Thomas e Nora intuiscono che il male del presente ha le sue radici nei drammatici segreti che l’isola custodisce. Segreti su cui, negli anni, in troppi hanno taciuto, alimentando una furia cieca che ora esige la propria vendetta.
Rieccoci nell’arcipelago di Sandhamn, anche questa volta luogo necessario al procedere delle indagini.
Sono le ultime giornate di luce estiva, i turisti non affollano più i traghetti e gli abitanti si riappropiano dei luoghi mentre i colori dell’autunno iniziano a fare capolino.
Quello che inizialmente viene preso per un suicidio invece, grazie al fiuto investigativo di Thomas e della collega, svela un episodio che in passato è stato taciuto e nascosto e che ora invece chiede di essere conosciuto e giudicato.
Il racconto si svolge su due livelli: c’è il tempo presente, le ricerche per scoprire l’assassino e impedire nuovi omicidi, indagini a Stoccolma e in alcune isole, in ambienti diversi. E un tempo passato, il 1977, dettato dai ricordi delle giornate senza fine e senza riposo dell’addestramento di una squadra di cacciatori costieri, il cui culmine consiste in una gara di soppravvivenza nell’isola di Korso.
Nel libro ritroviamo Thomas e Nora, tutti e due occupati a superare la situazione in cui li avevamo lasciati, superando le difficoltà e procedendo con la loro vita:
Thomas, dopo aver rischiato la vita nel ghiaccio, ha ricucito il rapporto con la moglie. Sembra ancora portare i segni, non solo fisici dell’esperienza, ma poi una meravigliosa sorpresa gli regala la gioia di vivere e di impegnarsi a fondo nel suo lavoro.
Nora intanto, giorno dopo giorno, cerca di trovare un nuovo equilibrio per sé e per i suoi figli, delineando con forza il proprio ruolo, quello di Henrick e di Marie. Una nuova conoscenza poi le fa vedere un nuovo futuro dopo lo sconforto seguito al tradimento e al divorzio.
Viveca Stern ancora una volta racconta una storia che prende e coinvolge, desiderando di arrivare alla fine del libro e attendendo con ansia un prossimo libro!

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri