Assassin's Creed di Christie Golden

Buongiorno lettori!
Quanti di voi sono andati a vedere il film Assassin's Creed?
Io mi sono cimentata nella lettura del romanzo tratto dalla sceneggiatura originale. Chi vincerà, libro o film?

Titolo originale: Assassin's Creed
Serie: Assassin's Creed
Editore: Sperling&Kupfer
Data di pubblicazione: 21 Dicembre 2016
N°pagine: 190
Trama: Callum Lynch è nel braccio della morte, condannato all'esecuzione, che sta per avere luogo. Lui pensa che sia arrivata la fine, ma non sa ancora che è solo l'inizio. Di un ritorno al passato indietro di quasi sei secoli, un viaggio spazio-tempo sulle tracce della sua memoria ancestrale, alla ricerca del suo destino. Grazie a una tecnologia rivoluzionaria, in grado di sbloccare i ricordi genetici impressi nel DNA, Cal rivivrà, nei panni dell'antenato Aguilar de Nerha, la Spagna del XV secolo, durante la Santa Inquisizione, e scoprirà di discendere da una misteriosa società segreta, gli Assassini. Lynch acquisirà nuove conoscenze e capacità impensabili, e potrà così sfidare – e possibilmente sconfiggere – i suoi acerrimi nemici: i potenti e crudeli Templari.

Sebbene non abbia mai giocato ad Assassin's Creed (se si esclude il giochino da iPhone che ahimè non mi si apre più, sigh) o ad altri giochi di questo tipo mi hanno sempre affascinato. Avventure, fughe rocambolesche, pericoli e misteri... cos'altro potrebbe desiderare una ragazza?
Per cui non potevo assolutamente farmi sfuggire questo libro e relativo film (che poi questa volta è film e relativo libro direi. L'annosa questione libro o film qui si complica) quindi appena possibile mi sono dedicata alla lettura.
Callum non ha avuto un infanzia facile, da due genitori amorevoli finisce sballottato qua e la tra fimiglie affidatarie quando senza alcuna ragione il padre uccide la madre e gli intima di scappare. Anni dopo la violenza che è convinto di avere nel sangue lo porta a uccidere un uomo e per questo viene condannato a morte. Ma quando riaprirà gli occhi dopo l'iniezione letale scoprirà di essere nuovamente prigioniero e qualcuno desidera un ricordo sepolto nel suo sangue.
Tra ricordi, eventi passati e presenti si snoderà la storia di Callum e Aguilar, della Mela, degli Assassini e dei Templari, decisi ad annullare il libero arbitrio.
Anche dalle pagine emergono le acrobazie, gli scontri e la forza che caratterizzano giochi e film di Assassin's Creed e penso di poter dire che Christie Golden è stata magistrale nel trasportare la sceneggiatura in un romanzo coinvolgente che tiene incollata alle pagine. Quanto alla sceneggiatura in se, forse è stata un po' troppo ambiziosa e in alcuni punti è risultata scarsa o poco chiara.
Il finale esige un seguito (che spero tanto arrivi anche nell'ipotetico caso il film si riveli un flop) e nell'attesa, sarà sicuramente un titolo che riprenderò in mano quando vorrò avventura.

1 commenti :

Nuovo codice commenti
  1. Nemmeno io ho mai giocato al videogame, quindi da profana ti dico che il film mi è piaciuto. Ho comprato il libro due settimane fa, ma penso che lo leggerò tra un po' - non troppo perché voglio leggerlo con ancora il film ben presente, ma ho prima altri libri che necessitano di priorità. :)

    RispondiElimina

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri