Prossimamente in libreria #92

Buongiorno lettori!
Come avrete visto il blog è un po' in pausa a causa di scarsità di wifi. Fino a qualche ora fa avrei detto che non vi ho dimenticati e presto arriveranno nuove recensensioni. Ma, ahimé, probabilmente sono morta perché ho appena scovato la sinossi de La spia del mare di Virginia de Winter ed è ambientata a... VENEZIA *-* ora ho qualche speranza di incappare in uno dei magnifici personaggi maschili che sicuramente scrivere :P
A voi la trama!


Genere: Storico
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus italiani
Data di pubblicazione: 25 Ottobre 2016
Trama: Venezia, 1741. Cordelia Sheffield è una spia inglese, bella, intelligente e letale. Cassandra Giustinian invece è una nobile veneziana dalla grazia incantevole, colpita da una misteriosa malattia. Nessuno sa che sono gemelle, che dividono un'unica vita e l'amore per lo stesso uomo: lo splendido Cassian d'Armer, una spia del Doge, tormentato da un passato di guerra e violenza. Quando gli Inquisitori della Serenissima allungheranno le loro ombre
sui segreti dei Giustinian, Cassian rischierà ogni cosa per salvare dalla morte la donna che ama. La lotta lo legherà fatalmente a tre uomini: un nobile francese fuggito dalla Corte di Versailles, un pari di Spagna in esilio volontario e un giovane abate, Giacomo Casanova, perfetto spadaccino e donnaiolo impenitente che li guiderà attraverso le calli e i balli fastosi, nella frenesia del meraviglioso carnevale veneziano. Agenti segreti e alchimisti, crudeli assassini coi volti della Commedia dell'Arte convergono nella Serenissima e danno avvio a un pericoloso gioco di spie, alla ricerca di un mistero sepolto sul fondo della laguna, dove una fanciulla dorme in una bara di cristallo, custode di un segreto che potrebbe far vacillare l'esistenza stessa della Repubblica di Venezia.
Sono su di giri! Non vedo l'ora che arrivi settembre - sperando che esca veramente settembre e non ci giochino scherzi, sarebbe troppo crudele! - e divorare questo romanzo *-*
A sentimento direi che è un romanzo "storico", o per lo meno ambientato in un periodo storico. Ma probabilmente avrà qualcosa di fantasy nel suo interno... la fanciulla che dorme in una bara di cristallo fa ben sperare. 
*modalità fangirl passata da 1000 a 10000 e occhi a cuoricino*
Voi, lo aspettavate? Lo leggerete?

Il problema è che ti amo di Jennifer L. Armentrout

Buongiorno lettori!
Sapevamo che questa era l'estate di Jennifer L. Armentrout. Anche se uscito da un po' ecco finalmente con la terza e ultima recensione di questa autrice per questi mesi estivi.

Titolo originale: The Problem with Forever
Genere: Romantico
Target: Young Adult
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 7 Luglio 2016
N°pagine: 360
Trama: Per quattro anni, Mallory Dodge ha cercato di dimenticare il passato. Circondata dall'affetto dei nuovi genitori adottivi, ha cercato di convincersi di non avere più bisogno di rendersi invisibile per sopravvivere. Ma, nonostante ciò, il silenzio è ancora lo scudo che la isola e la protegge dal mondo. Ecco perché era terrorizzata all'idea di frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarebbe stata costretta a uscire dal guscio. E di certo non si sarebbe mai immaginata che tra i suoi nuovi compagni ci sarebbe stato anche Rider Stark, l'unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un'occasione l'aveva salvata dalla violenza del padre affidatario. Così come non si aspettava che Rider sarebbe stato così diverso… e affascinante. Col suo atteggiamento arrogante e la pessima reputazione, Rider è il classico soggetto da cui una brava ragazza come Mallory dovrebbe stare alla larga. Eppure, sotto quella maschera da sbruffone, lei riconosce ancora il suo eroe di un tempo, sempre pronto a difenderla. Ma il tempo trascorso lontano da Mallory ha lasciato profonde cicatrici nel cuore di Rider, che rischia sempre di più di restare invischiato in una rete di cattive compagnie. Così, quando sarà Rider ad avere bisogno di lei, Mallory riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?
Jennifer L. Armentrout è sempre capace di conquistarmi. Per quanto ami la veste fantasy di quest'autrice nel mio cuore c'è il primo romanzo della serie Wait for You - Cam :3 - e questo nuovo romanzo mi è piaciuto altrettanto.
Mallory, dopo quattro anni lontana da ragazzi, coetanei e ogni altra persona, racchiusa nella bolla di vetro della casa dei suoi genitori adottivi decide di frequentare l'ultimo anno in una scuola pubblica. Nei suoi piani però non era previsto Rider Stark. Il ragazzo che l'aveva salvata da un padre violento.
Altro della trama non voglio dirvi perché questo è uno di quei libri da cui bisogna lasciarci catturare, pagina dopo pagina.
In questo romanzo Jennifer L. Armentrout rappresenta due ragazzi con un passato difficile, doloroso come l'affido può essere, ma che soprattutto si sono già incontrati in uno dei momenti più terribili.
Il problema che ti amo mi ha scosso, emozionato, commosso e fatta innamorare: di Mallory, di Rider, della loro storia, e ancora una volta della scrittura dell'autrice capace di conquistarti con le sue parole e personaggi a pezzi e forti allo stesso tempo.
Forse gli elementi di questo romanzo non sono originali, ma già letti e incontrati - anche negli stessi romanzi dell'autrice - eppure Il problema è che ti amo è un romanzo ottimo, che non può mancare assolutamente nelle vostre librerie!

BlogTour "Sogni di Mostri e Divinità" - Personaggi & DreamCast

Buongiorno lettori!
Eccoci qui con la tappa del blogtour di Sogni di mostri e divinità - di cui ho pubblicato la recensione pochi giorni fa - dedicata ai personaggi!


Il primo non può che essere Karou
Diciassettenne fuori dal comune, Karou studia arte al Liceo di Bohemia a Praga. Conosce un numero infinito di lingue, sfoggia una capigliatura azzurra e desidera volare. Non guasta essere cresciuta da un gruppo di chimere, creature che ritrae nei suoi album e che tutti sono convinti essere frutto della sua immaginazione.
Per Sulphurus Karou compie missioni in cui raccoglie denti di animali e umani ma non sa cosa il padre adottivo se ne faccia. Tutto cambierà quando incontrerà Akiva, un serafino, e le verità sulle chimere, Sulphurus e lei stessa verranno a galla.

Sulphurus
è il resuscitatore delle chimere, il braccio destro del Signore della Guerra, e continua a fornire corpi al suo esercito con la sua magia.
Padre adottivo di Karou un poco alla volta le insegna ciò che sa come tempo prima aveva insegnato a Madrigal. Al contrario di quest'ultima caratterizzata da un corpo altamente umano, con solo le gambe e le corna di antilope e due enormi ali di pipistrello, ha la testa di un'ariete, il corpo di un leone e i piedi di un rapace. Sulla terra è conosciuto da trafficanti e cacciatori per la sua ricerca di denti e il suo pagamento in desideri.

Akiva,
il nostro bel protagonista è un serafino. Uno dei tanti figli dell'Imperatore ha combattuto tutta la vita contro le chimere che, al contrario dei fratelli, ha ereditato l'aspetto della madre dai capelli neri agli occhi di fuoco. Smetterà di lottare solamente quando incontrerà Madrigal, una chimera che gli salverà la vita invece di ucciderlo. Insieme tenteranno di cambiare il mondo ma saranno fermati dallo stesso popolo delle chimere che ucciderà Madrigal, scatenando il Akiva un desiderio di vendetta che lo porterà ad essere conosciuto come la Sventura delle Bestie per le tante anime strappate.

Zuzana
è invece la migliore amica di Karou, che la chiama "fata idrofoba" per il suo caratterino indispontente e il viso di una porcellana. Studia insieme a Karou al Liceo di Bohemia ed è una creatrice di marionette. Con il suo metro e cinquanta è temibilissima come ha ben imparato Mik, il suo fidanzato. Insieme, saranno gli amici di cui Karou ha bisogno quando tutto cambierà e dovrà affrontare una guerra sempre più sanguinosa e crudele.



Thiago
Figlio del Signore della Guerra a capo del popolo delle chimere, è conosciuto come il Lupo bianco
per il suo aspetto: arti inferiori di lupo e capelli bianchi. Il suo stendardo reca le parole vittoria e vendetta ed è la chimera più spietata e crudele del romanzo. Quando Madrigal e Akiva furono catturati fu lui a condannare Madrigal per tradimento facendola giustiziare mentre torturava il serafino.

Liraz
Sorellastra di Akiva, è altrettanto micidiale nella guerra contro le chimere. Cercherà di proteggere il fratello dalle scelte che potrebbero portarlo alla rovina quando scopre l'amore di questi per Madrigal. Sulle mani e sulle braccia porta tanti tatuaggi quante sono le fine che ha portato via.

Dare un volto a questi personaggi è quanto mai impegnativo ma proviamoci!

Karou
Akiva
Sulphurus
Zuzana

Thiago
Liraz


























Spero che le mie scelte vi convincano... e aspetto di sentire le vostre proposte ;)
Vi ricordo che avete la possibilità di ricevere 1 copia cartacea di “Sogni di mostri e divinità”!
Il giveaway sarà attivo dal 15 Luglio e terminerà il 28 Luglio. Il giorno successivo verrà proclamato il vincitore sulle pagine dei blog partecipanti al blogtour.

REGOLE OBBLIGATORIE

- Mettere MI PIACE alla pagina Facebook Lainya
- Seguire i blog che partecipano al Blogtour come lettori fissi
- Commentare tutte le tappe
- Lasciare un indirizzo email valido cui essere contattati in caso di vittoria
- Compilare il form

REGOLE OPZIONALI

- Twittare l’evento
- Condividere l’evento sui social
- Seguire le pagine Facebook dei blog che partecipano al Blogtour
Vi lascio con il calendario e il link dei vari blog che ospitano una tappa di questo magnifico blogtour! Mi raccomando non perdete neanche una tappa!


Coffee&Books - Presentazione e Incipit
Il Castello tra le nuvole - Recap Libri precedenti
Liber Arcanus - Personaggi + Dreamcast
Starlight Book’s - Recensione
Legger-mente - Estratti
Sparkle from Books - Chimere e Serafini
Lily’s Bookmark - Confronto Cover
Bookish Advisor - L’autrice
Atelier dei libri - Recensione
Wonderful Monster - 12 buoni motivi per leggere il libro
La Bella e il Cavaliere - Gadget e Tatoo ispirati alla serie

Release Blitz "Tiger's Quest"


Titolo: Tiger's Quest

Titolo originale: Tiger's Quest

Serie: Tiger Saga #2

Autrice: Colleen Houck

Editore: Eden Editori

Genere: Fantasy

Uscita: 18 Luglio

Prezzo: 15,50 €

-----TRAMA IN ARRIVO-----


CURIOSITA' SULLA SERIE E SULL'AUTRICE

Seguite tutto il release blitz per conoscerne ben 14 diverse

Segui uno schema quando scrivi?

Per me, scrivere è come un viaggio su strada. Viaggio dal punto A al punto B, diciamo da Los Angeles a New York. Ci sono decine di modi per arrivarci e mi concedo libertà d'azione per scendere lungo vari percorsi che catturano il mio interesse. Posso fare sosta a Denver per qualche giorno oppure fare una gita di un giorno a Memphis ma dopo questo devo sempre fare marcia indietro e puntare su New York. Sono un po' una maniaca dell'organizzazione. Mi piace catalogare idee in piccoli spazi puliti, ma ogni tanto quando mi viene in mente il titolo di un capitolo, come ad esempio, Pirati, non ho idea del perché abbia scelto quel nome. Poi faccio brainstorming e invento qualcosa di perfetto da metterci.
Da dove ti è venuta l'idea per la serie Tiger?

Scelsi il tema della Bella e la Bestia e poi mi focalizzai per prima sulla bestia. Rifiutai immediatamente l'idea di un vampiro o di un licantropo e feci una lista di animali veri. Dopo aver scartato l'orso, il leone, e un falco, puntai sulla tigre che poi diventò una tigre bianca perché aveva un che di magico. Il prossimo passo era l'ambientazione. Pensavo che le tigri bianche venissero dalla Russia così iniziai a cercare sulla Russia ma più tardi scoprii che la tigre bianca è originaria del Bengala e ho finito per spostare la mia storia in India su cui ci ho lavorato alla perfezione. 

Domande tradotte da AngelTany e prese dal sito dell'autrice.


GIVEAWAY (SCADE IL 24 LUGLIO): 

OBBLIGATORIO:
- Lasciare la propria email SOLO nel form così che veniate contattati in caso di vincita
- Essere lettori fissi dei blog partecipanti 
- Commentare tutti i post del release blitz

FACOLTATIVO:
- Mettere like alla pagina Eden Editori e seguirla su Twitter
- Condividere l'iniziativa nei vari social



Oblivion. Onyx attraverso gli occhi di Daemon di Jennifer L. Armentrout

Buon pomeriggio lettori,
eccoci qui con un'altra recensione. Pronti?

Titolo originale: Oblivion
Serie: Lux n°1.5
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Giunti
Data di pubblicazione: 6 Luglio 2016
N°pagine: 336
Trama: Era inevitabile, Daemon si sta davvero innamorando di Katy e mai, come in questa occasione, lo ammette in modo così intimo e sincero. La ritrosia di Katy non dura a lungo, Daemon sa essere molto convincente ed è la prima volta che è travolto da un sentimento così piacevole e devastante. Si sente responsabile per aver coinvolto Katy in qualcosa di molto più grande di lei, ma non ha nessuna intenzione di opporsi ai sentimenti che prova, ormai è troppo tardi per tornare indietro. La loro è una relazione imprudente, ma un pericolo ancora più grande arrivato dallo spazio si aggira sulla Terra. E, come se non bastasse, il Dipartimento della Difesa ormai sa tutto di loro. A sconvolgere ancor più la vita dell'alieno ci pensa la misteriosa ricomparsa della ragazza di Dawson, il gemello che Daemon aveva creduto morto. Troppi segreti oscurano l'universo e per l'alieno ora è giunto il momento di scoprire la verità, però non è più solo. Lui e Katy rischieranno tutto per amore, un amore che va ben oltre i confini dello spazio.
Ammetto che finito Oblivion I, non vedevo davvero l'ora di mettere le mani su questo romanzo. La versione originale di Onyx è quella che mi ha fatto virare da "interesse" a "oddio amo questa serie!!!" (oltre a Daemon Black, questo è sottinteso).
Dunque avevo grandissime aspettative per questo secondo "romanzo"/parte. Sicuramente ho amato anche questo capitolo ma nell'insieme mi ha convinto meno sia del romanzo originale che della prima parte. Mi sembra che mancasse qualcosa, quella scintilla che di solito anima i libri di Jennifer L. Armentrout.
Lo stesso Daemon non mi è sembrato così daemonoso come invece è. Dopo gli avvenimenti di Obsidian, il rapporto tra Kat e il nostro alieno si fa più complicato non solo perché sono due adolescenti testardi ma sia per la presenza di Blake - tanto odio per lui - e gli effetti che la guarigione di Daemon ha su Kat. Sta diventando un ibrido e non sarà semplice fare i conti con Dipartimento della Difesa e nemici, anzi.
Sia in Onyx che qui c'è la svolta che cambia la serie, allontanando da uno stampo che può ricordare quelli di Twilight&Co., e dandogli un impronta più d'azione in cui la nostra eroina non se ne sta con le mani in mano e lotta ferocemente con o senza il suo compagno affianco.
Dopo Opposition questo è il volume che più amo della serie e forse per questo non sono riuscita a farmi conquistare del tutto, perché mi aspettavo di più... forse non so cosa ma qualcosa.
Questo fatto ovviamente non annulla il mio desiderio di leggere presto anche Origin e magari un giorno anche Obsession.
Tre stelline e mezzo per questo romanzo ma sono fiduciosa che il terzo e ultimo capitolo sarà magnifico perché Jennifer L. Armentrout non mi delude mai.

Sogni di mostri e divinità di Laini Taylor

Buona sera lettori!
Oggi vi propongo la recensione di un libro tanto aspettato e adesso tanto amato. Finalmente è arrivato in libreria il volume conclusivo de La chimera di Praga e io spero di trovare parole adatte per parlarne.

Titolo originale: Dreams of Gods & Monsters
Serie: Daughter of Smoke & Bone n°3
Genere: Urban Fantasy, Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Fazi
Collana: LainYa
Data di pubblicazione: 14 Luglio 2016
N°pagine: 600
Trama: La misteriosa Karou è una chimera unica nel suo genere: al contrario dei suoi simili, l’eroina della trilogia La chimera di Praga ha sembianze umane, impreziosite da meravigliosi capelli blu. È innamorata di Akiva, un angelo dalla bellezza eterea. Angeli e chimere sono però nemici naturali, in lotta da secoli. C’è solo un modo per ristabilire la pace: tentare un’alleanza fra le chimere e quegli angeli che, come Akiva, hanno deciso di ribellarsi al loro imperatore.
In questo terzo e conclusivo capitolo della saga entriamo subito nel vivo dell’azione: l’esercito degli angeli discende sulla Terra, in pieno giorno, in una Roma sfolgorante di sole, con uno stuolo di telecamere intente a riprendere e un pubblico sbalordito a osservare la scena. Nel frattempo, dopo il tradimento che ha portato la sua specie allo stremo, Karou sta ricostruendo l’esercito delle chimere e, grazie a un inganno ingegnoso, è ora alla guida della ribellione contro gli angeli. Il futuro della sua specie dipende da lei, ed è giunto il momento dello scontro finale. Riusciranno Karou e Akiva a realizzare il sogno di una realtà in cui i loro popoli smettano di distruggersi e in cui, forse, potrebbe esserci spazio per il loro amore?
Con queste pagine mozzafiato, caratterizzate da una tensione costante e una serie di personaggi indimenticabili, Laini Taylor conferma il suo grande talento. Un finale stupefacente per una trilogia fantasy davvero epica, una suggestiva rivisitazione moderna della mitologia classica e cristiana che ha appassionato milioni di lettori in tutto il mondo.
Ammetto che per qualche breve istante della mia vita ho temuto che questo romanzo non venisse mai pubblicato. Certo c'erano le continue rassicurazione della Fazi al riguardo ma di anno in anno il volume veniva rimandato e l'ottimismo che provavo ne ha sofferto almeno un po'. Poi finalmente, questa primavera - e prima in realtà con la rinascita della collana Lain divenuta LainYa - si ha finalmente avuto la certezza: Dreams of Gods & Monsters sarebbe arrivato a giungo.
Vicissitudini varie ed eventuali hanno fatto slittare l'uscita al 14 luglio, con tanto di cambio di cover e di titolo, ma finalmente possiamo leggere le vicende conclusive della storia di Akiva e Karou.
Perché tutto questo preambolo - super interessantissimo vero? - vi chiedere. Perché non ho davvero parole per descrivere questo romanzo.
Lo aspettavo con impazienza da Aprile 2013 quando chiusi Città di sabbia. Desideravo leggerlo e farmi rapire ancora una volta da questa storia così unica e scritta in modo sublime. Volevo un lieto fine per l'angelo e il diavolo che avevano sognato un mondo differente.
E Sogni di mostri e divinità è stato... totalizzante. Epico, romantico, doloroso, divertente, intenso, mozzafiato e dolce come pochi, pochissimi, altri libri. Ha scatenato in me ogni genere di emozione, travolgendo e toccandomi piano allo stesso tempo.
Se prima avessi avuto dubbi sulla bravura di Laini Taylor, della sua abilità a tratteggiare mondi, personaggi e avventure fuori dall'ordinario ora qualsiasi ombra è sparita. La trilogia de La chimera di Praga è talmente unica e magica - e ancor più questo volume conclusivo - che non posso che invitarvi a leggerla perché non ve ne pentirete.
Tornando a noi, ai nostri personaggi che tanto ci sono entrati sottopelle da credere sia impossibile non leggerne più le avventure non ho molto da dire, non volendo rovinarvi la sorpresa della lettura, così come non voglio rivelarvi niente della storia.
Oh, avrei tanto tanto da dirvi, di quei personaggi, di quella scelta, di quelle emozioni, ma questo è un libro che dovete scoprire da soli dalla prima all'ultima pagina, senza che io vi dica nulla. Fidatevi.
Qualche appunto ce l'ho ovviamente - ormai sapete bene che non sono felice se non trovo qualcosa che non mi convince appieno - tra cui il finale "finale" concluso in poche righe che ci fanno desiderare leggere e leggere ancora di Karou e Akiva - immagino che la volontà dell'autrice fosse proprio quella ahimè. Donna crudele! - o il cambio di traduzione dei nomi dei desideri. Questo punto, che Sogni di mostri e divinità ha in come con Notte di torte e marionette, è quello che più mi ha, se non infastidito, "scaturita" trascinandomi fuori dal romanzo per qualche istante. Probabilmente è stato un errore in principio quello di assegnare traduzioni a nomi inventati dall'autrice ma trovare adesso i nomi originali non mi è piaciuto troppo.
Detto ciò, Sogni di mostri e divinità ma anche La città di sabbia e La chimera di Praga saranno sicuramente libri che leggerò e rileggerò per molte volte, sperando di riviere ogni volte le emozioni che la prima lettura mi ha dato.
Tanto tempo fa un angelo e un diavolo si innamorarono.... e voi non potrete non amarli.




Spero mi perdonerete per questa recensione, non proprio la migliore che mi sia capitato di scrivere, ma leggete Sogni di mostri e divinità. Leggete la Chimera di Praga, consigliatelo, amatelo e sognate.

Release Party "L'eredità dei re" - Efestione

Release Party


 L'eredità dei re di Eleanor Herman

Benvenuti al Release Party dedicato al favoloso Historical Fantasy di Eleanor Herman - L'eredità dei re, primo libro della serie Stirpe di Dei e di Re!
  

In un tempo in cui gli dei sono ciechi alle sofferenze degli uomini, gli ultimi demoni infuriano nelle pianure e il male si agita al confine delle terre conosciute, in un tempo in cui le città bruciano e dalle loro ceneri nascono nuovi imperi...
... il giovane ALESSANDRO, erede dei Macedoni,
KATARINA e il suo promesso JACOB,
EFESTIONE, un assassino sotto la protezione del principe.
ZOFIA, la principessa persiana fidanzata ad Aessandro.
Combinando la fantasia con i dettagli della Storia vera, in questo primo romanzo della serie Stirpe di Dei e di Re, Eleanor Herman reinventa il più grande conquistatore che il mondo abbia mai conosciuto: Alessandro Magno.
Il Release vi porterà a conoscenza dei protagonisti del romanzo e risponderà a dei quesiti riguardo la stesura della stesso!

EFESTIONE

Jack Falahee
Il migliore amico di Alessandro, Efestione è fortemente leale ma spesso si è accorto che il suo orgoglio e passione lo intralciano. Il principe lo perdonerà per il suo tradimento sul campo di battaglia?
Cosa lo aspetta nel seguito?
Intraprenderà un viaggio risalendo le sponde del Nilo in compagnia di Katerina alla ricerca di una principessa maledetta.
_______
La parola all'autrice
  • Where did the idea for Legacy of Kings come from? (Da dove è nata l'idea per L'eredità dei re?)
No one had written a fantasy novel on Alexander the Great as a teenager, on the cusp of becoming the most famous warrior of all time. It was a daunting idea, but a fun one!
Nessuno che avesse scritto un romanzo su Alessandro Magno da ragazzo, sulla soglia di diventare il più famoso guerriero di tutti i tempi. Era un'idea intimorente, ma anche divertente!
  • Legacy of Kings is as much a fantasy book as it is a historical one. What drew you to this kind of culture/history? (L'eredità dei re è tanto un libro Fantasy che uno storico. Cosa ti ha spitno a questo tipo di cultura/storia?)
I have always been drawn to the ancient world of Greece and Rome; it was very sophisticated in some ways, and quite barbaric in others. The sculpture, painting, architecture, vases, jewelry, and buildings were incredibly artistic. They were exploring the natural world with science, exploration, and mathematics. And yet they held slaves, treated women terribly, and slaughtered helpless animals and one another for pleasure in amphitheaters. It is the dual nature of this ancient world that fascinates me.
Sono sempre stata attratta dall'antico mondo Romano e Greco; per certi aspetti era molto sofisticato e molto barbarico in altri. La scultura, pittura, architettura, vasi, gioielli e gli edifici erano molto artistici. Esploravano il mondo naturate con la scienza, esplorazioni, e matematica. E nonostante ciò avevano la schiavitù, trattavano le donne terribilmente, e uccidevano animali indifesi o qualcuno per puro divertimento negli anfiteatri. È questo aspetto duplice della natura del mondo antico che mi affascina. 
Curiosi di scoprire il volto degli altri protagonisti? Trovate le altre tappe qui My Crea Bookish Kingdom, Liber Arcanus, Le Lettrici Impertinenti, Bookish Advisor, Il castello tra le nuvole, Le recensioni della libraia!

Seguendo il Release Party avrete la possibilità di vincere una copia del libro L'eredità dei re di Eleanor Herman, non vi resta che seguire le regole e compilare il form che trovare di seguito!

Regole obbligatorie:
– Compilare il form, qui vi si chiederà di:
1) Lasciare un indirizzo email;
2) Diventare follower dei blog dell'iniziativa se non lo siete già;
3) Commentare tutte le Tappe del Release Party;
4) Mi Piace alle pagine Facebook HarperCollins Italia;

Optional:
– Condividere i post su Facebook e Twitter;
– Condividere l'iniziativa su qualsiasi altro social;
I link di condivisione vanno inseriti nel form, lo stesso vale per la email!
Vi preghiamo di lasciare commenti validi, ovvero che siano di senso compiuto e che ci facciano capire che avete di fatto letto i post.
Il GA termina alla mezzanotte del 18 Luglio!

Release Blitz L'Arte del Sangue



Titolo: L'arte nel sangue

Titolo originale: Art in the blood

Autrice: Bonnie Macbird

Genere: Thriller

Uscita: 14 Luglio

Prezzo: 16,00 €

Londra, in un nevoso dicembre del 1888. Dopo la disastrosa indagine sullo Squartatore, il trentaquattrenne Sherlock Holmes è caduto in un profondo stato di prostrazione dal quale nemmeno Watson riesce a svegliarlo. Finché non arriva da Parigi una strana lettera in codice.
Mademoiselle La Victoire, una bellissima cabarettista francese, scrive che il figlio illegittimo che ha avuto da un lord inglese è scomparso, e che lei stessa è stata aggredita per strada a Montmartre.
Holmes e Watson si precipitano a Parigi e scoprono che il ragazzino scomparso è solo la punta dell'iceberg di un problema molto più grave: una preziosissima statua greca è stata rubata a Marsiglia, e in un setificio del Lancashire sono stati uccisi dei bambini. Gli indizi, in tutti e tre i casi, conducono allo stesso, intoccabile personaggio... Ma Holmes riuscirà a riprendersi in tempo per trovare il ragazzino scomparso e fermare l'ondata di omicidi, anche se per riuscirci deve essere sempre un passo avanti rispetto a un pericoloso rivale francese ed evitare le minacciose interferenze del fratello Mycroft?

Un'avventura incalzante, scritta nello stile di Sir Arthur Conan Doyle, in cui la celebre coppia è alle prese con un caso che metterà alla prova l'amicizia di Watson e spingerà al limite la fragilità e le doti della natura artistica di Sherlock Holmes.


Eccovi due curiosità sull'autrice. 
Si ringrazia Francesca Tommasi della Harper Collins Italia per la traduzione e l'autrice per aver risposto alle domande <3

Descriviti in tre parole.

Watson una volta ha detto “Non avevo lo stesso entusiasmo professionale e lo zelo del mio compagno di avventure”, riferendosi a Sherlock. Ecco, io mi ritrovo molto in questa descrizione di Sherlock Holmes, sono una “professionista piena d’entusiasmo”. 
Un estratto in particolare della serie di Sherlock che hai amato e ancora adesso piace rileggere?


Da La seconda macchia 
“Is there any point to which you would wish to draw my attention?”

“To the curious incident of the dog in the night-time.”

“The dog did nothing in the night-time.”

“That was the curious incident.”



 L'avventura della banda maculata
'Ha! You put me off, do you?” said our new visitor, taking a step forward and shaking his hunting-crop. “I know you, you scoundrel! I have heard of you before. You are Holmes, the meddler.”

My friend smiled.

“Holmes, the busybody!”

His smile broadened.

“Holmes, the Scotland Yard Jack-in-office!”

Holmes chuckled heartily. “Your conversation is most entertaining,” said he. “When you go out, close the door, for there is a decided draught.”

“I will go when I have said my say. Don’t you dare to meddle with my affairs. I know that Miss Stoner has been here. I traced her! I am a dangerous man to fall foul of! See here.” He stepped swiftly forward, seized the poker, and bent it into a curve with his huge brown hands.“See that you keep yourself out of my grip,” he snarled, and hurling the twisted poker into the fireplace he strode out of the room.

“He seems a very amiable person,” said Holmes, laughing. “I am not quite so bulky, but if he had remained I might have shown him that my grip was not much more feeble than his own.” 

As he spoke he picked up the steel poker and, with a sudden effort, straightened it out again.


GIVEAWAY (SCADE IL 20 LUGLIO): 

OBBLIGATORIO:
- Lasciare la propria email SOLO nel form così che veniate contattati in caso di vincita
- Essere lettori fissi dei blog partecipanti 
- Commentare tutti i post del release blitz

FACOLTATIVO:
- Seguire l'autrice su Twitter
- Mettere like alle pagine Harper Collins Italia e seguirla su Twitter
- Seguire i blog su Facebook e Twitter
- Condividere l'iniziativa nei vari social



BLOG PARTECIPANTI:

BlogTour: "Le Sfide di Apollo - L'Oracolo Nascosto" | Tappa #5: Greco o Romano?

Buongiorno lettori!
eccoci alla fine del blogtour dedicato a L'oracolo nascosto, il nuovo romanzo di Rick Riordan - che ben sapete quanto amo - dove si torna nel mondo degli Dei greci, ma non Percy Jackson come personaggio! Il nostro protagonista è niente meno che il dio Apollo ma ormai saprete tutto grazie alle magnifiche tappe delle mie college.
Per concludere questa avventura vi proponiamo un test per scoprire se il vostro destino è al Campo Mezzosangue o Campo Giove!


Greco o Romano?

1. Hai finalmente un po' di tempo libero. Cosa fai?
A. Ti alleni 
B. Leggi uno dei mille libri che hai in TBR
C. Esci con gli amici

2. Sei rimasto conquistato da tre magliette. Di quale colore la scegli?
A. Rosso, per farti notare 
B. Azzurro, è un classico
C. Verde, si intona alla tua persona

3. Tempo di festa! Ti presenti
A. In formazione compatta con amici vari
B. Da solo
C. Con gli amici a cui affideresti tutto

4. Qual è la caratteristica che meglio ti descrive?
A. Preciso
B. Sensibile
C. Amichevole

5. Arrivano le vacanze tanto attese e tu hai prenotato un viaggio.
A. A Venezia, perché non sei solo
B. A New York, perché ami il caos delle grandi città
C. Ad Agrigento, per una gita non solo di mare e sole

6. Domanda aperta durante il compito che vi chiede... cos'è l'Olimpo? La vostra risposta 
A. La dimora degli Dei
B. Un monte in Grecia
C. L'ultimo piano dell'Empire State Building

7. Voglia di musica ma hai tempo solo per una canzone. Quale scegli?
A. Warriors - Imagine Dragons
B. Let Her Go - Passengers
C. Counting Stars - OneRepublic

8. Hai sempre voluto un animale domestico ma per distinguerti dagli amici torni a casa con
A. Una lince
B. Un porcellino d'india
C. Un gufo

9. Qual è la frase in cui ti rispecchi di più?
A. C'é nelle cose umane una marea che colta al flusso mena alla fortuna:perduta,l'intero viaggio della nostra vita si arena su fondali di miserie.
B. I nostri sogni e desideri cambiano il mondo.
C. Vivi ogni giorno della tua vita come se fosse l' ultimo.

10. S.P.Q.R.
A. Senatus Populusque Romanus
B. È contagiosa?
C. Sono Pazzi Questi Romani

Siete pronti a scoprire il vostro destino?


Diteci a quale Campo il destino vi ha assegnato... e chi vorreste come genitore divino ;D
Vi lascio con il calendario e le regole che dovete seguire se volete provare a vincere una copia cartacea del romanzo!


Regole:
• Seguire il Blogtour commentando tutte le tappe;
• Seguire tutti i blog partecipanti (trovate i link qui sopra);
• Mettere mi piace alla pagina facebook Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.



Bowling mortale
Rotolo dal nemico
Chi fa a cambio?

Tra due mondi di Jennifer L. Armentrout

Buongiorno lettori!
Ecco qui con una nuova recensione, l'autrice non devo neanche presentarvela ne farvi partecipe del mio amore per i suoi libri. Quindi bando alle ciance e parliamo di Half-Blood, arrivato in Italia con il titolo Tra due mondi.

Titolo originale: Half-Blood
Serie: Covenant n°1
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: HarperCollins
Data di pubblicazione: 6 Luglio 2014
Trama: Gli Hematoi discendono dall’unione tra dei e mortali, e i figli di due Hematoi dal sangue puro hanno poteri simili a quelli degli dei. I figli di Hematoi e mortali--beh, non proprio. I mezzo sangue hanno solo due opzioni: diventare sentinelle addestrate a dare la caccia e ad uccidere demoni oppure diventare servi nelle case dei puri.
La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la sua vita combattendo piuttosto che sprecarla strofinando gabinetti, ma potrebbe lo stesso a vagare per topaie. Ci sono diverse regole che gli studenti devono seguire alla Covenant. Alex ha dei problemi con ognuna di esse, ma specialmente con la regola n°1: le relazioni tra i puri e i mezzosangue sono proibite. Sfortunatamente, si è presa una bella cotta per il bellissimo purosangue Aiden. Ma innamorarsi di Aiden è l’ultimo dei suoi problemi—restare viva abbastanza per diplomarsi alla Covenant e diventare una sentinella lo è di più.
Se fallirà nel suo compito, dovrà affrontare un futuro peggiore della morte o della schiavitù: sarà trasformata in un demone, e sarà perseguitata da Aiden.
E la cosa sarebbe alquanto una seccatura
Era da molto che volevo mettere le mani su questa serie, la prima di fatto firmata dalla penna di Jennifer L. Armentrout. Scoprire che finalmente con HarperCollins sarebbe arrivata mi ha mandato in brodo di giuggiole e non vedevo l'ora di leggerla.
Poi sono iniziati ad arrivarmi i commenti sulla somiglianza profonda che questo romanzo ha con il primo de L'accademia dei vampiri di Richelle Mead. Ahimè i due romanzi sono davvero simili o per lo meno così ho realizzato una volta girata l'ultima pagina di Tra due mondi. Prima invece ero talmente assorbita dalla storia che neanche ci ho fatto caso!
Quando la madre era scappata da Deity Island portandola con se, Alex ha scoperto una nuova vita, dove a nessuno interessa se sei un Puro o un Mezzosangue. Tuttavia è una vita in cui devi sempre guardati alle spella e sperare che i daimon non ti trovino.
In questo romanzo Jennifer L. Armentrout ci propone una mitologia che unisce quella greca alla moderna passione "vampiritica" dandogli però un taglio se non del tutto originale, comunque personale.
Discendenti degli Dei greci, i Puri possono governare uno o due elementi ma sopratutto dominano sui Mezzosangue, figli di puri e umani, rendendoli propri servi e schiavi per tutta la vita. Solo pochi Mezzosangue hanno la fortuna di sfuggire a un destino di servitù, diventano il corpo armato dei Puri.
Prima di essere portata via Alex stava studiando per diventare Sentinella e quando tutto va a rotoli dovrà riuscire a convincere il proprio zio che è ancora in grado di diventarlo per non diventare una serva e vendicarsi dei daimon, esseri oscuri in cui si trasformano i Puri
Come dicevo, forse la serie non è proprio la più originale e nuova che si possa trovare sul panorama dell'urbana fantasy ma la Armentrout non si smentisce e si fa leggere tutta d'un fiato. Bei personaggi e stile coinvolgente sono i marchi di fabbrica di questa autrice che ritroviamo anche questa volta!
Adesso non vedo l'ora che esca il secondo volume di questa serie Urban Fantasy per scoprire cosa ne accadrà di Alex, Aiden e Seth!

Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri