Prossimamente in libreria #62

Ed ecco oggi un'altra mega uscita che aspetto con tutta me stessa!
Il primo libro della nuova serie di J. Lynn o per meglio dire Jennifer L. Armentrout *-*

Titolo originale: Wicked
Serie: Wicked
Genere: Urban Fantasy
Target: New Adult
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 28 Maggio 2015
N°pagine:
Trama: Ivy Morgan è una sopravvissuta. Rimasta orfana a diciotto anni, ha imparato in fretta cosa significa doversela cavare da sola e, adesso, non permette agli altri di entrare nella sua vita. Anche perché non vuole rischiare che le facciano troppe domande su come trascorre il suo tempo. Nessuno infatti deve sapere che i genitori erano affiliati a un antichissimo Ordine segreto e che, con la loro morte, è toccato a lei ereditare la loro missione… Ren Owens è l'ultima persona al mondo per cui Ivy dovrebbe provare interesse; è impulsivo, imprevedibile, ed è troppo arrogante perfino per essere un membro dell'Élite, la sezione dell'Ordine cui vengono affidate le operazioni più rischiose. Eppure è come se Ren l’avesse stregata. Quando guarda i suoi profondi occhi verdi, Ivy sente di volere un destino diverso da quello cui è condannata: sente di volere… lui. E, per la prima volta, ha l'impressione di potersi davvero fidare. Almeno finché non intuisce che Ren le nasconde qualcosa, un segreto che potrebbe distruggere tutto ciò per cui lei ha lottato…
Non sto più nella pelle, non vedo l'ora di leggere questo nuovo romanzo :) e voi? ^_^

Percy Jackson racconta gli Dei dell'Olimpo di Rick Riordan

Dopo la settimana con lo speciale a base "Percy Jackson" non poteva mancare quest'ultima recensione.
Lo so, lo so, voi vorreste il nome del vincitore del giveaway ma io sono una recensione programmata quindi posso solo dirvi che arriverà sabato! Diciamo ore 11 come il quiz? ;)

Titolo originale: Percy Jackson's Greek Gods
Serie: Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo - companion book
Genere: Mitologia
Target: Middle Grade, Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 2 Gennaio 2015
N°pagine: 439
Trama: Non credevate che la mitologia greca potesse essere così divertente? Certo, fino a oggi non l'avete ascoltata dalla voce di Percy Jackson, che da semidio ha uno sguardo privilegiato sugli abitanti dell'Olimpo e può permettersi di scrivere capitoli come "Tutti pazzi per Afrodite", "Zeus ammazza tutti", e "Dioniso conquista il mondo grazie a una bevanda rinfrescante". Dissacrante e pronto alla battuta come sempre, ma anche preciso e accurato nel racconto dei miti greci più famosi, Riordan ha scritto un'opera che piacerà non solo ai numerosissimi fan di Percy Jackson, ma anche ai loro genitori e insegnanti!
La mitologia mi ha sempre affascinato e da piccina ho avuto vere e proprio fissazioni al riguardo. Oggi come oggi non posso dire di ricordare tutto ma di certo ho il nitido ricordo di come fossi frustrata dall'incoerenza di certi miti greci: prima dicevano una cosa e poi qualcosa di completamente diversa.
I libri di Percy Jackson poi non hanno aiutato… non sapete quante volte ero certa di conosce quella o quell'altra cosa e venivo smentita in due righe!
Quindi, appena ho avuto tra le mani questa super ultra mega guida firmata dal figlio di Poseidone non potevo non lasciarmi catturare ancora una volta da queste storie.
In un romanzo ricco di ironia, battute e decisamente unico nel suo genere con cui abbiamo modo di scoprire un autentico mondo e non solo le solite storie che siamo a sentire narrare. Si parte dalla storia di Caos, Gea e Urano, passando per i Titani e i loro fratelli. Mi è un po' dispiaciuto che su Nyx non ci fosse granché inizialmente, la sua apparizione negli Eroi dell'Olimpo mi ha intrigato un sacco, e sicuramente andrò in cerca delle sue leggende. Ma ovviamente non ci sono solo i Titani, anzi, occuperanno solo una piccola parte del libro… poi sarà la volta degli Dei!
Se non conoscete neanche un po' la mitologia greca preparatevi a vederne davvero delle belle! Amori, sotterfugi e vendette (un mucchio di vendette). Gli dei greci rappresentano le migliori qualità e le peggiori degli uomini, con i difetti e le virtù accentuati da personalità quasi sempre un filo eccentrici ed esagerati ;D
Percy Jackson racconta gli Dei dell'Olimpo è un libro assolutamente da leggere e, perché no, per invogliare bambini e ragazzi a conoscere e appassionarsi alla mitologia! Spero arriverà anche il libro sugli eroi, già pubblicato in America, e intanto vi chiedo: avete un qualche mito che vi affascina più degli altri?

Prossimamente in libreria #61

Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi segnalo le prossime uscite firmate DeAgostini!

Titolo originale: Even in Paradise
Target: Young Adult
Editore: DeAgostini
Data di pubblicazione: 5 Maggio 2015
N°pagine: 275
Trama: Charlotte Ryder sa già tutto sul conto di Julia Buchanan prima ancora di conoscerla. Prima ancora di doverla ospitare una notte in camera sua, nel dormitorio del St. Anne College. I Buchanan sono il tipo di famiglia che non passa inosservata. Persino la preside Mulcaster è solita interrompere a metà un discorso per guardarli scendere, uno dopo l’altro, dalla loro lussuosa macchina nera. Per i Buchanan frequentare il St. Anne è come vivere in un acquario: tutti sanno tutto di loro. O almeno così crede Charlotte. Quello che non si aspetta, però, arrivando al St. Anne dal lontano New Hampshire, è di poter diventare la migliore amica di Julia Buchanan. Di essere inghiottita nel suo mondo abbagliante, fatto di feste ininterrotte, fiumi di champagne, appuntamenti notturni e incontri segreti. Un mondo in cui all’improvviso anche l’amore sembra a portata di mano. Perché quando Charlotte incontra Sebastian, il fratello di Julia, crede finalmente di avere tutto ciò che ha sempre desiderato. Presto però l’idillio si spezza. E davanti agli occhi di Charlotte si spalanca una tragedia. Un terribile segreto annidato dietro lo sfarzo che illumina le esistenze dei magnifici Buchanan…
Target: Young Adult
Editore: DeAgostini
Data di pubblicazione: 12 Maggio 2015
N°pagine: 236
Trama: Da quando Rachele ha incrociato lo sguardo di Taisir non riesce più a fare a meno di pensare a lui. Sarà colpa dei suoi occhi scuri e profondi, del suo sorriso ammaliante o del suo modo di muoversi, così disinvolto e sicuro ogni volta che sale sullo skateboard e se ne va in giro come se fosse solo al mondo… Sta di fatto che la ragazza ha completamente perso la testa. Ha deciso che vuole sapere tutto di lui: dove vive, cosa gli piace, come passa le giornate dopo la scuola. C’è solo un piccolo problema di cui Rachele non ha tenuto conto e che per Taisir sembra insormontabile: lui è arabo-palestinese, lei è italiana. Lui ha conosciuto l’odio, il dolore e la diffidenza, lei solo l’amore e la speranza. Ma Rachele non ha alcuna intenzione di arrendersi. Perché, in fondo al cuore, sa che Taisir le somiglia più di quanto possa immaginare. Ed è pronta a fare qualsiasi cosa pur di conquistarlo… Anche a dimostrare che, quando c’è l’amore, le differenze sociali e culturali non hanno importanza.
Titolo originale: Nightmares!
Serie: Nightmares n°1
Target: Middle Grade
Editore: DeAgostini
Data di pubblicazione: 12 Maggio 2015
N°pagine: 304
Trama: Charlie Laird ha dodici anni, sua madre è morta da tre e nel frattempo suo padre si è risposato con una donna che è una strega. Letteralmente. Come se non bastasse, Charlie ha dovuto trasferirsi nella lugubre villa di lei. È lì che gli incubi hanno bussato per la prima volta alla porta della sua cameretta. Ma quello che Charlie non sa è che i suoi problemi sono appena cominciati. Perché all’improvviso gli incubi che turbano le sue notti prendono a scivolare fuori dai sogni e a confondersi con la realtà. Inizia così una serie ininterrotta di spaventose avventure che trascinerà Charlie sempre più in profondità nell’Oltremondo. Un viaggio straordinario che lo costringerà a guardare dritto negli occhi il suo incubo peggiore… prima di poter tornare a casa, prima di sentirsi finalmente a casa.
Quale titolo vi ispira di più? :)

Reflections di Kasie West

Buongiorno lettori,
oggi vi parlerò di una delle ultime uscite De Agostini che mi aveva attirato fin da subito!
Con il genere distopico, anche quando è solo un minuscolo aspetto della trama, ho sempre qualche attrito ma, questa volta, mi sono bastate poche pagine per capire che avrei adorato Reflections!

Titolo originale: Reflections
Serie: Pivot Point n°1
Genere: Urban Fantasy, Distopico
Target: Young Adult
Editore: DeAgostini
Data di pubblicazione: 14 Aprile 2015
N°pagine: 400
Trama: Mi chiamo Addison Coleman. Ho diciassette anni, una massa di riccioli biondi e un potere straordinario: riesco a vedere il futuro. Di solito non amo approfittare di questa capacità, ma da quando i miei genitori hanno deciso di divorziare le cose sono cambiate. Mi sono trovata davanti alla scelta più difficile di sempre – con chi di loro sarei andata ad abitare? – e ho iniziato a indagare il futuro. Un’Indagine di sei settimane per capire quale fosse la migliore delle mie alternative. O almeno così speravo. Perché l’Indagine si è rivelata molto più complicata del previsto. Due ragazzi hanno stravolto la mia vita, o forse sarebbe meglio dire… le mie vite. Due ragazzi di cui è impossibile non innamorarsi. Duke è come un mare in tempesta, travolgente e affascinante. Gioca a football e non sa ancora in quale college andrà il prossimo anno. Trevor è come una notte d’estate, dolce e spensierato. Vorrebbe ricominciare a giocare a football e disegna fumetti. Uno riesce a farmi perdere la concentrazione con un solo sguardo. All’altro basta una parola per farmi battere il cuore all’impazzata. Ed è per questo che scegliere tra i miei due futuri alternativi non sarà affatto facile: perché qualsiasi decisione prenda, dovrò dire addio a uno di loro.
All'interno del Perimetro ogni persona possiede un dono, un potere di tipo psichico. Ci sono Illusionisti, Manipolatori di Massa o di Umore, Percettivi e poi c'è Addison con il dono della Divergenza.
Non è l'unica a possederlo, ma è sicuramente una dote molto speciale, che le permette, quando si trova davanti a una scelta, di vedere i futuri possibili.
Prima del divorzio con i suoi non aveva mai svolto un'Indagine che andasse oltre un paio di ore o di qualche giorno, ma questa volta decide di spingersi ben oltre.
E nel momento in cui inizierà per lei esisteranno entrambe le vite: da un lato quella all'interno del Perimetro con la madre e nella comunità paranormale, dall'altra con il padre nel mondo normale.
La particolarità del suo potere sta nel fatto che, ogni evento svolto in un indagine per Addison sarà comunque reale, sia che scelga quella strada o quella opposta.
Scegliere quale dei due destini affrontare sarà la scelta più difficile che la ragazza dovrà affrontare perché entrambi sembrano pronti a sconvolgere ogni cosa che sa.
Ho divorato in pochissime ore questo romanzo, anche a discapito del mio amato sonno, perché era davvero difficile staccarsi dalle pagine. La storia è un'alternanza tra la vita Paranormale e quella Normale, con paralleli e differenze, e quando ci si affeziona a una si finisce a leggere almeno altri due capitoli se non di più proprio per scoprire cosa succede in quella scelta. Ma poi s'intromette l'altra e si è curiosi anche in quel senso… e sostanzialmente si finisce in un "circolo viziosio" che ci porta velocemente all'ultimo capitolo. E ovviamente ci farà desiderare avere tra le mani il secondo romanzo di questa duologia! Spero che arrivi presto, perché sono super curiosa!
Il mix di Reflections è perfetto, azione, giallo, amicizia, amore conditi da una scrittura fluida e accattivante dell'autrice. Consiglio vivamente questo romanzo perché sono certa che non deluderà nessun lettore!

Caldo come il fuoco di Jennifer L. Armentrout

Il bello è che sono sempre pure full di libri eppure rileggere i libri che amo, voi lo fate mai?
Mi ci è voluta quindi la terza rilettura perché arrivasse questa mini recensione... non voglio spoilerarvi troppo cosa accade, ma solo invogliarvi a leggerlo!

Titolo originale: White Hot Kiss
Serie: The Dark Elements n°1
Editore: Harlequin Mondadori
Collana: HM
Data di pubblicazione: 14 Aprile 2015
Trama: Metà demone e metà gargoyle, Layla ha poteri che nessun altro possiede e per questo i Guardiani, la razza incaricata di difendere l'umanità dalle creature infernali, l'hanno accolta tra di loro pur diffidando della sua vera natura. Ma la cosa peggiore, un'autentica condanna, è che le basta un bacio per uccidere qualunque creatura abbia un'anima. Compreso Zayne, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da sempre. Poi nella sua vita compare Roth, e all'improvviso tutto cambia. Bello, sexy, trasgressivo, è un demone come lei, e non avendo anima potrebbe baciarlo senza fargli alcun male. Layla sa che dovrebbe stargli lontana, che frequentarlo potrebbe essere molto pericoloso. Ma quando scopre fino a che punto, tutto a un tratto baciarlo sembra ben poca cosa in confronto alla minaccia che incombe sul mondo.
Il mondo di Layla è diviso a metà tra bene e male: da un lato i Gargoyle e dall'altra i demoni. L'unico problema è che lei sta giusto in mezzo tra le due specie. 
Figlia di un Guardiano e di un demone cerca di vivere ogni giorno tenendo sotto controllo il suo potere, il suo lato malvagio che le permette di vedere le anime e rubarle agli uomini.
Tutto sembrava andare per il verso giusto nella sua vita - se così si può dire quando non puoi baciare il ragazzo che ami senza ucciderlo - quando improvvisamente i demoni dai meno potenti ai principi dell'Inferno vogliono catturarla.
Un aiuto inaspettato arriverà proprio da un demone mentre anche la sua famiglia di Guardiani le si rivolta contro a causa di un'anima rubata.
Devo proprio dirlo, amo questo libro principalmente per Roth. Come sempre Jennifer L. Armentrout ci propone un protagonista di cui non possiamo non innamorarci e condisce la storia con maestria, catturandoci  fin dalla prima riga. Le pagine si leggono una dietro l'altra desiderando di arrivare alla fine e disperandoci quando ci si arriva, anche a causa del terribile cliffhanger con cui si chiude il romanzo.
Non vedo l'ora di mettere le mani su Freddo come la pietra che spero esca mooolto presto e nell'attesa rileggerò i passaggi migliori con Roth, Bambi e Tamburino (come si può non amare un demone che chiama come personaggi Disney i suoi animaletti infernali?). Se non l'avete ancora fatto non lasciatevi sfuggire questa serie, merita davvero!

Benvenuti in Accademia di Cassandra Clare

E dopo la segnalazione della nuova uscita della serie ecco in super mega ultra ritardo la recensione del primo racconto delle Cronache dell'Accademia!


Titolo originale: Welcome to Shadowhunter Academy
Serie: Tales from the Shadowhunter Academy n°1
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 30 Marzo 2015
N°pagine: 44
Trama: Simon Lewis non avrebbe mai pensato di diventare uno Shadowhunter e invece è arrivata la sua grande occasione. Il suo addestramento in Accademia ha inizio qui…
Il racconto è molto breve quindi non potrò dirvi troppo su "Benvenuti in Accademia". La storia parte qualche tempo dopo la fine di Città del fuoco celeste (quindi non leggete se non volete spoiler!). Dopo aver recuperato in minima parte i ricordi della sua vita passata Simon Lewis è pronto per partire alla volta dell'Accademia Shadowhunters dove le nuove generazioni di cacciatori e aspiranti tali si stanno riunendo per iniziare il loro addestramento.
Quello che davvero spinge Simon ad andare è la possibilità di allontarsi dalla madre a causa dei ricordi legati alla sua vita da vampiro ma anche da Clary, Izzy e tutti gli altri che si aspettano da un momento all'altro che torni il ragazzo che conoscevano.
Spera quindi di arrivare in Accademia e fare nuove amicizie, senza pretese ne altro, ma ben presto capirà che la fama del Diurno è arrivata anche lì.
Devo dire che questo breve racconto mi è proprio piaciuto e, se non ho apprezzato decisamente né Scarsbury né le divisioni tra Shadowhuters di nascita e aspiranti tali, ho adorato il compagno di stanza di Simon, George. Spero proprio che Cassie cara non decida di fare qualcosa di traumatico come finale di "serie", voglio vederlo diventare Shadowhuters!
Un po' fuori luogo ho trovato l'uscita di Isabel all'Accademia ma per il resto sono pronta a seguire le avventure di Simon in un nuovo racconto!

Blogger League #16

Nuovo weekend, nuovo appuntamento con la Blogger League!
Oggi tocca a Chiara del blog InkAddicted!



Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni?
Sono una studentessa di giurisprudenza che in questo preciso momento sta attraversando la classica crisi dello studente universitario e che si chiede "ma davvero?", "Perché sono qui?", "Ho fatto la scelta giusta?", "Dovrei cambiare facoltà?". E via dicendo.
Ovvia mente non sono solo questo, sono una Book Addicted, una sorella, una figlia, un'amica e (a detta di molti) una rompiballe, perché quando voglio qualcosa non smetto di provarci e di fracassare le pelotas agli altri finché non l'ho ottenuta.


Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale? 
Per caso sono approdata su blogger, era da tempo ormai che prima di acquistare un libro andavo sulla rete a cercare delle recensioni e sempre più spesso approdavo sui blog letterari, in particolare Reading is Believing. Mi sono iscritta così, senza pensarci, sono partita all'avventura senza un'idea chiara in mente, infatti nel blog c'è stato il deserto per i primi mesi. Il nome è stato un problema, l'ho cambiato diverse volte prima di diventare Ink Addicted, ma una volta arrivato a questo non l'ho più cambiato, era quello perfetto!


Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti?
Sono partita con l'idea di fare solo recensioni, poi dopo un po' ho esplorato la blogosfera, ho visto tutte le rubriche, i blogtour... tutto! Grazie a questo il blog adesso è un po' più... loquace, diciamo. Chi mi segue sa che ultimamente sto cominciando a parlare di altro, dal post sulla Barcaccia al post in cui fangirlo per i Bellarke. Quindi, se sono partita con un lit blog, adesso questo si sta evolvendo.

Perché le persone dovrebbero diventare tuoi lettori fissi?


Scherzo. O forse no
Nessuno dovrebbe sentirsi in dovere di diventare mio follower, ma se volete passare al lato oscuro, sono la prima persona con cui parlare per dominare il mondo. E poi abbiamo i biscotti!



Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?
Ne ho tanti, se apriste il cassetto credo che ci sarebbe un esplosione. Il primo di sicuro è viaggiare, vedere tantissimi posti, il secondo è diventare poliglotta, infatti ho fatto il linguistico e presto comincerò ad impegnarmi con i corsi di Babbel (si spera). C'è anche il sogno di diventare scrittrice un giorno, ma quasi nessuna delle storie che ho scritto ha mai visto la fine.

Vuoi fare un augurio speciale agli altri membri della League?
Spero che i vostri sogni e tutti gli obbiettivi che vi siete prefissati diventino realtà, che la vostra strada per il loro raggiungimento sia piena di ostacoli da superare e di belle esperienze.
E non può mancare... Live long and prosper.

Mi raccomando passate su questo blog e commentate qua e là nei vari post... e se vi piace, unitevi ai suoi lettori fissi!

Prossimamente in libreria #60

Buona domenica lettori!
Per voi oggi un post super veloce per una fantastica uscita! Il secondo ebook de Le Cronache dell'Accademia Shadowhunters!

Titolo originale: The Lost Herondale
Serie: Tales from the Shadowhunter Academy n°2
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 30 Aprile 2015
N°pagine: 39
Trama: Simon scopre che il peggior crimine che uno Shadowhunter possa commettere è disertare. All'inizio del Diciannovesimo secolo, Tobias Herondale abbandona i compagni Shadowhunters nel mezzo della battaglia, condannandoli a morte certa. La sua azione sarebbe stata punita con la morte se non fosse che Tobias scompare nel nulla. Il Conclave reclama la vita della moglie al posto della sua. Simon e gli altri studenti rimangono scioccati dalla brutalità della decisione del Conclave soprattutto quando scoprono che la donna era incinta. Ma se il neonato fosse sopravvissuto... Forse là fuori potrebbe esserci un ramo disperso della famiglia Herondale.
Io probabilmente l'avrei chiamato l'Herondale perduto più che scomparso ma poco male, non vedo l'ora di leggere anche questo racconto e scoprire qualcosa di più su questo Herondale… perché si sa, gli Herondale sono i "veri" strafighi in nero dal 1234 e ci piacciono sempre :P

Il sangue dell'Olimpo di Rick Riordan + Giveaway

Ed ecco cari lettori alla fine di questa avvenuta nel mondo di Rick Riordan.
Con oggi si concluderanno le "tappe" prima del quiz finale (online da domani alla 11) e, devo ammettere ho la sensazione di abbandonare le la seconda volta in una settimana i personaggi e il mondo a cui mi sono affezionata!
E voi, siete pronti a scoprire cosa vi riserva quest'ultimo libro?

Titolo originale: The Blood of Olympus
Serie: Heroes of Olympus n°5
Link: http://www.percyjackson.it/
Genere: Urban Fantasy
Target: Middle Grade, Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 14 Aprile 2015
N°pagine: 492
Trama: L'equipaggio della Argo II, la nave volante guidata dai semidei greci e romani, non è ancora riuscito a sconfiggere la minaccia più temibile: la divina Gea e il suo esercito di giganti. Ad Atene la Festa della Speranza è alle porte, e la perfida dea della Terra ha intenzione di celebrarla in grande stile: sacrificando due semidei per tornare in vita. Percy Jackson e i suoi amici devono fermarla, ma hanno visioni sempre più frequenti di una cruenta battaglia che minerà la pace tra il Campo Mezzosangue e il Campo Giove. Solo se i semidei riusciranno a condurre la statua di Athena Parthenos al Campo Mezzosangue potranno evitare la guerra.
La serie degli Eroi dell'Olimpo si conclude qui, con Il sangue dell'Olimpo e per adesso ci troviamo costretti a lasciare il Campo Mezzosangue e il Campo Giove.
Il romanzo si apre con il prossimo scontro tra i due Campi: Ottaviano, ha assediato i greci andando contro gli ordini di Reyna e circondandosi a sua volta di mostri e creature pronti a ribellarsi contro di lui appena Gea si risvegli.
Reyna dal canto suo dopo aver raggiunto gli eroi dell'Argo II deve riportare a Long Island insieme a Nico l'Athena Parthenos prima che scoppi lo scontro in modo tale da riunire greci e romani e facendo si che anche lo scontro di personalità tra gli dei finisca. Senza di loro i sette della profezia non potranno mai sconfiggere i giganti riuniti ad Atene.
In questo romanzo, come in quelli passati, rincontreremo molti nemici che erano già stati sconfitti ma anche le Amazzoni guidate della sorella di Reyna e le cacciatrici di Artemide guidate da Talia, sorella di Jason.
Nessuna delle avventure che i nostri eroi dovranno affrontare sarà semplice, e il momento in cui Gea si risveglierà è sempre più vicino. Soltanto il fuoco (Leo) o la tempesta (Jason) potranno fermarla e la determinazione di Percy e il suo difetto fatale potrebbero mettere a repentaglio tutti loro.
Rick Riordan chiude in bellezza questa serie, facendo crescere i personaggi e dando ad ognuno un ruolo di spicco senza che questo li trasformino e li cambino. In particolare ho apprezzato l'evoluzione di Jason che nel corso dei libri arriva a scegliere quale anima, quella romana o quella greca, desideri seguire fino alla promessa di onorare tutti gli dei come meritano: un percorso iniziato con Percy alla fine de L'ultima battaglia e che lui amplierà ed espanderà. Penso che tra tutti i personaggi sia stato proprio lui ad avere la maggiore evoluzione, diventando quello che era sempre destinato ad essere.
Frank allo stesso modo è diventato cosciente di se e dei suoi poteri nei libri precendenti fino a prendere di diritto il comando che gli spettava, decidendo di vivere senza la paura della morte che, a causa dei suoi poteri - potrebbe farlo ardere molto velocemente.
Hazel, ammetto che non mi ha entusiasmato quanto gli altri personaggi, ma sono arrivata ad apprezzarla insieme a suo fratello Nico, ammirando la sua forza e la lealtà che dimostra verso i compagni. È pronta a combattere e sacrificarsi per loro dando ogni cosa.
Anche Piper non mi ha convinto fino in fondo inizialmente ma da quando salverà Annabeth mi sono vista molto di più nel suo modo di pensare che in quello degli altri eroi. Piper è figlia della dea dell'amore e sarà con il cuore, l'istinto e i sentimenti che distruggerà i suoi limiti fino a spazzare via i nemici.
Infine Leo è sicuramente il più complesso semidio da comprendere, una macchina esattamente come quelle che ama costruire e con cui si trova a suo agio.
Sono stata felice della conclusione anche se ho sentito che, a tutto il romanzo, mancava qualcosa. Un velo di tristezza che non svanisce e ci fa piangere un po' il cuore: l'avventura che abbiamo seguito, i personaggi che abbiamo amato stanno per lasciarci e alla parte finale del libro mancava un po' della forza che lo ha caratterizzato fino a quel momento. È stato troppo veloce, ma forse lo dico perché non volevo concludere la lettura.
Rick Riordan ha decisamente talento, travolge con le sue storie e ti fa sentire la loro mancanza appena giri l'ultima pagina.
Se ancora non avete avuto modo di leggere questa serie, fatelo subito! Fidatevi perché non ve ne pentirete!


Clicca QUI per la scheda del libro!
Ed ora ecco giunti all'ultimo indizio - anzi gli ultimi due - per raggiungere il quiz di domani!
Il primo riprende le soluzioni dei rebus e vi dice di quante lettere è composta ogni parola della frase misteriosa:

1'6 7 4

Ossia una parola da una lettera, un apostrofo, una parola da sei e via dicendo ^_^
Quanto al secondo indizio è il resto del link con le "x" al posto delle lettere e "-" al posto degli spazi. Completalo e domani alle 11 (non prima) vi darà accesso al quiz ;)

http://liber-arcanus.blogspot.it/p/xxxxxxx-xxxxxxx-xxxx.html

fate attenzione, niente maiuscole in questo link o non funzionerà!

Se ci sono ancora dubbi o domani nessuno riesce ad accedere commentante qui sotto :) Fatelo sia che non riusciate sia che riusciate, anzi soprattutto in quest'ultimo caso. È importante per me saperlo per capire se sono stata troppo cattiva e perché in tal caso darò un nuovo indizio sulla pagina facebook del blog! :)

Incantesimo di Rachel Hawkins

Cari lettori,
Oggi vi parlerò di un libro che per molti anni è stato oggetto di petizione affinché arrivasse in Italia e, finalmente, grazie a Newton possiamo leggerlo!

Titolo originale: Hex Hall
Serie: Hex Hall n°1
Genere: Urban Fantasy
Target: Young Adult
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 2 Aprile 2015
N°pagine: 253
Trama: Sophie Mercer è una ragazza di sedici anni molto particolare. Tre anni fa, infatti, ha scoperto di essere una strega: un potere che ha ereditato dal padre e dalla nonna, ma che non sa ancora gestire. Dopo che il suo primo incantesimo, durante il ballo scolastico, ha causato dei danni e portato grande scompiglio, il padre ha deciso di spedirla in una scuola per ragazzi “speciali”, il Prodigium. I suoi compagni sono streghe, fate, licantropi e vampiri. Eppure Sophie non riesce ad ambientarsi: le altre streghe come lei sono solo superficiali e viziate, ha una cotta non corrisposta per un giovane mago, un fantasma la perseguita e la sua nuova compagna di stanza è la ragazza più odiata, nonché l’unico vampiro, di tutta la scuola. E, come se non bastasse, una misteriosa creatura sta attaccando gli studenti, lasciando due piccoli fori sul collo delle sue vittime, e la prima a essere sospettata è ovviamente la sua amica Jenna. Ma per Sophie le minacce non sono finite: scoprirà ben presto che una setta segreta vuole uccidere tutti gli allievi del Prodigium. E lei è la prima della lista.
In genere quando si aspetta un libro con molta ansia, l'aspettativa cresce e non sempre viene ripagata. Per me è stato il caso di molti libri: vengono stra amati all'estero e dalle blogger che leggono in lingua ma quando poi li ho tra le mani mi sono piaciuti senza essere nulla di particolare (sempre che non sia stata completamente delusa).
Ammetto quindi di essermi approcciata alla lettura di Incantesimo/Hex Hall un po' diffidente. Per anni ho atteso che venisse pubblicato perché mi intrigava davvero un sacco ma adesso che lo avevo per le mani avevo paura di attendermi troppo dal romanzo. Fortunatamante, per una volta l'attesa e le aspettative sono state ampiamente ripagate!
Incantesimo è un libro ironico che mischia magia, disavventure liceali e il giusto grado di "giallo" che ti fa ipotizzare mille spiegazioni diverse agli omicidi e agli attacchi agli studenti.
Detta così sembra che muoiano come mosche ma la verità è che alla Hex Hall le cose sono iniziate ad andare male solo l'anno prima - rispetto a quello narrato - con una ragazza uccisa in modo misterioso.
Sophie la nostra giovane e forse non così tanto promettente strega malgrado l'enorme potenziale si ritroverà ad affrontare due anni in questo "riformatorio" per mostri (streghe, stregoni, mutaforma, fate e vampiri) per evitare che con i suoi incantesimi faccia conoscere la verità sulla società dei Prodigium. E perché sia al sicuro da chi vuole ucciderla.
Ovviamente ci metterà molto poco a mettersi nei guai con gli insegnati, a prendersi una cotta per il ragazzo più bello della scuola e per farsi odiare a causa della discendenza. Sinceramente mi sono subito affezionata a Sophie e, ebbene si, anche ad Archer. Se non riusciranno a stare insieme malgrado tutto quello che succede sarò profondamente triste u.u
Incantesimo è un libro perfetto per chi si sta avvicinando al genere Urban Fantasy-Young Adult e anche per chi vuole tornare a leggerlo dopo qualche anno in cui è praticamente sparito. Lo consiglio di leggere all'aperto in una bella giornata di sole per cogliere appieno la magia del romanzo e goderselo appieno in libertà ed evasione.
Dal canto mio non vedo l'ora di mettere le mani su Maleficio a settembre (sarà una dura lotta con me stessa impedirmi di leggerlo in lingua) e spero che poco dopo arrivi anche la traduzione di Spell Bound e School Spirits lo spin-off!
L'unico appunto che farò riguarda la brevità del romanzo che comporta una certa velocità in alcuni punti che invece avrebbero dovuto essere sviluppati meglio, approfonditi e in generale resi migliori. Per il resto… decisamente consigliato!

Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri